Pubblicato in 16 November 2018

PRK contro LASIK: Differenze, Pro, Contro, e cosa aspettarsi

cheratectomia fotorefrattiva (PRK) e laser assistita in situ keratomileusis (LASIK) sono entrambe le tecniche di chirurgia laser utilizzati per migliorare la vista. PRK è stato più a lungo, ma entrambi sono ancora ampiamente usato oggi.

PRK e LASIK sono entrambi utilizzati per modificare la cornea dell’occhio. La cornea è composta da cinque, sottili strati trasparenti di tessuto sulla parte anteriore del vostro occhio che si piegano (o rifrangono) e concentrare la luce per aiutarvi a vedere.

PRK e LASIK ogni usano metodi diversi per contribuire a correggere la vostra visione da rimodellare il tessuto della cornea.

Con PRK, il chirurgo occhio rimuove lo strato superiore della cornea, noto come epitelio. Il chirurgo utilizza poi il laser per rimodellare gli altri strati della cornea e correggere qualsiasi curvatura irregolare nel tuo occhio.

Con LASIK, il chirurgo occhio utilizza il laser o una lama piccola per creare un piccolo lembo di cornea. Questo lembo viene sollevato, e poi il chirurgo utilizza il laser per rimodellare la cornea. Il lembo si abbassa di nuovo verso il basso dopo l’intervento chirurgico è completa, e la cornea si ripara nei prossimi mesi.

O tecnica può essere utilizzata per aiutare a risolvere i problemi oculari connessi a:

  • la miopia (miopia): incapacità di vedere chiaramente gli oggetti distanti
  • lungimiranza (ipermetropia): l’incapacità di vedere chiaramente gli oggetti vicini
  • astigmatismo : una forma irregolare occhio che causa visione sfocata

Continuate a leggere per saperne di più sulle somiglianze e le differenze di queste procedure, e che uno può essere giusto per voi.

Le due procedure sono simili in quanto entrambi rimodellare tessuto corneale irregolare mediante laser o lame minuscole.

Ma si differenziano in qualche modo cruciali:

  • In PRK, parte dello strato superiore di tessuto corneale viene rimosso.
  • In LASIK, viene creato un lembo per consentire un’apertura ai tessuti sottostanti, e il lembo viene nuovamente chiusa una volta che la procedura è fatto.

Cosa succede durante PRK?

  1. Si è dato paralizzante gocce in modo che non si sente alcun dolore durante l’intervento chirurgico. È inoltre possibile ricevere il farmaco per il vostro relax.
  2. Lo strato superiore di tessuto corneale, l’epitelio, viene completamente rimosso. Questa operazione richiede circa 30 secondi.
  3. Uno strumento chirurgico estremamente preciso, chiamato un laser ad eccimeri, viene utilizzato per correggere eventuali irregolarità negli strati più profondi tessuto corneale. Questo richiede anche circa 30-60 secondi.
  4. Una benda speciale che è simile a una lente a contatto è messo sulla parte superiore della cornea per aiutare i tessuti sotto di guarire.

Cosa succede durante LASIK?

  1. Ti sei dato gocce per intorpidire i vostri tessuti dell’occhio.
  2. Un piccolo lembo viene tagliato nell’epitelio utilizzando uno strumento chiamato un laser a femtosecondi. Questo permette al chirurgo di spostare questo strato al lato mentre gli altri livelli sono rimodellati con il laser. Perché rimane attaccato, l’epitelio può essere rimesso a posto dopo l’intervento fatto, piuttosto che essere completamente rimosso in quanto è in PRK.
  3. Un laser ad eccimeri viene utilizzato per rimodellare i tessuti corneali e risolvere eventuali problemi con curvatura dell’occhio.
  4. Il lembo nell’epitelio è rimesso al suo posto sul resto del tessuto corneale di lasciarlo guarire con il resto dei tessuti.

Nel corso di ogni intervento chirurgico, vi sentirete un po ‘di pressione o disagio. Si può inoltre notare alcuni cambiamenti nella vostra visione come il chirurgo modifica tessuto oculare. Ma non si sente alcun dolore.

Il recupero completo con PRK di solito dura circa un mese o giù di lì. Recupero da LASIK è più veloce, e richiede solo un paio di giorni per vedere meglio, anche se la guarigione completa richiede diversi mesi.

recupero PRK

A seguito di PRK, avrete un piccolo, benda contatto come sopra l’occhio che può causare una certa irritazione e sensibilità alla luce per un paio di giorni come guarisce epitelio. La vostra visione sarà un po ‘sfocata fino a quando il bendaggio viene rimosso dopo circa una settimana.

