Pubblicato in 26 September 2016

Vaginale isterectomia recupero: cosa aspettarsi

L’isterectomia è una procedura chirurgica in cui viene rimosso l’utero. Ci sono diversi tipi di isterectomia.

Un isterectomia parziale è quando solo la parte superiore dell’utero è rimosso e la cervice viene lasciato in sede. Questo è anche noto come un isterectomia sopracervicale.

Un isterectomia totale è quando sia l’utero e la cervice vengono rimossi.

Un isterectomia radicale o un isterectomia totale con salpingo-ovariectomia, è quando l’utero e la cervice vengono rimossi con strutture circostanti, come le ovaie e tube di Falloppio.

La ragione più comune per un isterectomia è fibroidi uterini. Altri motivi includono:

  • endometriosi, che è una crescita eccessiva di tessuto nel rivestimento uterino
  • adenomiosi, che si verifica quando il tessuto endometriale cresce nelle pareti dell’utero
  • prolasso uterino
  • sanguinamento anomalo
  • dolore pelvico cronico
  • un cancro ginecologico o precancro

Ci sono tre modi per eseguire un intervento di isterectomia:

  • addominale, attraverso un’incisione chirurgica
  • laparoscopia
  • vaginale

Il metodo sarà basato sulla ragione per l’intervento chirurgico, più altre considerazioni di salute.

Negli Stati Uniti, l’isterectomia è il secondo intervento chirurgico più comune tra le donne, dopo il parto cesareo.

Continua a leggere per saperne di più su isterectomia vaginale e cosa aspettarsi durante il recupero.

Prima del giorno del tuo intervento, riceverai informazioni su come preparare. Questo può comportare esami del sangue, così come un clistere o altra preparazione intestinale.

Come si sta preparata per un intervento chirurgico, un IV verrà inserito nel braccio per fornire fluidi e farmaci. La vostra zona pubica viene pulita con una soluzione antisettica, e poi rasata.

Non avrete un’incisione addominale, ma è ancora un intervento chirurgico, quindi avrete bisogno di anestesia generale. Oppure si può avere l’epidurale invece di anestesia generale.

Un tubo verrà inserito in gola per aiutarti a respirare. Un altro tubo aiuta a rimuovere il gas dallo stomaco. Questi tubi sono generalmente inseriti e rimossi mentre dormi.

Un catetere può essere inserito nella vescica per gestire l’urina. calze a compressione sono utilizzati per aiutare a prevenire la formazione di coaguli di sangue nelle gambe mentre siete in chirurgia.

Il chirurgo può utilizzare strumenti lunghi attraverso un’incisione vaginale per staccare l’utero dal seguente:

  • superiore della vagina
  • tube di Falloppio
  • ovaie
  • tessuto connettivo
  • vasi sanguigni

L’utero verrà rimosso attraverso la vagina. Alcuni medici usano un laparoscopio per assistere in un’isterectomia vaginale.

punti di sutura riassorbibili saranno utilizzati per chiudere l’incisione. L’intervento dura da una a tre ore.

Ti verrà dato farmaco per prevenire l’infezione, oltre a un antidolorifico, se necessario. Si dovrebbe essere in sala di risveglio per un’ora o due, mentre i segni vitali sono monitorati.

Dopo di che, ti verrà trasferito in una stanza. In poco tempo, ti verrà chiesto di alzarsi e muoversi un po ‘.

Non è insolito avere un paio di crampi o sentire un po ‘gonfio in seguito ad un intervento di isterectomia. La maggior parte delle donne hanno anche una sanguinosa perdite vaginali dopo un intervento di isterectomia che è di solito un colore brunastro e possono avere un leggero odore. Questo può continuare per un paio di giorni a diverse settimane.

Il tempo di recupero per un intervento di isterectomia vaginale è più breve che per un intervento di isterectomia addominale. Sarete in grado di lasciare l’ospedale dopo un giorno o due, a seconda di quanto bene si sta riprendendo. L’ospedale vi fornirà le istruzioni per quanto riguarda la guida, fare il bagno, e la doccia.

Sarete in grado di godere di una dieta normale e muoversi tanto quanto è comodo. Prova a spostare un po ‘di più ogni giorno. Per le prime quattro settimane o giù di lì, sarete avvisati di non sollevare qualsiasi cosa che pesa più di 10 chili.

