Pubblicato in 8 April 2016

Menopausa La fatica e che cosa potete fare a questo proposito

Vampate di calore, sudorazione notturna, e secchezza vaginale sono comuni sintomi della menopausa. La fatica può anche essere un problema durante il periodo di transizione quando i periodi mestruali si fermano e le estremità di fertilità. Quando che la stanchezza è costante e grave, può influenzare la qualità della vita. Tuttavia, è possibile adottare misure per ripristinare la vostra energia.

Seguire questi cinque suggerimenti per battere la fatica:

1. Il tempo per regolare esercizio fisico

Può essere difficile trascinarsi fuori dal letto quando si è esausti, ma l’esercizio è una delle migliori soluzioni per la stanchezza. UN2015 studio di donne in postmenopausa trovato moderato ad alta intensità di esercizio è associata a livelli elevati di energia.

Secondo un altro studio, L’esercizio fisico può migliorare:

  • vampate di calore
  • peso
  • umore
  • dolore cronico
  • qualità della vita

Se vuoi per le attività che sono divertenti e gestibili. Ad esempio, è possibile fare una breve passeggiata durante la pausa pranzo o partecipare a un corso di yoga. La cosa importante è trovare qualcosa che si può godere regolarmente. Se si sceglie un’attività che non vi piace o non riesce a trovare il tempo di fare regolarmente, provare qualcosa di diverso. È molto più probabile per trasformare l’esercizio in un’abitudine, se vi piaccia.

2. Sviluppare una buona routine di sonno

Una buona routine di sonno può lasciare ti senti più eccitato. Prova ad andare a letto e svegliarsi alla stessa ora ogni giorno, anche nei fine settimana. Evitare la caffeina e alcol vicino di andare a dormire.

Si consiglia di stabilire una routine notturna per contribuire a creare l’atmosfera per il sonno. Fate una doccia calda o una vasca da bagno, ed evitare di utilizzare smartphone e computer vicino di andare a dormire. E ‘anche buona pratica di utilizzare solo il letto per dormire. Evitare di leggere, guardare la televisione, o utilizzando lo smartphone, mentre a letto.

3. Prendere una pausa di meditazione

Lo stress può fiaccare la vostra energia e interrompere il sonno. Un modo per combattere lo stress è la meditazione. Per praticare una delle forme più popolari, meditazione di consapevolezza, sedersi in un luogo tranquillo e chiudere gli occhi. Lentamente inspirare ed espirare, liberare la mente mentre ci si concentra sul tuo respiro. Quando i pensieri negativi cercano di entrare nella vostra mente, indirizzarli indietro delicatamente.

Se avete difficoltà a seduta ancora, provare lo yoga o tai chi, che combinare l’esercizio con la meditazione per sfruttare i vantaggi di entrambe le pratiche.

4. abbassare il termostato di notte

L’ultima cosa che serve è una camera da letto surriscaldato quando si è già a che fare con vampate di calore e sudorazioni notturne da menopausa. Mantenere la camera da letto fresco può ospitare le fluttuazioni di temperatura naturali del vostro corpo durante la notte. Gli esperti dicono che la temperatura ideale per dormire bene la notte è intorno 65F (18C) .

5. Ridimensionare i pasti

Mangiare una grande cena troppo vicino al momento di coricarsi può lasciare ti senti troppo pieno a dormire. pasti pesanti contribuiscono a bruciori di stomaco, che può anche interrompere il sonno. Mangiare piccole porzioni di alimenti più sani è una buona scelta, non importa in quale fase della vita ci si trova.

Perimenopausa si riferisce al tempo di transizione prima dell’inizio della menopausa. I suoi periodi possono diventare irregolari, e il flusso può diventare più pesante o più leggero.

La produzione di ormoni femminili estrogeni e progesterone di solito inizia a rallentare quando una donna raggiunge suo 40s. Ciò avviene come una donna entra nel periodo di perimenopausa. Il passaggio completo alla menopausa può durare da 4 a 12 anni.

La menopausa è il periodo della vita quando i periodi di sosta, gli estrogeni e il progesterone termina la produzione, e non è più possibile rimanere incinta.

Durante la perimenopausa, si potrebbe iniziare a sperimentare i sintomi come vampate di calore, insonnia e affaticamento. Potrai essere ufficialmente in menopausa, quando non si è avuto un periodo di 12 mesi.

La fatica può essere un segno che sei in una transizione della menopausa. Qui ci sono alcuni degli altri sintomi che sono comuni durante la perimenopausa:

  • vampate di calore
  • periodi irregolari
  • cambiamenti di umore, come la sensazione di triste o più irritabili del solito
  • sudorazioni notturne
  • disturbi del sonno
  • secchezza vaginale
  • aumento di peso

Parlate con il vostro medico se questi sintomi o qualsiasi altro fastidio. È possibile lavorare insieme per trovare le migliori opzioni di trattamento per i sintomi.

Come si entra nel periodo di perimenopausa, i livelli di ormone salgono e scendono in modo imprevedibile. Alla fine, i livelli di ormone femminile diminuirà fino a quando il corpo li smette di produrre completamente.

Gli stessi cambiamenti ormonali che causano sintomi come vampate di calore e sudorazioni notturne possono anche influenzare i livelli di umore e di energia, con conseguente affaticamento. Quelle variazioni ormonali possono anche rendere più difficile per voi a dormire la notte, che può lasciare ti senti stanco durante il giorno.

Anche se siete nei vostri 40 o 50 anni, la fatica non è necessariamente causa di perimenopausa o menopausa. Tutto quanto segue può causare stanchezza:

  • l’uso di alcol e droghe
  • anemia
  • cancro
  • Sindrome dell’affaticamento cronico
  • broncopneumopatia cronica ostruttiva
  • depressione
  • diabete
  • malattia del cuore
  • una mancanza di esercizio fisico
  • farmaci, come gli antidepressivi, antistaminici, antidolorifici e farmaci per il cuore
  • obesità
  • dieta povera
  • apnea del sonno e altri disturbi del sonno
  • stress
  • malattie virali
  • ghiandola tiroide

Consultare il medico per un check-up se si dispone di affaticamento.

Quando si è nella fase di transizione della menopausa, i sintomi possono sembrare impegnativo. Cambia stile di vita possono aiutare. Parlate con il vostro medico circa attuali opzioni di trattamento per la stanchezza e altri sintomi.