Il medico prescriverà lubrificazione o con gli occhi medicati gocce per aiutare a mantenere l’occhio umido come si guarisce. Puoi anche avere alcuni farmaci per aiutare ad alleviare il dolore e disagio.

La vostra visione sarà notevolmente migliore a destra dopo l’intervento chirurgico, ma può peggiorare un po ‘fino a quando l’occhio completamente guarisce. Il medico può indicare di non guidare fino a quando la visione si è normalizzata.

Il processo di guarigione completo dura circa un mese. La vostra visione lentamente migliorare ogni giorno, e vedrete il vostro medico regolarmente per visite di controllo fino a quando il tuo occhio è completamente guarita.

recupero LASIK

Probabilmente vedrete molto più chiaramente dopo LASIK di quanto si potrebbe prima, anche senza occhiali o contatti. Si può anche avere vicino alla visione perfetta il giorno dopo l’intervento.

Non si verificheranno molto dolore o disagio come i vostri occhio guarisce. In alcuni casi, si può sentire un po ‘di bruciore negli occhi per qualche ora dopo l’intervento chirurgico, ma non dovrebbe durare a lungo.

Il medico vi darà qualche olio o occhio medicati scende a prendersi cura di qualsiasi irritazione, che può durare per un paio di giorni.

Si dovrebbe essere pienamente recuperato nel giro di pochi giorni dopo la procedura.

Entrambe le tecniche sono ugualmente efficaci nel correggere in modo permanente la vostra visione. La differenza principale è il tempo di recupero.

LASIK prende un paio di giorni o meno di vedere chiaramente mentre PRK dura circa un mese. I risultati finali non differiranno tra i due se la procedura viene eseguita correttamente da una licenza, chirurgo esperto.

Nel complesso, PRK è considerato più sicuro e più efficace nel lungo termine, perché non lascia un lembo di cornea. Il lembo lasciato da LASIK può essere soggetta ad una maggiore danni o complicazioni se il tuo occhio è ferito.

Entrambe le procedure sono alcuni rischi.

LASIK può essere considerato un po ‘più rischioso per la fase aggiuntiva necessaria per creare un lembo nella cornea.

Possibili rischi di queste procedure includono:

  • Secchezza degli occhi. LASIK, in particolare, può far si produce meno lacrime per circa sei mesi dopo l’intervento chirurgico. Questo secchezza a volte può essere permanente.
  • Modifiche o disturbi visivi , tra cui riflessi da luci o riflessi da oggetti, aloni intorno alle luci, o vedere doppio. Si potrebbe anche non essere in grado di vedere bene la notte. Questo va spesso via dopo un paio di settimane, ma può diventare permanente. Parlate con il vostro medico se questi sintomi non scompaiono dopo circa un mese.
  • Undercorrection. La vostra visione non può sembrare che molto più chiaro se il chirurgo non ha rimosso il tessuto corneale sufficiente, soprattutto se l’intervento è stato fatto per correggere la miopia . Se non siete soddisfatti con i risultati, il medico può raccomandare un intervento chirurgico di follow-up per ottenere i risultati desiderati.
  • Distorsione visiva. Il chirurgo può rimuovere il tessuto corneale più del necessario, che può causare distorsioni alla vostra visione nota come ectasia. Questo può rendere la cornea troppo deboli e rendere il vostro rigonfiamento occhio dalla pressione all’interno dell’occhio. Ectasia deve essere risolto per evitare possibili la perdita della vista.
  • Astigmatismo. La vostra curvatura occhio può cambiare se il tessuto corneale non viene rimosso in modo uniforme. In questo caso, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico di follow-up, o la necessità di indossare occhiali o contatti per la piena correzione della vostra visione.
  • LASIK lembo complicazioni. Problemi con il lembo corneale fatta durante LASIK può portare a infezioni o produrre troppe lacrime. Il tuo epitelio può anche guarire in modo irregolare sotto il lembo, che porta alla distorsione visiva o disagio.
  • Perdita permanente della vista. Come con qualsiasi intervento chirurgico agli occhi, c’è un piccolo rischio di danni o complicazioni che portano alla perdita parziale o totale della vostra visione. La vostra visione può sembrare un po ‘più nuvoloso o sfocata rispetto a prima, anche se si può vedere meglio.

