Pubblicato in 4 August 2017

Retroverso Utero: cause, Fertilità, trattamento e Altro

Un retroflessione uterina è un utero che curve in una posizione arretrata alla cervice invece di una posizione avanzata.

Un retroflessione uterina è una forma di “utero inclinato”, una categoria che comprende anche dell’utero antiversione , che è un utero che è inclinato in avanti piuttosto che indietro. Retroverso utero può anche essere indicato come:

  • utero capovolti
  • utero retroflessa
  • retroversione uterina
  • utero all’indietro
  • spostamento retro uterina

Continuate a leggere per saperne di più su questa condizione.

Alcune donne con un utero retroverso avvertono alcun sintomo. Ciò significa che si può non essere a conoscenza della condizione. Se lo fai sintomi esperienza, possono includere:

  • dolore nella vagina o inferiore della schiena durante i rapporti sessuali
  • dolore durante le mestruazioni
  • difficoltà inserendo tamponi
  • aumento della frequenza urinaria o sensazioni di pressione nella vescica
  • infezioni del tratto urinario
  • incontinenza lieve
  • protrusione del basso addome

Un utero retroverso è una variante normale dell’anatomia pelvica che molte donne sono o nati con o acquisiscono man mano che maturano. In realtà circa un quarto delle donne hanno un utero retroverso. La genetica può essere la causa.

In altri casi, la condizione può avere una causa di fondo che è spesso associato con cicatrici pelvica o aderenze. Questi includono:

  • Endometriosi. Tessuto cicatriziale endometriale o aderenze possono causare l’utero a bastone in una posizione arretrata, quasi come incollaggio in posizione.
  • Fibromi. Fibromi uterini possono causare l’utero di diventare bloccato o deforme, o per inclinazione all’indietro.
  • Malattia infiammatoria pelvica (PID). Quando trattata, PID può causare cicatrici, che può avere un effetto simile a endometriosi.
  • La storia di chirurgia pelvica. Chirurgia pelvica può anche causare cicatrici.
  • Storia della prima gravidanza. In alcuni casi, i legamenti che tengono l’utero in atto diventare eccessivamente tese durante la gravidanza e rimanere in quel modo. Ciò può consentire l’utero ribaltamento all’indietro.

Un utero retroverso in genere non influisce sulla capacità di una donna di concepire. Questa condizione è talvolta associata con altre diagnosi che possono influenzare il potenziale di fertilità . Questi includono:

Endometriosi e fibromi sono spesso curabili o correggibile attraverso piccoli interventi chirurgici.

Al momento della diagnosi precoce, PID può spesso essere trattata con antibiotici.

Se necessario, trattamenti di sterilità, come inseminazione intrauterina (IUI) o la fecondazione in vitro (IVF) , possono aiutare le donne con questi tipi di diagnosi ottenere la gravidanza.

Avere un utero retroverso di solito non influisce sulla vitalità di una gravidanza.

Un utero retroverso può creare più pressione sulla vescica durante il primo trimestre. Questo può causare sia maggiore incontinenza o difficoltà a urinare. Può anche causare dolore alla schiena per alcune donne.

Il tuo utero può anche essere più difficile da vedere con gli ultrasuoni fino a quando non comincia a ingrandire con la gravidanza. Il medico può essere necessario utilizzare gli ultrasuoni transvaginali durante il primo trimestre di vedere la progressione della gravidanza.

Il tuo utero dovrebbe essere anche ampliata e raddrizzare verso la fine del primo trimestre, di solito tra le settimane 10 e 12. Questo farà sì che il tuo utero per sollevare fuori del bacino e la punta non è più indietro.

A volte, l’utero non è in grado di non fare questo cambiamento. A volte questo è causato da aderenze che mantengono l’utero ancorato nella pelvi.

Se l’utero non si sposta in avanti, il rischio di aborto spontaneo può aumentare. Questo è noto come un utero Incarcerato, ed è raro . Quando scoprì presto, un utero in carcere può essere fisso, ridurre o eliminare il rischio di aborto spontaneo.

