Pubblicato in 12 March 2019

Meniscectomia: Scopo, Preparazione, Procedura, e ripristino

Un meniscectomia è un tipo di intervento chirurgico che viene utilizzato per il trattamento di una danneggiata del menisco .

Un menisco è una struttura fatta di cartilagine che aiuta il vostro lavoro correttamente al ginocchio. Hai due di loro in ogni ginocchio:

  • menisco laterale, vicino al bordo esterno del ginocchio
  • del menisco mediale, vicino al bordo sulla parte interna del ginocchio

I suoi menischi aiutano il ginocchio funzione articolare da:

  • distribuendo il peso su un’area più grande, che aiuta il ginocchio regge il peso
  • stabilizzare il giunto
  • fornendo lubrificazione
  • inviare i segnali del cervello in modo da sapere dove il ginocchio è nello spazio rispetto al suolo, che aiuta con equilibrio
  • agendo da ammortizzatore

Un meniscectomia totale si riferisce alla rimozione chirurgica di tutta menisco. meniscectomia parziale si riferisce alla rimozione della sola parte danneggiata.

Un meniscectomia è in genere eseguita quando si dispone di un menisco lacerato , che è un pregiudizio comune al ginocchio. A proposito di 66 su 100.000 persone strappare un menisco all’anno.

L’obiettivo della chirurgia è quello di rimuovere i frammenti del menisco che sporgono nel giunto. Questi frammenti possono interferire con il movimento articolare e causare il ginocchio per bloccare .

lacrime minori possono spesso guarire da soli, senza intervento chirurgico, ma più gravi lacrime spesso richiedono la riparazione chirurgica.

La chirurgia è quasi sempre necessaria quando:

  • una lacrima non guarisce con trattamento conservativo, come il riposo o ghiaccio
  • il vostro ginocchio va fuori allineamento
  • il ginocchio viene bloccato

Quando è necessario l’intervento chirurgico, se avrete bisogno di una meniscectomia parziale o totale dipende da:

  • della tua età
  • dimensioni lacrima
  • posizione lacrima
  • causa della rottura
  • i sintomi
  • il livello di attività

E ‘utile per iniziare a esercizi di rafforzamento da due a quattro settimane prima di un intervento chirurgico. I più forti i muscoli intorno al ginocchio sono, più facile e più veloce il recupero sarà.

Altre cose si possono fare per prepararsi per la chirurgia includono:

  • parlare con il medico su cosa aspettarsi durante e dopo l’intervento chirurgico
  • dirlo al medico tutti i prescrizione e over-the counter farmaci si prendono
  • chiedere al vostro medico quali farmaci si dovrebbe smettere prima dell’intervento chirurgico, come quelli che potrebbe farvi sanguinare più facilmente
  • essere sicuri di avere qualcuno a guidare a casa dopo l’intervento chirurgico, soprattutto se si va a casa lo stesso giorno

Il giorno della chirurgia, è probabile che verrà detto di non avere nulla da mangiare o da bere da 8 a 12 ore prima della procedura.

Ci sono due principali approcci utilizzati per una meniscectomia:

  • chirurgia artroscopica di solito è fatto in anestesia spinale o generale come la chirurgia ambulatoriale, che significa che può andare a casa lo stesso giorno dell’intervento
  • chirurgia a cielo aperto richiede un’anestesia generale o spinale e, eventualmente, una degenza in ospedale

Quando possibile, la chirurgia artroscopica è preferito perché provoca meno tessuto muscolare e danni e porta ad un recupero più rapido. Tuttavia, a volte il tipo di lesione, la posizione o la gravità rende necessaria chirurgia aperta.

chirurgia artroscopica

Per questa procedura:

  1. Di solito, tre piccole incisioni sono fatte intorno al ginocchio.
  2. Un ambito illuminato con una telecamera viene inserita attraverso un’incisione e strumenti utilizzati per eseguire la procedura sono inseriti negli altri.
  3. Tutte le strutture in ginocchio vengono esaminati utilizzando la fotocamera.
  4. Lo strappo viene trovato e un piccolo pezzo (meniscectomia parziale) o l’intera menisco (meniscectomia totale) viene rimosso.
  5. Gli strumenti e portata sono rimossi, e le incisioni sono chiuse con una sutura o strisce di nastro chirurgico.

Aprire un intervento chirurgico

Per una meniscectomia aperta:

  1. Una grande incisione è fatto sopra il ginocchio in modo la vostra intera articolazione del ginocchio è esposto.
  2. Vostro giunto viene esaminato, e lo strappo è identificato.
  3. La parte danneggiata o l’intera menisco viene rimosso.
  4. L’incisione viene cucito o spillati chiuso.

