Pubblicato in 23 May 2019

McKenzie esercizi: Esercizi di provare per la lombalgia, sciatica

Molte persone sperimentano una qualche forma di mal di schiena nel corso della loro vita. Negli Stati Uniti, il mal di schiena colpisce da 75 a 85 per cento di tutti gli adulti.

Se si dispone di mal di schiena, è meglio seguire con il vostro medico per determinare quale è la causa. Questo può aiutare a trovare l’opzione di trattamento più sicuro, più efficace.

Per alcuni, ciò include seguendo il metodo McKenzie, talvolta chiamato diagnosi e terapia meccanica. Esso comprende una serie di linee guida per la valutazione il movimento di una persona così come esercizi volti a migliorare la mobilità della colonna vertebrale e la postura .

Per sfruttare appieno i vantaggi del metodo McKenzie, è meglio lavorare con un fisioterapista che può dare una corretta valutazione.

Ancora, si può provare alcuni esercizi McKenzie a casa per alleviare il mal di schiena.

Il metodo McKenzie non è per tutti. Se hai avuto chirurgico alla schiena, è meglio evitare questo programma. Si dovrebbe anche evitare se si dispone di una condizione spinale gravi, come ad esempio una frattura vertebrale .

Inoltre non fa male a controllare con il vostro fornitore di assistenza sanitaria prima di provare questi esercizi. Essi possono aiutare a garantire che questi esercizi non renderà il vostro mal di schiena peggio.

Se si decide di tentare esercizi di McKenzie da soli, assicurarsi che si sposta lentamente. movimenti bruschi potrebbero peggiorare i sintomi.

Se ti senti i seguenti sintomi in una o entrambe le gambe, interrompere l’esercizio immediato:

Si potrebbe sentire dolore alla schiena temporanea mentre si fanno gli esercizi McKenzie. Questo è previsto. Attendere fino a quando il dolore scompare mentre si fa un esercizio prima di passare a quello successivo.

Questa mossa riduce il dolore scaricando la pressione sulla parte bassa della schiena. Aiuta anche allineare la colonna vertebrale.

  1. Sdraiati a pancia in giù. Posizionare le braccia lungo i fianchi.
  2. Girare la testa a lato o faccia in giù.
  3. Mantenete la posizione per due o tre minuti. Ripetere fino a otto volte al giorno.
Condividi su Pinterest

Per sostenere la schiena bassa, aggiungere un cuscino sotto il petto.

  1. Sdraiati a pancia in giù e mettere un cuscino sotto il petto. Posizionare le braccia lungo i fianchi.
  2. Girare la testa a lato o faccia in giù.
  3. Mantenete la posizione per due o tre minuti. Ripetere fino a otto volte al giorno.
Condividi su Pinterest

Questo esercizio vi aiuterà a ripristinare la curva naturale nella parte bassa della schiena. E ‘noto anche come sdraiato a faccia in giù in estensione.

  1. Sdraiati a pancia in giù. Prop te stesso sugli avambracci con le spalle sopra i gomiti.
  2. Mantenete la posizione per due o tre minuti.
  3. Abbassare la parte superiore del corpo. Ripetere fino a otto volte al giorno.
Condividi su Pinterest

Prone flessioni anche aiutare a ripristinare la curva naturale della parte bassa della schiena.

  1. Sdraiati a pancia in giù. Mettete le mani sotto le spalle.
  2. Lentamente raddrizzare le braccia per sollevare il busto. Tenere premuto per due secondi. Scendere alla posizione di partenza.
  3. Completare 10 ripetizioni. Ripetere fino a otto volte al giorno.
Condividi su Pinterest

L’estensione in piedi aiuta il movimento all’indietro-flessione della parte bassa della schiena. E ‘anche conveniente per fare dal momento che non c’è bisogno di sdraiarsi sul pavimento.

  1. In piedi dritto. Mettere le mani sul piccolo della schiena.
  2. Piegare all’indietro per quanto possibile, mantenendo le ginocchia dritto. Tenere premuto per due secondi. Ritorna alla posizione di partenza.
  3. Completare 10 ripetizioni. Ripetere fino a otto volte al giorno.
Condividi su Pinterest

Sdraiato flessione migliora il modo in cui parte bassa della schiena si piega in avanti.

Se non si sente a proprio agio sulla schiena, mettere la testa su un cuscino. Ciò consentirà di ridurre la pressione sulla colonna vertebrale.

  1. Sdraiatevi sulla schiena. Inserite i piedi sul pavimento, larghezza delle spalle dell’anca.
  2. Portate entrambe le ginocchia al petto. Tenere premuto per due secondi. Ritornare alla posizione di partenza.
  3. Completare sei ripetizioni. Ripetere fino a quattro volte al giorno.
Condividi su Pinterest

Seduto flessione aiuta a ripristinare il movimento in avanti-flessione della schiena. Si tratta di una versione intermedia di mentire flessione.

  1. Sedersi sul bordo di una sedia. Raddrizzare la schiena e mettere i piedi sul pavimento.
  2. Piegarsi in avanti. Raggiungere le mani tra le gambe e verso il pavimento. Tenere premuto per due secondi. Ritornare alla posizione di partenza.
  3. Ripetere sei ripetizioni. Completare fino a quattro volte al giorno.
Condividi su Pinterest

In piedi la flessione, l’esercizio più difficile in questa serie, aumenta anche la capacità del vostro colonna vertebrale di piegarsi in avanti.

  1. Stand con i piedi alla larghezza delle spalle.
  2. Piegarsi in avanti ai vostri fianchi, mantenendo le ginocchia dritto. Raggiungere le mani verso il pavimento.
  3. Pausa per uno o due secondi. Ritornare alla posizione di partenza.
  4. Ripetere sei ripetizioni. Completare fino a due volte al giorno.

Non preoccupatevi se non potete raggiungere molto lontano. Questo migliorerà con il tempo.

Condividi su Pinterest

Il metodo McKenzie è un approccio per il trattamento di mal di schiena. Mentre il metodo viene utilizzato in genere da fisioterapisti, ci sono alcuni esercizi che potete provare a fare da soli. Basta fare in modo di muoversi lentamente e entrare in contatto con il vostro medico se qualcosa non mi sembra giusto.