Pubblicato in 9 January 2019

HPV e gravidanza: cosa si deve sapere

I fatti in breve

  • HPV è la più comune infezione a trasmissione sessuale negli Stati Uniti.
  • Linee guida non raccomandano i vaccini HPV per le donne incinte.
  • HPV è improbabile che causare complicazioni durante la gravidanza.

Papillomavirus umano (HPV) è un tipo di infezioni a trasmissione sessuale (STI) . La maggior parte dei tipi di HPV sono trasmesse attraverso orale, vaginale, o il sesso anale.

HPV è molto comune. In realtà, è la STI più comune negli Stati Uniti, secondo ilCentri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (CDC).

Di 80 per centodi persone avranno HPV ad un certo punto della loro vita. Questo è perché ci sonopiù di 150 varietà diversedi HPV. Molti di loro di solito non causano problemi e andrà via senza trattamento. Poche persone anche scoprire che hanno.

Circa 40 ceppi di HPV possono infettare il tratto genitale. Ciò può causare verruche genitali ed il cancro di queste aree del corpo:

Per ridurre il rischio di cancro del collo dell’utero a causa di HPV , un vaccino contro l’HPV è stato creato per indirizzare specifici ceppi di HPV che sono collegati al cancro del collo dell’utero. Questo vaccino non è raccomandato durante la gravidanza, tuttavia.

HPV di solito non causa problemi in gravidanza. Tuttavia, si dovrebbe conoscere un paio di complicazioni rare se sei incinta e hanno l’HPV.

Con l’HPV, si può mostrare alcun sintomo a tutti. Il sintomo più comune è verruche. Le verruche sono dossi color carne sulla pelle che crescono da soli o formare in cluster che assomigliano a cavolfiore.

Il tipo di HPV avete determinerà dove sul tuo corpo le verruche crescono:

  • Le verruche genitali si sviluppano sulla vagina, vulva, cervice uterina, o l’ano nelle femmine, e sul pene, scroto, o l’ano nei maschi.
  • Le verruche comuni si formano sulle mani o gomiti.
  • Verruche plantari appaiono sulle palle o tacchi dei piedi.
  • Verruche piane di solito si verificano sul viso in bambini e maschi, e sulle gambe nelle femmine.

Probabilmente non si sente le verruche, ma a volte possono prudere o bruciare.

Come potrebbe la gravidanza influenzare i sintomi di HPV? Durante la gravidanza, cambiando i livelli di ormone può rendere le verruche crescere più velocemente del solito. Il corpo di una donna incinta produce anche una maggiore quantità di perdite vaginali, che dà verruche un luogo caldo e umido per prosperare.

Avendo alcuni tipi di HPV può anche aumentare il rischio di cancro del collo dell’utero. Questo tipo di cancro spesso non produce sintomi fino a quando non inizia a diffondersi. Una volta che il cancro si diffonde, può causare sintomi come:

La maggior parte-gyns normalmente non test per HPV durante la gravidanza, a meno che non hanno un motivo per.

Diagnosi di HPV di solito si verifica se il medico trova verruche o durante una routine di Pap test . Nel corso di un Pap test, il medico utilizza un tampone per rimuovere un piccolo numero di cellule dal collo dell’utero. Mandano questo campione ad un laboratorio e testarlo per le cellule precancerose. La presenza di cellule precancerose potrebbe indicare che si ha l’HPV.

Se siete di età superiore ai 30, il tuo ginecologo può ora anche dare un test del DNA di HPV , insieme con il Pap test. Questo test può rilevare se si dispone di un tipo di HPV che possono causare il cancro cervicale.

Al momento, non v’è una cura per l’HPV, ma la maggior parte delle donne non avrà bisogno di alcun trattamento durante la gravidanza. Nessun farmaco è disponibile per il trattamento del virus stesso. Invece, il trattamento si concentra sulla gestione alcun sintomo.

HPV non dovrebbe rappresentare un rischio per il bambino.

Le verruche, inoltre, non devono essere trattati meno che non siano particolarmente grandi o fastidio. Se questo è il caso, il medico li può rimuovere in modo sicuro da:

Saranno verruche HPV influenzare la mia consegna?

