Pubblicato in 14 July 2017

Idrosalpinge: Fertilità, trattamento e Altro

Idrosalpinge si riferisce ad un tubo di Falloppio che è bloccato con un fluido acquoso. Per abbattere il termine “idro” significa acqua e “salpinx” significa tube di Falloppio.

Questa condizione è generalmente causata da una precedente pelvica o infezioni trasmesse sessualmente , una condizione come l’endometriosi , o precedente intervento chirurgico. Anche se alcune donne non avvertono alcun sintomo, altre possono provare dolore costante o frequente nella secrezione vaginale addome o inusuale inferiore.

In tutti i casi, la condizione può avere un impatto sulla vostra fertilità .

Continua a leggere per saperne di più su questa condizione, i diversi trattamenti che sono disponibili, e modi si potrebbe raggiungere con successo la gravidanza con l’aiuto del medico.

Per rimanere incinta, lo sperma deve soddisfare un uovo. Intorno al giorno 14 del ciclo mestruale di una donna, un uovo viene rilasciato da un ovaio e inizia il suo viaggio verso l’utero per lo sperma di attesa. Se un tubo o tubi sono bloccati, l’uovo non può fare il viaggio e la gravidanza non può verificarsi.

Il tuo uovo non rilascia dalla stessa ovaia ogni mese. Tipicamente, i lati alterni. In occasione e per alcune donne, un uovo può essere rilasciato da entrambi i lati nello stesso mese.

Se si dispone di una tuba di Falloppio che è influenzata da idrosalpinge e uno che non lo è, la gravidanza è tecnicamente possibile. Non è senza la possibilità di rischi e complicazioni, però.

Ad esempio, un tubo di Falloppio danneggiato può perdere fluido nell’utero durante la gravidanza. Gli scienziati non sanno esattamente di cosa si tratta il liquido che provoca problemi, ma una recente ricerca suggerisce che idrosalpinge possano avere impatto il flusso di sangue in utero e ovaie e influenzare l’impianto.

Fecondazione in vitro (IVF) è un trattamento dell’infertilità in cui l’uovo è fecondato dagli spermatozoi in laboratorio, all’esterno del corpo. L’uovo fecondato viene poi impiantato nell’utero di una donna di ottenere una gravidanza. IVF può aiutare bypass il ruolo della tuba di Falloppio nella riunione spermatozoi l’ovulo.

Anche se questa procedura è attualmente considerata la migliore opzione per le donne che hanno sperimentato idrosalpinge, può causare complicazioni se fatto prima che il blocco è stato rimosso.

Fluido dal tubo interessata può fuoriuscire nell’utero e rendere l’impianto difficile o aumentare il rischio di aborto spontaneo. I medici di solito suggeriscono avente il tubo interessata rimossa o separa dall’utero prima di IVF.

Un accademico recensione ha esaminato 5.592 donne sottoposte a fecondazione in vitro. Di queste donne, 1.004 avevano idrosalpinge non trattati, e 4.588 avevano un altro tipo di ostruzione delle tube non trattata. Tra questi due gruppi, medici eseguirono 8.703 totale dei trasferimenti embrionali.

I seguenti percentuali di successo sono state osservate tra i due gruppi:

  • Le donne con idrosalpinge non trattati hanno avuto un tasso di gravidanza del 19,67 per cento rispetto al 31,2 per cento per le donne con gli altri tipi di blocchi (gruppo di controllo).
  • tassi di impianto erano 8.53 per cento per le donne con idrosalpinge non trattati rispetto al 13,68 per cento nel controllo.
  • I tassi di consegna per le donne con idrosalpinge non trattati sono stati 13,4 per cento rispetto al 23,4 per cento per le donne con gli altri tipi di blocco.
  • Le donne con idrosalpinge trattata visto più alti tassi di perdita di gravidanza precoce - 43.65 per cento - contro 31.11 per cento per il gruppo di controllo.

