Pubblicato in 19 July 2017

Enzimi digestivi per IBS: migliori integratori e vantaggi

Se si dispone di sindrome dell’intestino irritabile (IBS) , probabilmente avete già raschiato l’Internet per gli integratori e rimedi per contribuire ad alleviare i sintomi. Integratori di enzimi digestivi sono uno dei tanti presunti rimedi per alleviare problemi di stomaco. Ma funzionano?

Un enzima digestivo è una proteina complessa fatta dal vostro corpo per contribuire ad abbattere il cibo in molecole più piccole in modo che possano essere assorbiti nel vostro corpo. La maggior parte degli enzimi digestivi sono fatte dal pancreas, anche se alcuni sono fatte dalla bocca, stomaco e intestino tenue.

Esempi di enzimi digestivi includono:

  • amilasi - rompe gli zuccheri complessi in molecole più piccole, come il maltosio
  • lipasi - rompe i grassi complessi in acidi grassi e glicerolo piccoli
  • pepsina - rompe le proteine ​​in alimenti come carne, uova e latticini in piccoli peptidi
  • lattasi - scompone lo zucchero del latte chiamato lattosio
  • colecistochinina - un ormone secreto nell’intestino tenue che causa la cistifellea di contrarre e rilasciare la bile, e il pancreas a rilasciare enzimi digestivi
  • tripsina - rompe proteine, in modo che possa essere fatto in aminoacidi

I supplementi sono enzimi digestivi in una pillola o forma di compresse masticabili. Essi possono includere uno o una combinazione di diversi enzimi digestivi. Alcuni sono venduti in combinazione con probiotici . Possono essere facilmente acquistati online. Questi integratori sono stati originariamente realizzati per le persone con insufficienza pancreatica , una condizione in cui il pancreas non produce abbastanza enzimi per digerire il cibo.

Le etichette di integratori di enzimi digestivi spesso includono affermazioni generali. Essi potrebbero pretendere di:

  • sostenere una sana digestione
  • ottimizzare la ripartizione dei grassi, carboidrati e proteine
  • promuovere l’assorbimento ottimale dei nutrienti
  • ridurre i gas, gonfiore, indigestione, stipsi e dopo i pasti
  • aiutare il processo di corpo difficile da digerire gli alimenti
  • sostenere la salute del colon

IBS è di solito diagnosticata sulla base di sintomi e da escludere altre condizioni. In questo momento, la causa di IBS non è noto, per cui il trattamento ha lo scopo di alleviare i sintomi, quali:

  • diarrea
  • stipsi
  • gonfiore
  • gas

Perché enzimi digestivi aiutano con la ripartizione degli alimenti, gli integratori possono aiutare ad alleviare i sintomi più comuni di IBS.

Se una cosa è chiara dalla ricerca disponibile su enzimi digestivi per IBS, è che sono necessarie ulteriori ricerche.

Un doppio cieco studio pilota ha coinvolto 49 persone con diarrea predominante IBS. Alcuni partecipanti hanno ricevuto un supplemento di lipasi pancreatica chiamato PEZ per sei pasti, mentre altri hanno ricevuto un placebo (un integratore inattivo). Poi sono stati accesi i gruppi. In seguito, i partecipanti dovevano scegliere quale farmaco preferivano. Circa il 61 per cento delle persone ha favorito la lipasi pancreatica sopra il placebo. Il gruppo che ha ricevuto PEZ ha avuto un significativo miglioramento crampi, stomaco che brontola, gonfiore, voglia di defecare, dolore e perdita di feci rispetto al gruppo placebo. Lo studio è stato limitato dalla sua piccola dimensione e che comprendeva solo le persone con diarrea predominante IBS.

Un altro studio ha esaminato l’uso di una miscela supplemento di beta-glucano, inositolo, e gli enzimi digestivi commercializzati come Biointol a 90 persone. Il supplemento migliorato significativamente gonfiore, gas, dolori addominali e in queste persone, ma non ha avuto alcun effetto su altri sintomi di IBS. Lo studio non ha incluso un vero e proprio gruppo placebo - circa la metà dei partecipanti non ha ricevuto nulla durante lo studio. Più grande, sono necessari studi controllati con placebo.

Un problema di deglutizione enzimi in forma di pillola è che sono proteine. Queste pillole saranno probabilmente ripartiti per l’acidità di stomaco o di altri enzimi, proprio come altre proteine. Alcune marche hanno progettato il loro prodotto per essere rivestimento enterico che si scioglie nel piccolo intestino, per questo motivo. Tuttavia, c’è poco da alcuna prova che gli enzimi si inghiottire può sopravvivere abbastanza a lungo per essere efficace.

Ci sono due integratori di enzimi la cui efficacia è sostenuta dalla ricerca. Uno è lattasi (alta digeribilità). Molte persone con IBS sono anche intolleranti al lattosio . Questo significa che il loro corpo non produce abbastanza lattasi per digerire il lattosio, uno zucchero presente nel latte e dei prodotti lattiero-caseari. Assunzione di un integratore di lattasi prima di bere latte o altri prodotti lattiero-caseari aiuta la digestione degli zuccheri del latte.

L’altro integratore è un alfa-galattosidasi enzima chiamato comunemente commercializzato come Beano. Questo enzima aiuta a ridurre il gas e gonfiore causato da mangiare fagioli e verdure crocifere (come broccoli e cavoli). Lo fa abbattendo alcune delle oligosaccaridi presenti in questi alimenti. Quindi, se avete IBS e sei ottenere gassosa dopo aver mangiato fagioli e alcune verdure, questo specifico enzima digestivo può aiutare.

Gli effetti indesiderati più comuni di integratori di enzimi digestivi includono costipazione, nausea, crampi e diarrea. Come per tutti gli integratori alimentari over-the-counter, integratori di enzimi digestivi non sono controllati dalla US Food and Drug Administration. Mentre i produttori devono garantire il loro prodotto è almeno sicuro, ci sono controlli sul posto per consistenza di dosaggio o di ogni test obbligatorio sicurezza rigorosi.

Alcuni enzimi digestivi supplementari sono costituiti da una fonte di maiale o di mucca. Alcuni provengono da fonti vegetali o microbo, come il lievito. Questo può essere importante per voi nella scelta di un integratore digestivo.

Non tutti i casi di IBS sono creati uguali. I segni, sintomi, la gravità, e si differenzia trattamento da persona a persona. In questo momento, non ci sono prove sufficienti per sostenere l’uso di integratori di enzimi digestivi nel trattamento di IBS. Piccoli studi hanno mostrato qualche promessa, ma sono necessarie ulteriori ricerche. Parlare con il medico su quali integratori possono essere meglio per voi e il vostro caso particolare di IBS.