Avendo verruche genitali non dovrebbero influenzare la consegna.

A volte, grandi verruche possono causare sanguinamento durante il parto. Raramente, le verruche genitali possono crescere abbastanza grande durante la gravidanza per bloccare il canale del parto o rendere il parto più difficile. Se questo accade, il medico probabilmente raccomandiamo di avere parto cesareo .

Come viene trattata l’HPV dopo il parto?

Se un Pap test mostra che si hanno cellule precancerose nella cervice, il medico può aspettare per il trattamento di voi fino a dopo la consegna. Una volta che il bambino è nato, è probabile che sia un altro Pap test.

HPV spesso si risolve senza trattamento. Se avete ancora cellule anomale dopo il parto, il medico può trattare rimuovendo il tessuto anomalo con una di queste procedure:

Avendo HPV durante la gravidanza non dovrebbe pregiudicare la salute del vostro bambino. Si può passare HPV al nascituro durante la gravidanza o la consegna, ma è improbabile.

Gli studi hanno differito dal tasso di trasmissione di HPV dalla madre al bambino. In un 2016 di studio , i ricercatori hanno scoperto che circa il 11 per cento dei neonati nati da madri HPV-positive ha avuto anche il virus. Tuttavia, questa ricerca deve essere ampliato.

La maggior parte dei bambini che si sviluppano HPV nel grembo materno sarà chiaro il virus da soli, senza avere alcun problema a lungo termine.

In rari casi, le verruche genitali possono essere trasmessi al bambino. Le verruche possono svilupparsi sulla laringe del neonato o corde vocali. Quando le verruche si sviluppano qui, si chiama papillomatosi respiratoria ricorrente. Il trattamento comporta un intervento chirurgico per rimuovere le crescite.

Che dire l’allattamento al seno? Avendo HPV non dovrebbe impedirvi di allattamento al seno. Anche se il virus può passare dalla madre al bambino nel latte materno, questo tipo di trasmissione è molto raro.

I due modi migliori per evitare l’HPV sono di praticare sesso sicuro e vaccinarsi .

linee guida più vecchi raccomandano il vaccino HPV Gardasil per le femmine di età compresa tra 11 e 26 tra e per i maschi, attraverso 21 anni Le attuali linee guida ora affermano che gli uomini e le donne di età compresa tra 27 e 45 tra che non sono stati precedentemente vaccinati per l’HPV sono ora beneficiare di Gardasil 9. La serie completa di vaccinazione coinvolge due o tre dosi.

  • Due dosi. Due dosi di vaccino sono raccomandati per la maggior parte delle persone prima del loro 15 ° compleanno. La seconda dose deve essere somministrata tra i 6 a 12 mesi dopo la prima dose.
  • Tre dosi. Tre dosi sono raccomandati per tutti coloro che ottiene la loro prima dose tra i 15 ei 26 anni, o per chiunque con un sistema immunitario compromesso.

È necessario per ottenere la serie completa di vaccinazioni per essere completamente protetto.

Se non hai farsi vaccinare prima di rimanere incinta, o iniziare la serie di vaccini, ma non finire, sarà necessario attendere fino a dopo il parto per ottenere o completare il vaccino. Le linee guida non raccomandano il vaccino HPV per le donne incinte.

Perché il vaccino contro l’HPV non è raccomandato per le donne in gravidanza? Secondo il CDC, Il vaccino contro l’HPV non è stato dimostrato di avere effetti negativi durante la gravidanza. Tuttavia, i dati è limitata sulla vaccinazione durante la gravidanza. Pertanto, si consiglia la vaccinazione rinviare fino a dopo la gravidanza.

Se hai più di 30, consultare il ginecologo per ottenere test HPV insieme al tuo Pap test di routine. In questo modo, è possibile parlare con il proprio medico di qualsiasi controllo speciale che potrebbe essere necessario durante la gravidanza, se si scopre di avere l’HPV.

Ricordate che quasi tutti sessualmente adulti attivi avranno HPV ad un certo punto della loro vita. Coerentemente a praticare sesso sicuro e ottenere testato aiuterà a prevenire le malattie sessualmente trasmissibili.