Ci sono diverse opzioni di trattamento si può provare se si dispone di uno o più tubi affetti da idrosalpinge. Il medico dovrebbe essere in grado di aiutare a determinare quale tipo di trattamento sarà meglio aiuto con il vostro caso unico.

Chirurgia per rimuovere tubo interessata (s)

L’intervento chirurgico per rimuovere il tubo o tubi infetta viene chiamato salpingectomy laparoscopica. Questa procedura è spesso un intervento chirurgico buco della serratura, anche se può essere fatto anche più tradizionalmente attraverso l’addome.

Nel salpingectomy, l’intera lunghezza del tubo di Falloppio viene rimosso. Alcuni medici rifuggire da questo trattamento perché può influenzare l’afflusso di sangue al ovaio. Senza una buona fornitura di sangue, la funzione ovarica può essere compromessa e causare problemi con la fecondazione in vitro. Indipendentemente da ciò, questo è considerato il tipico approccio terapeutico.

scleroterapia

Per un approccio meno invasivo, si potrebbe considerare la scleroterapia. Questo trattamento viene fatto con un’ecografia e può esserecome efficace come la chirurgia, almeno secondo una recente ricerca.

È eseguita prima di aspirare il fluido dal tubo. A tale scopo, il tubo viene iniettato con una certa soluzione che irrita. In risposta, le onde tubo chiuse e spinge fuori ulteriore accumulo di liquido.

Anche se questo trattamento ha un tempo di recupero più veloce rispetto alla chirurgia, sono necessarie ulteriori ricerche. Alcune ricerche hanno suggerito che esiste unamaggiore probabilità che l’idrosalpinge si ripresenterà con scleroterapia rispetto a un intervento chirurgico.

Riparazione del tubo bloccato (s)

Per alcuni problemi di tubo, la riparazione del blocco può aiutare. Una procedura viene chiamata laparoscopica salpingostomy . Il tubo interessata viene aperta per drenare il fluido attraverso una piccola incisione. Il tubo viene quindi troncato per fermare qualsiasi fluido fuoriesca nell’utero. Anche se questo approccio fa risparmiare il tubo, non è necessariamente raccomandato per idrosalpinge perché il fluido si accumula spesso su nuovamente.

Dopo il trattamento, si consiglia di parlare con il medico di perseguire la fecondazione in vitro di rimanere incinta.

IVF dura circa due settimane per completare per ogni ciclo. Il primo passo sta prendendo ormoni iniettabili e farmaci a maturare le uova, prevenire l’ovulazione prematura, e preparare il rivestimento dell’utero.

Pochi giorni dopo l’ultima iniezione, il medico recupererà le uova. Useranno una sonda ad ultrasuoni per guidare un ago molto sottile per le uova per la rimozione.

Dopo la rimozione, le uova vengono fecondate a creare embrioni con lo sperma del vostro partner. Questo può essere fatto sia attraverso un campione fresco o congelato. Nell’ultima fase, gli embrioni fecondati vengono trasferiti nell’utero con un catetere.

Se il ciclo è un successo, si dovrebbe vedere un esame del sangue positiva 6-10 giorni dopo il trasferimento.

Le percentuali di successo con la fecondazione in vitro, dopo aver trattato con idrosalpinge salpingectomia laparoscopica o scleroterapia può essere alto come 38-40 per cento .

La vostra capacità di rimanere incinta con un idrosalpinge varierà a seconda della gravità del vostro blocco e la scelta del trattamento. Senza trattamento, la gravidanza è possibile, ma le probabilità di complicazioni, come aborto spontaneo, sono più alti. Con il trattamento, la prospettiva è molto meglio, soprattutto con la fecondazione in vitro.

La ricerca attuale suggerisce che sia salpingectomia e la scleroterapia hanno percentuali di successo simili quando combinato con la fecondazione in vitro. Il medico è la migliore risorsa per informazioni sul caso specifico e può contribuire a guidarli per l’opzione di trattamento che può funzionare meglio per voi.