Lasciate che il vostro medico sapere subito se sei incinta e di esperienza:

  • una costante incapacità di urinare
  • dolore allo stomaco, o vicino a vostro retto
  • stipsi
  • incontinenza

Questi sintomi possono segnalare incarcerazione dell’utero. La condizione può essere diagnosticata durante un esame pelvico o un’ecografia.

Il tuo terzo trimestre non dovrebbe essere influenzata affatto. Alcune donne con un utero retroverso sono più propensi a sperimentare il dolore del travaglio alla schiena.

Avere un utero retroverso solito non interferisce con la sensazione o il godimento sessuale.

Si può, tuttavia, fare il rapporto sessuale doloroso in alcuni casi. Questo disagio può essere più pronunciato quando sei in certe posizioni. Cambiando posizioni sessuali può ridurre questo disagio.

L’utero siede piuttosto basso nella pelvi, insieme alle ovaie. Durante il sesso vigoroso o sesso con profonda spinta, la testa del pene può spingere contro le pareti della vagina, urtando dell’utero o delle ovaie.

Ciò può causare dolore, lacrime, o ecchimosi. Se si dispone di disagio durante il sesso, prova a modificare la propria posizione per vedere se questo aiuta. Se ogni posizione sessuale ti fa disagio, con o senza sanguinamento, discutere con il medico.

Il medico può diagnosticare utero retroverso durante un esame pelvico di routine. Se si hanno sintomi che vi preoccupano, discuterne con il medico.

Si può prima essere diagnosticata con un utero retroverso durante la gravidanza. Ecco perché i medici possono anche diagnosticare da un’ecografia.

L’utente non può richiedere alcun trattamento se si è asintomatica. Se si hanno sintomi o sono preoccupati per la condizione, discutere le opzioni di trattamento con il medico. In molti casi, non c’è bisogno per il trattamento.

esercizi

A volte il medico può essere in grado di manipolare manualmente il tuo utero e collocarlo in posizione verticale. Se questo è il caso, alcuni tipi di esercizi volti a rafforzare i legamenti e tendini che tengono l’utero in posizione verticale può essere utile.

Kegel sono un esempio. Altri esercizi che possono aiutare sono:

  • Ginocchio-to-torace tratti. Sdraiatevi sulla schiena con le ginocchia piegate ei piedi sul pavimento. Lentamente sollevare un ginocchio alla volta fino al petto, tirando delicatamente con entrambe le mani. Mantenere questa posizione per 20 secondi, rilasciare e ripetere con l’altra gamba.
  • Contrazioni pelviche. Questi esercizi lavorano per rafforzare i muscoli del pavimento pelvico. Sdraiatevi sulla schiena con le braccia lungo i fianchi in una posizione rilassata. Inspirate come si solleva i glutei da terra. Hold e rilasciare durante l’espirazione. Ripetere 10-15 volte.

Questi non funzionerà se l’utero è bloccato in luogo a causa di cicatrici o aderenze, comunque.

dispositivo pessary

Ovuli sono realizzate in silicone o plastica. Essi sono piccoli dispositivi che possono essere inseriti nella vagina per sostenere l’utero in posizione verticale.

Ovuli possono essere utilizzati sia su base temporanea o permanente. Essi sono stati associati con l’infezione se lasciato a lungo termine.

tecniche chirurgiche

In alcuni casi, la chirurgia può essere necessaria per riposizionare l’utero, e per ridurre o eliminare il dolore. Ci sono diversi tipi di procedure. Loro includono:

  • Procedura di sospensione uterina. Questo tipo di intervento può essere fatto per via laparoscopica , vaginale o addominale.
  • Procedura di sollevamento. Si tratta di una procedura laparoscopica che richiede circa 10 minuti per eseguire.

Spesso non ci sono sintomi associati con una retroflessione uterina, anche se rapporti dolorosi è stato conosciuto a verificarsi. Se lo fai sintomi esperienza, ci sono trattamenti disponibili che possono aiutare.

Avere un utero retroverso raramente colpisce la fertilità o la gravidanza, ma può essere associata ad altre condizioni che possono avere effetti negativi sulla fertilità potenziale.