Pubblicato in 11 October 2017

L'endometriosi retto-vaginale: sintomi, cause e Altro

L’endometriosi è una condizione in cui il tessuto che normalmente riveste l’utero - chiamato tessuto endometriale - cresce e si accumula in altre parti del vostro addome e pelvi.

Durante il ciclo mestruale, questo tessuto in grado di rispondere agli ormoni così come avviene nel tuo utero. Tuttavia, poiché è al di fuori dell’utero in cui non appartiene, può influenzare altri organi, innescare l’infiammazione, e causare cicatrici.

Ci sono livelli di gravità per l’endometriosi:

  • Endometriosi superficiale. Aree più piccole sono coinvolte, e il tessuto non cresce molto in profondità nei vostri organi pelvici.
  • Endometriosi profonda infiltrante. Questo è un livello grave della condizione. Endometriosi retto-vaginale cade sotto questo livello.

endometriosi retto-vaginale è uno dei più più grave e dolorosaforme della malattia. Il tessuto endometriale può estendersi a due pollici o più in profondità. Può penetrare in profondità nella vagina, retto, e il tessuto che si trova tra la vagina e il retto, chiamato il setto rettovaginale.

endometriosi retto-vaginale è meno comune che endometriosi nelle ovaie o il rivestimento dell’addome. Secondo una revisione in International Journal di salute delle donne, l’endometriosi retto-vaginale colpisce fino al37 per cento delle donne con endometriosi.

Alcuni sintomi di endometriosi retto-vaginale sono le stesse di altri tipi di endometriosi.

I sintomi di altri tipi di endometriosi sono:

  • dolore pelvico e crampi
  • periodi dolorosi
  • sesso doloroso
  • dolore durante i movimenti intestinali

I sintomi unici per questa condizione sono:

  • fastidio durante l’evacuazione
  • sanguinamento dal retto
  • costipazione o diarrea
  • dolore nel retto che può sentire come si sta “ seduta su una spina
  • gas

Questi sintomi spesso peggiorare durante i periodi mestruali.

I medici non sanno esattamente che cosa provoca retto-vaginali o altre forme di endometriosi. Ma hanno alcune teorie.

La teoria più comune di endometriosi è legato a ritroso il flusso di sangue mestruale. Questo è noto come la mestruazione retrograda. Durante il periodo mestruale, sangue e tessuti possono fluire all’indietro attraverso le tube di Falloppio e nella pelvi, nonché fuori dal corpo. Questo processo può depositare tessuto endometriale in altre parti del bacino e dell’addome.

Tuttavia, una recente ricerca ha scoperto che, mentre fino a il 90 per centodelle donne possono sperimentare mestruazione retrograda, la maggioranza non andare a sviluppare l’endometriosi. Invece, i ricercatori ritengono il sistema immunitario ha un ruolo importante in questo processo.

Altri collaboratori possibili per lo sviluppo di questa condizione probabilmente includono:

  • Trasformazione cellulare. Cellule colpite da endometriosi rispondono diversamente agli ormoni e altri segnali chimici.
  • Infiammazione. Talune sostanze che hanno un ruolo nell’infiammazione si trovano in alti livelli nei tessuti affetti da endometriosi.
  • Chirurgia. Avere un parto cesareo , l’isterectomia , o altri interventi di chirurgia pelvica può essere un fattore di rischio per episodi in corso di endometriosi. Un 2016 studio in Scienze della Riproduzione suggerisce questi interventi possono innescare il corpo per favorire la crescita del tessuto già attivo.
  • Geni. L’endometriosi può funzionare in famiglie. Se si dispone di una madre o una sorella con la condizione, c’è unbi- rischiare di dieci volte di svilupparla, piuttosto che qualcuno senza una storia familiare della malattia.

Donne età da 21 a 25 sono più probabilità di sviluppare l’endometriosi retto-vaginale.

endometriosi retto-vaginale può essere difficile da diagnosticare. Ci sonolinee guida non chiare su come identificare questa forma della malattia.

Il medico prima porre domande circa i sintomi, tra cui:

  • Quando hai le mestruazioni? È stato doloroso?
  • Hai sintomi come dolore pelvico, o dolore durante i movimenti sessuali o intestinali?
  • Quali sintomi avete intorno e durante il periodo di?
  • Da quanto tempo avete avuto sintomi? Hanno cambiato? Se sì, come ti hanno cambiato?
  • Hai avuto un intervento chirurgico per la vostra zona pelvica, come ad esempio un parto cesareo?

Poi, il medico esaminerà la vagina e il retto con un dito guantato per verificare la presenza di alcun dolore, grumi, o tessuto anomalo.

