Pubblicato in 22 January 2018

6 trattamenti da considerare per la psoriasi e artrite psoriasica

Molte persone che vivono con psoriasi anche esperienza artrite psoriasica . Sebbene le condizioni sono strettamente collegati, ciascuno ha il proprio trattamento di prima linea raccomandata.

Le nuove linee guida raccomandano un approccio di “trattare a bersaglio”. Ciò significa che un piano di trattamento ha una maggiore flessibilità sulla base di preferenze individuali di una persona. In primo luogo, voi e il vostro medico a determinare un obiettivo specifico e come misurare il progresso. Poi il medico lavora con voi per selezionare i trattamenti.

Insieme con il medico si può essere in grado di scegliere un trattamento che migliora i sintomi o si arresta la progressione della malattia.

Il settanta per il novanta per cento delle persone con psoriasi esperienza prurito associati con la condizione, secondo il National Psoriasis Foundation. Prurito psoriasica può sentire come bruciore o mordere sulla pelle.

idratazione d’attualità, come ad esempio creme idratanti ricche e lozioni scale-addolcimento, può facilitare questo sintomo.

Alcuni trovano più sollievo da uno steroide topico come idrocortisone, calamina lozione, canfora, o benzocaina. Anche se questi topici possono alleviare il prurito, possono anche provocare secchezza.

Se questi non funzionano per il vostro caso, ci sono opzioni di prescrizione per il trattamento di prurito psoriasica. Questi includono gli antistaminici, steroidi, la capsaicina, e anestetici topici.

Sia per la psoriasi e artrite psoriasica, i FANS sono un trattamento comune di prima linea. Tipicamente disponibili al banco, FANS includono aspirina, ibuprofene (Advil) e naproxene sodico (Aleve). Il medico può fornire una prescrizione-resistenza FANS, se del caso.

I FANS sono farmaci anti-infiammatori. Essi riducono dolore e gonfiore, riducendo così i sintomi di artrite psoriasica (PSA).

Alcune persone sperimentano l’irritazione dello stomaco da FANS. E ‘importante prendere loro cibo. Altri possibili effetti indesiderati di uso a lungo termine possono includere danni al fegato e ai reni e problemi di cuore.

DMARD riducono l’attività del sistema immunitario, che riduce l’infiammazione. A differenza di FANS e farmaci topici, che trattano i sintomi di PsA, DMARD fermare la progressione della malattia e, in alcune condizioni autoimmuni, riequilibrare il sistema immunitario. Questo trattamento non solo allevia il dolore, ma deve anche rallentare il danno articolare.

Questa classe di farmaci può essere nonbiologic o biologica. DMARD nonbiologic sono ampiamente prescritti. Il più comune è il methotrexate. Questo farmaco riduce i sintomi della psoriasi e può aiutare con PSA.

Metotrexato ha diversi potenziali effetti collaterali, tra cui:

  • nausea
  • vomito
  • infiammazione polmonare
  • basso numero di globuli bianchi
  • danno al fegato

Leflunomide e sulfasalazina sono altri DMARD nonbiologic che può anche funzionare contro l’artrite psoriasica, anche se non è stato ancora dimostrato la loro efficacia in persone che vivono con PSA.

Ci sono anche farmaci biologici che sono considerati farmaci di fondo, quali Humira e Remicade.

Biologici sono farmaci a base di materiali biologici. Essi imitano le normali cellule del sistema immunitario e prodotti. Essi possono essere create utilizzando fonti quali proteine, anticorpi e cellule.

Enbrel, Cosentyx e Humira sono tre farmaci biologici utilizzati per il trattamento della psoriasi e artrite psoriasica. Questi farmaci sono altamente mirati, il che significa che essi possono avere meno effetti collaterali rispetto ad altre opzioni di trattamento.

Dal momento che questi farmaci agiscono bloccando una proteina importante per il sistema immunitario, riducono la funzione immunitaria. Questo significa che potrebbe avere un rischio maggiore di infezioni.

PSA è il risultato di un sistema immunitario iperattivo ed è considerato una malattia autoimmune. Ecco perché una classe di farmaci immunosoppressori può rallentare la malattia riducendo l’infiammazione e inibendo l’attacco immunitario contro le proprie cellule.

Esempi di immunosoppressori sono azatioprina e ciclosporina. Entrambi i farmaci possono alleviare il dolore e gonfiore caratteristico di PSA.

Ognuno ha anche potenziali effetti collaterali. Per ciclosporina, gli effetti collaterali possono includere nausea, vomito, problemi al fegato e ai reni, e difetti di nascita. Azatioprina può causare irritazione stomaco ed eruzioni cutanee.

Come biologici, questi farmaci agiscono bloccando il sistema immunitario. Questo significa che potrebbe avere un rischio maggiore di infezioni.

PsA e psoriasi sono condizioni a lungo termine, quindi è comune per le persone a cercare terapie alternative o complementari per migliorare il loro benessere fisico ed emotivo.

Lo stress innesca spesso razzi psoriasi. Usando le tecniche mente-corpo come la meditazione, lo yoga e tai chi possono aiutare con la salute generale e, potenzialmente, migliorare i sintomi.

> Nutrizione, dieta e l’esercizio fisico può anche aiutare a mantenere i sintomi sotto controllo con AP. Mantenere un peso sano riduce la pressione sulle articolazioni e riduce l’infiammazione sistemica. In generale, release che esercitano buonista endorfine, che possono migliorare il vostro stato d’animo generale.

Infine, terapie fisiche o professionali sono raccomandati per i pazienti PSA per mantenere la salute delle articolazioni e migliorare la loro qualità di vita.

Il medico può aiutare a determinare il miglior piano di trattamento per voi, in base ai sintomi. Alcune persone trovano utile per monitorare i loro sintomi e trattamenti in un diario. Nel corso del tempo, scoprirete che farmaci funzionano bene per gestire il tuo psoriasi e artrite psoriasica.