Dopo l’intervento chirurgico, sarete nella sala di risveglio per un’ora o due. Come ti svegli o la sedazione svanisce, il ginocchio sarà doloroso e gonfio.

Gonfiore possono essere gestiti da elevare e formazione di ghiaccio il ginocchio per i primi giorni dopo l’intervento chirurgico.

È solitamente essere prescritto un farmaco antidolorifico, forse un oppiaceo, per i primi due o tre giorni. Il ginocchio può essere iniettato con un anestetico locale o anestetico locale ad azione prolungata che può rendere dover prendere un oppioide meno probabile. Dopo di che, i farmaci anti-infiammatori non steroidei, come l’ ibuprofene , dovrebbe essere sufficiente per alleviare il vostro dolore.

Si dovrebbe essere in grado di mettere il peso sul ginocchio di alzarsi e camminare, non appena si è fuori della sala di risveglio, ma avrete probabilmente bisogno di stampelle per camminare per circa una settimana. Il medico le dirà quanto peso mettere sulla gamba.

Avrete probabilmente dato esercizi a casa per aiutare il ginocchio a ritrovare forza e la mobilità. A volte potrebbe essere necessario la terapia fisica, ma di solito esercizi a casa abbastanza.

Il recupero ci vorranno circa quattro-sei settimane, a seconda del metodo chirurgico utilizzato. Il periodo di recupero dopo l’intervento in artroscopia di solito è più breve di quello per la chirurgia a cielo aperto.

Altri fattori che influenzano i tempi di recupero sono:

  • tipo di meniscectomia (totale o parziale)
  • gravità del pregiudizio
  • la vostra salute generale
  • il solito livello di attività
  • il successo della terapia o di casa esercizi fisici

Il dolore e gonfiore sarà rapidamente migliorare. Con circa il secondo o terzo giorno dopo l’intervento chirurgico, si dovrebbe essere in grado di svolgere le attività quotidiane, come ad esempio le faccende domestiche di luce. Si dovrebbe anche essere in grado di tornare al lavoro se il lavoro non comporta un sacco di piedi, a piedi, o sollevamento di carichi pesanti.

Una o due settimane dopo l’intervento chirurgico, si dovrebbe avere gamma completa di movimento in ginocchio. Si dovrebbe anche essere in grado utilizzare la gamba per la guida dopo una o due settimane, fino a quando non stai prendendo antidolorifici oppiacei.

È probabile ritrovare la vostra forza muscolare precedente ad una gamba da due o tre settimane dopo l’intervento chirurgico.

Con quattro a sei settimane dopo l’intervento chirurgico, si dovrebbe essere in grado di iniziare a fare sport e ritornare al lavoro che comporta un sacco di stare in piedi, camminare, e sollevamento di carichi pesanti.

Meniscectomies sono abbastanza sicuro, ma ci sono due rischi principali di essere a conoscenza di:

  • Infezione. Se il vostro incisione non è tenuto pulito, i batteri possono entrare il ginocchio e causare un infezione . Segni da cercare sono un aumento del dolore, gonfiore, calore, e il drenaggio dall’incisione.
  • Trombosi venosa profonda. Si tratta di un coagulo di sangue che si forma nella vostra vena della gamba. Il rischio per la va su dopo l’intervento chirurgico al ginocchio perché il sangue rimane in un unico luogo, se non sei in movimento la gamba molto spesso, mentre si recuperare le forze. Un caldo, gonfio, vitello tenero può indicare si dispone di una trombosi . Il motivo principale per cui si mantiene il ginocchio e la gamba elevati dopo l’intervento chirurgico è quello di evitare che ciò accada.

Se si nota uno di questi segni e sintomi, rivolgersi al proprio chirurgo o medico subito. E ‘importante iniziare antibiotici nel più breve tempo possibile, in modo un’infezione non diventi peggio che richiede un altro ricovero ospedaliero e possibile un altro intervento chirurgico.

Coaguli di sangue devono essere trattati con anticoagulanti in fretta prima che un pezzo si stacca e viaggia al tuo polmoni, causando un’embolia polmonare .

Inoltre, avendo una meniscectomia totale può lasciare più inclini a sviluppare l’artrosi al ginocchio. Tuttavia, lasciando lo strappo non trattata può anche aumentare il rischio. Fortunatamente, una meniscectomia totale è raramente necessaria.

Un meniscectomia può lasciare un po ‘meno attivo del solito per circa un mese o giù di lì, ma si dovrebbe essere in grado di tornare alle vostre attività dopo circa sei settimane.

Sebbene entrambi hanno buoni risultati a breve termine, una meniscectomia parziale ha una migliore risultati a lungo termine di una meniscectomia totale. Quando possibile, meniscectomia parziale è il procedimento preferito.