Il medico può anche utilizzare uno o più dei seguenti test per cercare tessuto endometriale al di fuori dell’utero:

  • Ultrasuoni. Questo test utilizza onde sonore ad alta frequenza per creare immagini della parte interna del vostro corpo. Un dispositivo chiamato trasduttore può essere inserito all’interno della vagina ( ecografia transvaginale ) o del retto.
  • MRI. Questo test utilizza potenti magneti e onde radio per creare immagini della parte interna del vostro addome. Si può mostrare aree di endometriosi nei vostri organi e rivestimento addominale.
  • Colonscopia virtuale (colonscopia virtuale). Questo test utilizza i raggi X a basso dosaggio per scattare foto del rivestimento interno del colon e del retto.
  • Laparoscopia. Questa chirurgia è spesso ilmodo migliore per confermare la diagnosi. Mentre si è addormentato e in anestesia generale senza dolore, il chirurgo fa alcuni piccoli tagli nella vostra pancia. Faranno posto un tubo sottile con una macchina fotografica su una fine, chiamato laparoscopio, nella pancia per cercare tessuto endometriale. Un campione di tessuto viene spesso rimosso per il test.

Dopo che il medico identifica il tessuto endometriale, faranno valutare la sua gravità. L’endometriosi è diviso in fasi in base alla quantità di tessuto endometriale si dispone al di fuori dell’utero e quanto in profondità si va:

  • Fase 1. Minimal. Ci sono alcune aree isolate di tessuto endometriale.
  • Fase 2. Lieve. Il tessuto è principalmente sulla superficie degli organi senza cicatrici
  • Fase 3. Moderato. Più organi sono coinvolti, con alcune aree di cicatrici.
  • Fase 4. grave. Ci sono molteplici organi coinvolti con ampie aree di tessuto endometriale e cicatrici.

Tuttavia, la fase di endometriosi non ha alcuna relazione con i sintomi. Ci possono essere sintomi significativi, anche con livelli più bassi della malattia. endometriosi retto-vaginale è spessofase 4.

Poiché questa condizione è in corso e cronica, l’obiettivo del trattamento è quello di controllare i sintomi. Il medico vi aiuterà a scegliere un trattamento a base di quanto sia grave la condizione è e dove si trova. Questo di solito comporta una combinazione di chirurgia e farmaci.

Chirurgia

Intervento chirurgico per rimuovere la maggior quantità di tessuto in più possibile fornisce il più grande sollievo. La ricerca suggerisce che può migliorare fino a il 70 per cento di sintomi di dolore legati.

chirurgia L’endometriosi può essere fatto per via laparoscopica o tramite macchina attraverso piccole incisioni con piccoli strumenti.

Le tecniche chirurgiche possono includere:

  • Rasatura. Il chirurgo utilizzerà uno strumento tagliente per rimuovere le aree di endometriosi. Questa procedura può spesso lasciano un po ‘di tessuto endometriale dietro.
  • Resezione. Il chirurgo rimuoverà la parte dell’intestino in cui l’endometriosi è cresciuta, e quindi ricollegare l’intestino.
  • Escissione discoide. Per piccole zone di endometriosi, il chirurgo può tagliare un disco del tessuto colpito nell’intestino e quindi chiudere l’apertura.

medicazione

Attualmente, ci sono due tipi principali di farmaci usati per trattare retto-vaginali e altri tipi di endometriosi: ormoni e antidolorifici.

La terapia ormonale può aiuta a rallentare la crescita di tessuto endometriale e diminuire la propria attività al di fuori dell’utero.

Tipi di farmaci ormonali sono:

  • il controllo delle nascite, tra cui pillole , cerotto o anello
  • di rilascio delle gonadotropine (GnRH agonisti dell’ormone)
  • danazolo, meno comunemente usato oggi
  • iniezioni progestinici ( Depo-Provera )

Il medico può anche raccomandare over-the-counter o prescrizione di farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), come l’ibuprofene (Advil) o naproxene (Aleve), per aiutare a controllare il dolore.

La chirurgia per curare l’endometriosi retto-vaginale può causare complicazioni come ad esempio:

  • sanguinamento all’interno del ventre
  • una fistola , o anormale connessione, tra la vagina e il retto o altri organi
  • costipazione cronica
  • che perde intorno l’intestino ricollegato
  • difficoltà di passaggio delle feci
  • controllo dei sintomi incompleti che richiede più chirurgia

Le donne con questo tipo di endometriosi possono avere più difficoltà a rimanere incinta. Il tasso di gravidanza nelle donne con endometriosi retto-vaginale è inferiore al tasso nelle donne con forme meno gravi della malattia. Chirurgia e fecondazione in vitro può aumentare le vostre probabilità di concepimento.

La vostra visione dipende da quanto sia grave l’endometriosi è e come è trattata. Avendo la chirurgia può alleviare il dolore e migliorare la fertilità.

A causa endometriosi è una condizione dolorosa, può avere un grande impatto sulla vostra vita giorno per giorno. Per trovare supporto nella vostra zona, visitare la Fondazione endometriosi d’America o della Associazione Endometriosi .