Ecco i requisiti di ammissibilità di base per ciascuno di questi interventi:

  • hai più di 18
  • la tua idea non è cambiata in modo significativo nel corso dell’ultimo anno
  • la vostra visione può essere migliorata per almeno 2040
  • se siete miopi, la tua ricetta è tra -1.00 e -12.00 diottrie, una misura di forza lente
  • non siete in gravidanza o allattamento quando si ottiene l’intervento chirurgico
  • la dimensione media della pupilla è di circa 6 millimetri (mm), quando la stanza è buia

Non tutti sono ammissibili per entrambi gli interventi.

Qui ci sono alcune situazioni che possono farti ineleggibile per uno o l’altro:

  • Hai croniche allergie che possono influenzare le palpebre e la guarigione degli occhi.
  • Si dispone di una condizione importante che colpisce l’occhio, come il glaucoma o diabete .
  • Hai una condizione autoimmune che può interessare la vostra guarigione, come ad esempio l’artrite reumatoide o il lupus .
  • Hai cornee sottili che potrebbero non essere abbastanza robusto per gestire entrambe le procedure. Questo di solito ti fa ammissibili per LASIK.
  • Hai pupille dilatate che aumentano il rischio di disturbi visivi. Anche questo può farti ammissibili per LASIK.
  • Hai già avuto un intervento chirurgico agli occhi in passato (LASIK o PRK) e un altro può aumentare il rischio di complicanze.

In generale, entrambi gli ambulatori costo di circa $ 2.500 $ 5.000.

PRK può essere più costoso di LASIK a causa della necessità di più post-op check-in per rimuovere la benda e monitorare la guarigione del vostro occhio nel corso di un mese.

LASIK e PRK di solito non sono coperti da piani di assicurazione sanitaria perché sono considerati elettiva.

Se si dispone di un conto di risparmio di salute (HSA) o flessibile conto di spesa (FSA) , si può essere in grado di utilizzare una di queste opzioni per contribuire a coprire i costi. Questi piani sono talvolta offerti attraverso benefici per la salute dal datore di lavoro.

Ecco i principali pro e contro di queste due procedure.

Professionisti Contro
LASIK • Recupero rapido (<4 giorni per la visione)
• Non ci sono punti di sutura o bende necessarie
• Meno appuntamenti di follow-up o farmaci necessari
• Alto tasso di successo
• rischio di complicanze da falda
• Non raccomandato per le persone ad alto rischio di lesioni agli occhi
• maggiore probabilità di occhio secco
• Maggiore rischio di scarsa visione notturna
PRK • Lunga storia di successo
• Non lembo creato durante l’intervento chirurgico
• piccola probabilità di complicanze a lungo termine
• Alto tasso di successo
• Lungo recupero (~ 30 giorni) che può essere dannoso per la vostra vita
• Richiede bende che devono essere rimossi
• Disagio dura per diverse settimane

Ecco alcuni suggerimenti su come trovare il miglior provider per eseguire entrambe le procedure, e alcune domande che si dovrebbe chiedere qualsiasi potenziale fornitore:

  • Guardate diversi fornitori più vicino a te. Vedere come la loro esperienza, i costi, le valutazioni dei pazienti, l’uso della tecnologia, e tassi di successo impilare fino a vicenda. Alcuni chirurghi sono più esperti o meglio addestrati in una procedura o l’altro.
  • Non accontentatevi di l’opzione più economica. Risparmiare qualche soldo non può compensare per l’aumento del rischio e la spesa di complicazioni per tutta la vita.
  • Non rientrano, per affermazioni pubblicitarie. Non credete a nessun chirurghi che promettono risultati o garanzie specifiche, come qualsiasi procedura chirurgica non è mai garantita per darvi i risultati desiderati al 100 per cento. E c’è sempre una piccola possibilità di complicazioni che sfuggono al controllo del chirurgo in qualsiasi intervento chirurgico.
  • Leggi eventuali manuali o rinunce. Esaminare attentamente tutte le istruzioni pre-op o pratiche burocratiche dato a voi prima di un intervento chirurgico.
  • Assicurarsi che voi e il vostro medico hanno aspettative realistiche. Non si può avere la visione di 2020 dopo l’intervento chirurgico, ma si dovrebbe chiarire il miglioramento atteso per la tua visione con il chirurgo prima di ogni lavoro è fatto.

LASIK e PRK sono entrambi buone opzioni per un intervento chirurgico correttivo visivo.

Parlate con il vostro medico o oculista su quale opzione può essere meglio per voi in base alle specifiche della vostra salute degli occhi così come la vostra salute generale.