Pubblicato in 26 April 2019

Cancro ai polmoni e tosse con sangue: quando per vedere un medico

Tosse con sangue dal tratto respiratorio è indicato come emottisi. Si tratta di uno dei sintomi più comuni di cancro al polmone .

Tosse con sangue non è generalmente associata ad una particolare fase di cancro al polmone rispetto ad un altro, secondo l’ American Cancer Society .

Ma la maggior parte dei sintomi del cancro del polmone compaiono quando la malattia ha già raggiunto uno stadio avanzato.

Tosse con sangue non è un indicatore della speranza di vita al di là della fase del vostro cancro, come indicato dal medico.

Secondo il National Cancer Institute (NCI) , circa il 6,2 per cento degli americani saranno con diagnosi di cancro ai polmoni e bronchi ad un certo punto della loro vita. Circa il 18,6 per cento di quelle persone sarà ancora vivo cinque anni dopo aver ricevuto una diagnosi.

Il NCI riferisce inoltre che i tassi per i nuovi casi di cancro al polmone e dei bronchi sono in calo in media del 2,1 per cento ogni anno negli ultimi 10 anni. I tassi di mortalità sono scesi in media del 2,7 per cento ogni anno 2006-2015.

Comprendere le statistiche

Nel rivedere le statistiche della speranza di vita, capire che sono almeno 5 anni, in modo da non riflettono sviluppi recenti di trattamento. Inoltre, essi non tengono conto di fattori individuali quali l’età e la salute generale.

Il vostro oncologo in grado di fornire una valutazione più accurata della vostra situazione, anche se la stima l’aspettativa di vita non è una scienza esatta.

Tosse con sangue è anche un sintomo di cancro al polmone metastatico , che è un cancro che si è diffuso ai polmoni da un’altra zona del corpo.

Tumori che comunemente metastasi ai polmoni sono:

il cancro del polmone metastatico è spesso descritto come il cancro del polmone secondario. Ciò significa che il cancro che ha iniziato da qualche altra parte del corpo si è diffuso al polmone.

Ad esempio, se le cellule tumorali della vescica sparsi per formare un tumore nel polmone, cancro della vescica è il tumore primario e il cancro del polmone è il cancro secondario.

Per stimare l’aspettativa di vita di cancro al polmone metastatico, il medico di consultare i dati relativi al tumore primario.

Tosse con sangue non sempre significa che si è diagnosticato il cancro ai polmoni. La bronchite cronica o di bronchiectasie sono probabili cause.

Altro che il cancro del polmone, ci sono una serie di altre condizioni comunemente associati con il sintomo, tra cui:

Mentre queste condizioni sono associate con tosse con sangue, il medico effettuerà una diagnosi per individuare la causa e suggerire un piano di trattamento appropriato.

Inspiegabile tosse con sangue è sempre un motivo di preoccupazione e un motivo per contattare il medico. Se la tosse è accompagnata da vertigini o grave mancanza di respiro o la tosse produce grandi volumi di sangue (più di un paio di cucchiaini), cercare immediatamente assistenza medica di emergenza.

Tosse con sangue dal tratto respiratorio (emottisi) è un sintomo comune di cancro del polmone . Dal momento che non è generalmente associata ad una particolare fase di cancro al polmone rispetto ad un altro, non dovrebbe influenzare le stime aspettativa di vita.