Pubblicato in 31 October 2018

Le ostetriche stanno crescendo in popolarità: Ecco cosa c'è da sapere

Ostetriche stanno crescendo in popolarità, ma ancora in gran parte frainteso. Questa serie in tre parti si propone di aiutare a rispondere alla domanda: Che cosa è una levatrice ed è quello giusto per me?

Gli americani sono più familiarità con il fondamentale lavoro di infermiere ostetriche che mai, grazie in parte al PBS spettacolo “Chiama la levatrice.” Eppure, negli Stati Uniti, ostetrica è spesso visto come una scelta frangia - qualcosa di strano, o addirittura percepito come “minore di” se confrontato con cura ginecologo.

Ma in un paese che fare con una crisi di salute materna , che possono tutti essere destinato a cambiare.

Un numero crescente di famiglie americane si stanno rivolgendo alle ostetriche per la loro assistenza alla maternità nonostante le barriere sistemiche, sociali, e culturali.

“Il modello di assistenza ostetrica sottolinea normalità e benessere. Esso permette alle donne e dà loro una maggiore titolarità della loro salute, la gravidanza e gli esiti di che la gravidanza sulla base di scelte che sono in grado di fare “, spiega il Dr. Timothy J. Fisher , ginecologo Residency Program Director di Dartmouth Hitchcock Centro medico e assistente professore di ostetricia presso la Facoltà di Medicina Geisel alla Dartmouth University.

“Purtroppo, il modello medico di cure prenatali può richiedere un po ‘di che la proprietà di distanza, in un modo che in ultima analisi può essere dannoso per alcune persone”, dice.

Qual è il modello di ostetricia? Assistenza ostetrica comporta un rapporto di fiducia tra il fornitore e la persona in stato di gravidanza, che condividono il processo decisionale. Ostetriche anche vedere la gravidanza e il lavoro come normali processi di vita piuttosto che una condizione da gestire.

Millennials, in particolare, potrebbero voler qualcosa di diverso rispetto al modello medico quando decidono di avere un bambino.

Saraswathi Vedam, FACNM , una levatrice per 35 anni, ostetrica ricercatore e docente presso l’Università della British Columbia , dice Healthline, “Abbiamo una generazione di consumatori ora che sono socializzati che essi dovrebbero avere una voce nel prendere le decisioni circa la propria assistenza sanitaria . Nelle generazioni precedenti era più normativo alla [dare] controllo sulle decisioni di assistenza sanitaria al fornitore.”

“Un altro aumento [in servizi di ostetricia] è nelle persone che hanno avuto esperienze negative in nascita - o sono stati con la famiglia o un amico e assistito a qualcosa che li spaventava - e non vogliono la perdita di autonomia del corpo”, dice Colleen Donovan-Batson, CNM, il direttore del ostetriche Alleanza del Nord Divisione in America del Health Policy and Advocacy.

Kendra Smith, un editor di San Francisco, è stato determinato ad avere una levatrice un’infermiera come suo fornitore di cure per la sua prima gravidanza. Smith ha guidato un’ora e mezza per ogni appuntamento prenatale in modo che potesse accedere al suo pratica ostetrica.

“Ho capito che le ostetriche sembravano concentrarsi maggiormente sulla cura per tutta la donna durante la gravidanza, e sentii che c’era meno probabilità di complicazioni se ho avuto una levatrice,” dice Healthline. “Ho pensato che sarebbe stato più probabile che mi sarei dato il tempo al lavoro, naturalmente, anche in ospedale, se ostetriche e infermiere mi sostenevano.”

Questo è il livello di assistenza ostetrica del modello di cura si impegna per. Ostetriche vedono la gravidanza e il lavoro come normali processi di vita, piuttosto che le condizioni fissate esclusivamente da medici professionisti.

Ciò non significa che tutti coloro che usano una levatrice deve avere una nascita a basso intervento o andare senza farmaci per il dolore. La maggior parte delle ostetriche negli Stati Uniti la pratica in ambito ospedaliero, accessibili a una gamma completa di farmaci e altre opzioni.

I 4 tipi di ostetriche, a colpo d’occhio

ostetriche dell’infermiera certificata (CNM)

ostetriche certificata infermiere o infermiere ostetriche, hanno completato sia scuola per infermieri e di un ulteriore laurea in ostetricia. Sono qualificati per lavorare in tutti gli ambienti di nascita, tra cui ospedali, case, e centri di nascita. Essi possono anche scrivere le prescrizioni in tutti i 50 stati. CNMs può anche fornire altri servizi sanitari di base e riproduttiva.

ostetriche certificate (CM)

ostetriche certificati hanno la stessa formazione post-laurea e di istruzione come infermiere ostetriche certificati, a meno che hanno uno sfondo in un campo di salute diverso di cura. Prendono lo stesso esame di infermiere ostetriche attraverso l’American College of Nurse ostetriche. CMS sono attualmente concesso in licenza solo per praticare nel Delaware, Missouri, New Jersey, New York, nel Maine, e Rhode Island.

ostetriche professionali certificate (CPM)

ostetriche professionali certificati lavorano esclusivamente in ambienti al di fuori degli ospedali, come case e centri di nascita. Queste ostetriche hanno completato corsi, un apprendistato, e un esame di certificazione nazionale. CPM sono concessi in licenza ad esercitare in 33 stati, anche se molti di loro lavorano in stati dove non sono riconosciuti.