Di solito ci vogliono da tre a sei settimane per un recupero completo e ritorno alle normali attività, tra cui il rapporto sessuale.

Follow-up con il medico come consigliato.

Un intervento di isterectomia vaginale è meno rischioso che un intervento di isterectomia addominale, ma qualsiasi intervento chirurgico può avere complicazioni. Alcuni di questi sono:

  • reazione allergica all’anestesia
  • infezione
  • coaguli di sangue
  • emorragia
  • danni alla vescica o del tratto urinario
  • occlusione intestinale

Lasciate che il vostro medico se si verifica uno dei seguenti sintomi:

  • sanguinamento vaginale rosso intenso o brillante
  • gonfiore
  • nausea e vomito
  • aumento del dolore
  • problemi urinari
  • febbre superiore (37,8 ° C) a 100 ° F
  • dolore al petto
  • respirazione difficoltosa

Certe cose cambieranno dopo l’isterectomia. Come ci si sente su questi cambiamenti dipende dalle ragioni per l’intervento chirurgico e le circostanze della vita. E ‘un processo molto personale, ma questi sono alcuni dei cambiamenti ci si può aspettare:

Mestruazioni: Non avrete alcun più periodi o necessità di acquistare prodotti per l’igiene femminile.

Contraccezione : Non avrai mai bisogno di nuovo il controllo delle nascite. Ma sarà ancora bisogno per proteggersi da malattie sessualmente trasmissibili (MST).

Pap test di routine : Se non si dispone più di un collo dell’utero, e il vostro intervento chirurgico è stato per motivi diversi precancer o il cancro, potrebbe essere non è più necessario Pap test. Chiedi al tuo medico se sono necessarie per voi Pap test di routine.

Sessualità : la funzione sessuale dovrebbe tornare alla normalità dopo aver completamente recuperare da un intervento di isterectomia. A seconda delle ragioni per il vostro intervento chirurgico, si può trovare più piacevole, in quanto periodi e il controllo delle nascite non sono più un problema.

I cambiamenti ormonali : Se avete ancora le ovaie, non sarà possibile sperimentare cambiamenti ormonali. Se le ovaie sono state rimosse, la menopausa seguirà. Si può verificare i sintomi della menopausa che includono:

  • vampate di calore
  • secchezza vaginale
  • cambiamenti di umore
  • fastidio durante i rapporti sessuali
  • diminuzione della libido

Se i sintomi diventano un problema, parlare con il medico sui possibili rimedi. Si può anche bisogno di aumentare l’assunzione di calcio e vitamina D. Se i sintomi della menopausa sono gravi, la terapia ormonale sostitutiva può essere un’opzione.

Cambiamenti emotivi : Ognuno reagisce in modo diverso alla chirurgia e molte cose possono influenzare le vostre emozioni, compresi i cambiamenti ormonali. A seconda del motivo per cui avevi bisogno di un intervento chirurgico e le tue sensazioni su fertilità, si può verificare una serie di emozioni.

Questo è normale, quindi non esitate a discutere con il medico, soprattutto se si dispone di sentimenti di depressione.

Nel complesso, un intervento di isterectomia vaginale comporta meno tempo in ospedale e un tempo di recupero più veloce. A meno che non hai avuto complicazioni, è anche probabile che costi meno di un intervento di isterectomia addominale.

La maggior parte delle donne fanno un recupero completo e può riprendere la normale attività entro sei settimane.

Seguire le istruzioni di scarico del vostro ospedale. Dopo un intervento di isterectomia vaginale, si potrebbe essere tentati di cercare di accelerare il recupero, ma che in realtà può impostare indietro e aumentare il tempo di recupero. Invece, provate a seguire questi suggerimenti:

  • Spostare un po ‘di più ogni giorno.
  • Evitare di sollevamento qualcosa di più pesante di 10 sterline per le prime quattro settimane. Chiedere aiuto.
  • Mangiare una dieta sana ed equilibrata e bere molti liquidi.
  • Lasciare un sacco di tempo per riposare in modo che il corpo può guarire.
  • Segnala sintomi senza preavviso presso il medico.
  • Marca e mantenere il vostro post-operatorio appuntamento di follow-up.