Pubblicato in 2 February 2018

Polmonite lipidica: sintomi, cause, rischi e trattamento

Polmonite lipidica è una rara condizione che si verifica quando le particelle di grasso entrare nei polmoni. Lipoidi, noto anche come lipidi, sono molecole di grasso. Polmonite si riferisce a infiammazione dei polmoni. Polmonite lipidica è anche chiamata la polmonite lipidica.

Ci sono due tipi di polmonite lipidica:

  • Polmonite lipidica esogena. Ciò si verifica quando le particelle di grasso entra dall’esterno del corpo e raggiungono i polmoni attraverso il naso o la bocca.
  • Endogeni polmonite lipidica. In questo tipo, particelle di grasso si accumulano nei polmoni, causando infiammazione. Endogena polmonite lipidica è anche conosciuto come il colesterolo polmonite, la polmonite d’oro, o, in alcuni casi, idiopatica polmonite lipidica.

I sintomi di entrambi i tipi di polmonite lipidica variano da persona a persona. Molte persone non avvertono alcun sintomo a tutti. Altri sperimentano sintomi lievi.

I sintomi di polmonite lipidica tendono a peggiorare nel tempo. In alcuni casi, possono diventare gravi o addirittura mortali.

Alcuni sintomi comuni di polmonite lipidica possono includere:

  • dolore al petto
  • tosse cronica
  • respirazione difficoltosa

Altri sintomi, meno comuni possono includere:

La causa di polmonite lipidica dipende dal tipo.

Polmonite lipidica esogena

Polmonite lipidica esogena si verifica quando una sostanza grassa viene inalato o aspirato. L’aspirazione si verifica quando si inghiottire un solido o un liquido “giù per il tubo sbagliato.” Quando la materia entra nella trachea anziché nell’esofago, si può finire nei polmoni.

Una volta nei polmoni, la sostanza provoca una reazione infiammatoria. La gravità della reazione dipende spesso dal tipo di olio e la durata dell’esposizione. Grave infiammazione può danneggiare in modo permanente i polmoni.

lassativi a base di olio minerale sono tra le sostanze inalate o aspirati più comuni per causare polmonite lipidica esogena.

Altre sostanze grasse che possono causare polmonite lipidica esogena includono:

  • oli presenti negli alimenti, tra cui l’olio d’oliva, latte, olio di papavero, e tuorli d’uovo
  • i farmaci a base di olio e le gocce nasali
  • lassativi a base di olio, compreso l’olio di fegato di merluzzo e olio di paraffina
  • vaselina
  • kerdan, un tipo di petrolio usato da esecutori che “mangiano” fuoco
  • oli utilizzati a casa o sul posto di lavoro, tra cui WD-40, vernici e lubrificanti
  • sostanze a base di olio trovati nelle e-sigarette

Endogena polmonite lipidica

La causa di polmonite lipidica endogena è meno chiaro. Spesso si verifica quando una delle vie aeree è bloccato, spesso da un tumore del polmone. Blocchi possono indurre le cellule a abbattere e diventare infiammata, che si traduce in un accumulo di detriti. Questi detriti potrebbe includere il colesterolo, un grasso che è difficile da abbattere. Come il colesterolo si accumula, può innescare l’infiammazione.

La condizione può anche essere causata dall’inalazione a lungo termine di polvere e altre sostanze irritanti, alcune infezioni, e problemi genetici con suddivisione dei grassi.

Alcuni fattori di rischio possono aumentare la probabilità di sviluppare polmonite lipidica. Questi variano a seconda del tipo di polmonite lipidica.

Polmonite lipidica esogena

Fattori di rischio per polmonite lipidica esogena includono:

  • malattie neuromuscolari che colpiscono le reflex di rondine
  • l’assunzione di olio di forzata
  • malattia da reflusso gastroesofageo (GERD)
  • sniffare droghe a base di olio
  • perdita di conoscenza
  • olio di tirare
  • disturbi psichiatrici
  • gola o esofago anomalie, tra cui ernie e fistole
  • età
  • ingestione orale e aspirare olio minerale usato come lassativo

Endogena polmonite lipidica

Fattori di rischio per polmonite lipidica endogena includono:

Il medico effettuerà un esame fisico e vi chiedo circa i sintomi.

I sintomi di polmonite lipidica sono simili a quelli di altre malattie polmonari, come la polmonite batterica, la tubercolosi e il cancro ai polmoni. Di conseguenza, polmonite lipidica può essere difficile da diagnosticare.

La maggior parte dei tipi di polmonite sono visibili su una radiografia del torace . Tuttavia, una radiografia del torace non è sufficiente per identificare quale tipo di polmonite che avete.

Si deve informare il medico se ti ricordi inalazione o aspirare una sostanza oleosa prima che apparvero i sintomi. Questo può aiutare a identificare polmonite lipidica esogena.

E ‘anche importante per condividere tutte le abitudini di routine che avete che implicano l’uso regolare di oli comuni come balsamo per le labbra, l’olio di bambino, strofina vapori torace o vaselina.

Il medico potrebbe ordinare altri test per confermare la diagnosi. i test possibili includono:

  • broncoscopie con lavaggio broncoalveolare
  • TAC
  • biopsie aspirazione con ago
  • test di funzionalità polmonare

Il trattamento dipende dal tipo e la causa di polmonite lipidica, così come la gravità dei sintomi. Con polmonite lipidica esogena, eliminando l’esposizione alla sostanza grassa è spesso sufficiente per migliorare i sintomi.

Il medico potrebbe suggerire l’uso di farmaci anti-infiammatori di prescrizione, come i corticosteroidi, per ridurre l’infiammazione causata da polmonite lipidica.

Altri trattamenti, tra cui l’ossigeno terapia e la terapia respiratoria, possono rendere la respirazione più facile per le persone con la polmonite lipidica. lavaggio polmonare intero può essere utilizzato per alleviare i sintomi di polmonite lipidica causata da PAP. In questa procedura, uno dei polmoni è riempita con una soluzione salina calda e poi scolati mentre sotto anestesia.

Una volta diagnosticata, polmonite lipidica è curabile. Anche se ci sono pochi studi a lungo termine di polmonite lipidica, casi di studio suggeriscono che le prospettive per la polmonite lipidica è buono. La prospettiva è influenzata anche dalla salute dei polmoni in generale e la presenza di altre malattie polmonari croniche.

Con polmonite lipidica esogena, eliminando l’esposizione al grasso per via inalatoria o aspirato può contribuire ad alleviare i sintomi. Polmonite lipidica esogena non è sempre evitabile. Tuttavia, aiuta a capire i rischi di ingestione olio minerale e l’inalazione di altre sostanze oleose.

Se stai riscontrando sintomi di polmonite lipidica, fissare un appuntamento per vedere un medico al più presto possibile.