Pubblicato in 1 September 2015

Stipsi dopo chirurgia: cosa aspettarsi

Tutti gli interventi chirurgici sono stressanti e possono fare un grande pedaggio sul tuo corpo. Stipsi, un effetto collaterale spesso imprevisti, può rendere il processo di guarigione ancora più a disagio.

I sintomi di costipazione includono:

  • avere meno di tre movimenti intestinali a settimana
  • sperimentando una diminuzione improvvisa dei movimenti intestinali
  • dover sforzare durante i movimenti intestinali
  • gonfiore o aumento di gas
  • avendo addominale o dolore rettale
  • avendo feci dure
  • sensazione svuotamento incompleto dopo i movimenti intestinali

Ci sono molte cause di stipsi. Continua a leggere per scoprire le potenziali cause di stipsi dopo l’intervento chirurgico e come trattare con esso.

Diversi fattori possono contribuire alla stipsi dopo l’intervento chirurgico. Questi includono:

  • analgesici narcotici, come ad esempio gli oppiacei
  • anestesia generale
  • uno stimolo infiammatorio, come traumi o infezioni
  • un elettrolita , fluido, o squilibrio di glucosio
  • prolungata inattività
  • modifiche alla dieta, particolarmente insufficiente fibra

Stile di vita e cambiamenti nella dieta possono aiutare a prevenire la stipsi dopo l’intervento chirurgico o, almeno, ridurre la sua durata.

Iniziare a camminare in giro, non appena il medico ti dà il via libera. Non solo è possibile questo aiuto con costipazione, ma può anche beneficiare l’intero processo di guarigione, riducendo le possibilità di pericolosi coaguli di sangue .

Narcotici postoperatorie rallentano la motilità del vostro intestino, quindi cercate di limitare l’uso di loro. Gli studi mostrano che quasi il 40 per cento delle persone che assumono oppioidi esperienza costipazione. Se si può tollerare il dolore e il medico approva, optare per l’ibuprofene (Advil) o acetaminofene (Tylenol), invece.

Dopo l’intervento chirurgico, si dovrebbe anche intenzione di prendere un lassativo , come ad esempio docusate (Colace). Un lassativo fibre, come psyllium ( Metamucil ), può anche essere utile. L’acquisto di un lassativo o sgabello ammorbidente prima dell’intervento in modo da avere a disposizione quando si torna a casa.

Se si dispone di stipsi grave, potrebbe essere necessario lassativi stimolanti, supposte o clisteri per produrre un movimento di viscere.

Secondo la Mayo Clinic , la prescrizione di farmaci che attingono l’acqua in vostro intestino per stimolare un movimento intestinale può essere prescritto se over-the-counter lassativi non sono sufficienti. Linaclotide (Linzess) o lubiprostone (Amitiza) sono due di tali farmaci .

Negozio di lassativi over-the-counter.

Una dieta ricca di fibre può aiutare a evitare di essere stitico prima dell’intervento chirurgico. Che, a sua volta, può aiutare a evitare la stitichezza post-operatorio.

Si deve anche bere molti liquidi, preferibilmente acqua , nei giorni precedenti l’intervento chirurgico e dopo.

Si consiglia inoltre di aggiungere le prugne e succo di prugna per la vostra dieta dopo l’intervento.

Una dieta ricca di fibre può includere:

Evitare cibi costipanti . Questi includono:

Vuoi fare un tentativo? Negozio di prugne.

La stitichezza può causare complicazioni dolorose e potenzialmente gravi se non trattata. Questi possono includere:

La quantità di tempo che ci vuole a sentire sollievo può essere influenzata dalla quantità di tempo trascorso sotto anestesia. Il vostro tempo speso per analgesici narcotici può anche influenzare il tempo di recupero.

Se stai prendendo emollienti delle feci o lassativi di fibra, è solitamente provare sollievo nel giro di pochi giorni. I lassativi stimolanti e supposte dovrebbero lavorare entro 24 ore. In caso contrario, informare il medico in modo che possono essere prese ulteriori misure. Anche contattare il medico se si verificano questi sintomi:

Quando si tratta di stipsi, il sollievo non può accadere abbastanza velocemente. La condizione non è doloroso solo. Lo sforzo può causare l’incisione chirurgica di riaprire, che è una grave complicanza.

La maggior parte dei casi di stitichezza post-chirurgica chiarire da soli, senza complicanze maggiori.

Il modo migliore per prevenire la stitichezza o ridurre la probabilità di sviluppare dopo l’intervento chirurgico è quello di diventare istruiti ed essere proattivi. Prendete questi passaggi:

  • Lavora con il tuo medico per creare un piano presurgery e la dieta dopo l’intervento e il trattamento.
  • Essere sicuri di rimanere idratati.
  • Acquistare una selezione di cibi ricchi di fibre, emollienti delle feci , o lassativi prima del tempo in modo da avere pronte e disponibili durante il recupero.