/ ostetriche tradizionali senza licenza

Queste ostetriche hanno scelto di non perseguire licensure come ostetrica negli Stati Uniti, ma che servono ancora le famiglie parto in ambienti domestici. La loro formazione e lo sfondo varia. Spesso, tradizionali ostetriche / senza licenza servono specifiche comunità, come le comunità indigene o popolazioni religiosi come gli Amish.

Condividi su Pinterest

Vantaggi di ostetriche

In aree come il Regno Unito e nei Paesi Bassi, le ostetriche sono i fornitori standard di cura per la gravidanza e il parto, che frequentano più di due terzi di nascite. Mentre spettacoli come “Chiama la levatrice” e documentari come “The Business of Being Born” hanno portato alcuni americani a scegliere ostetriche come i loro fornitori di assistenza, stanno ancora ampiamente sottoutilizzate.

Attualmente, CNMs frequentare solo circa l’8 per cento delle nascite negli Stati Uniti. La maggior parte di questi sono in ambito ospedaliero. Nascite out-of-ospedale rappresentano circa l’1,5 per cento di tutte le nascite. Circa il 92 per cento di questi sono visto la partecipazione di CPM.

Assistenza ostetrica è sicuro - alcuni dicono più sicuro di cura medico - per le donne e le famiglie a basso rischio. Le persone che fanno uso di ostetriche riportano alti livelli di soddisfazione con la loro cura.

A 2018 analisi di ricercaha rilevato che, in ambito ospedaliero, le persone che hanno le ostetriche sono meno probabilità di avere parti cesarei, comunemente noto come C-sezioni, o episiotomia. Altroricerca ha trovato che le persone che di nascita con le ostetriche infermiere hanno maggiori probabilità di allattare e meno probabilità di sperimentare un lacerazione perineale durante il parto.

Vedam e Fisher sono stati autori di un recente studia che ha esaminato tutti i 50 stati in termini di integrazione delle ostetriche - tra cui CNMs, CPM, e CMS - nel sistema sanitario.

Dallo studio è emerso che gli Stati con una maggiore integrazione, come Washington, ha avuto risultati migliori sia per madri e bambini. Questo equiparato ad nascite più naturali, meno interventi ostetrici, e un minor numero di esiti neonatali avversi rispetto stati con integrazione inferiore, come in Alabama e Mississippi.

5 cose da sapere su ostetriche

  • Solo l’8 per cento delle nascite negli Stati Uniti sono frequentati da ostetriche. Nel Regno Unito e in altri paesi, frequentano più di due terzi di nascite.
  • La ricerca mostra che le persone che fanno uso di ostetriche spesso portano a risultati migliori per le madri e neonati.
  • Ostetriche trattano le donne senza figli anche. Oltre la metà delle ostetriche dire che la cura riproduttiva è uno dei loro principali responsabilità.
  • Ci sono quattro tipi di ostetriche che vanno nella scuola e le certificazioni.
  • La maggior parte delle ostetriche pratica in ambito ospedaliero.

Ostacoli alla cura ostetrica

assistenza ostetrica è spesso di difficile accesso, anche per coloro che lo vogliono.

Ostetriche non sono facilmente disponibili o accettato come parte della cultura ostetrica in alcune zone e regioni. Per esempio, ci sono attualmente solo circa il 16 CNMs e 12 CPM licenza di praticare in tutto lo stato dell’Alabama.

Stato per stato regolazione limita anche pratica ostetrica sia CNMs e CPM. Questo può rendere più difficile per le ostetriche di fare il loro lavoro e per i consumatori a comprendere i ruoli ostetriche e li scegliere come fornitori.

Per le persone che vogliono utilizzare le ostetriche fuori dall’ospedale, barriere possono essere ancora maggiore. Alcuni di assicurazione, tra cui Medicaid, non coprirà out-of-ospedale opzioni parto, compresi i centri di nascita. Questi costi out-of-pocket non sono realizzabili per molte famiglie.

Ostetriche e le donne di colore

competenza culturale, anche, è un problema. Una profonda mancanza di ostetriche di colore rende ancora meno probabile che le donne di colore accederà assistenza ostetrica.

Attualmente, le donne nere negli Stati Uniti sono tre a quattro voltepiù probabilità di morire nel periodo perinatale rispetto alle donne bianche e, secondo il March of Dimes, sono il 49 per cento più probabilità di partorire prematuramente.

Questa disparità può essere perché i fornitori possono sottovalutare il dolore dei pazienti di razza nera o ignorare i loro sintomi. Serena Williams è un esempio. Doveva chiedere i medici verificare la presenza di coaguli di sangue dopo il parto cesareo della figlia nel 2017.

assistenza ostetrica potrebbe fare la differenza nelle esperienze di nascita per le donne nere. Eppure può essere quasi impossibile per le donne nere per trovare i fornitori di ostetricia che sembrano loro.

Racha Tahani Lawler , un CPM nero che è stato praticato per 16 anni, stima che ci sono meno di 100 CPM neri in tutto il paese. A partire dal 2009, il 95,2 per cento dei CNMs identificato come caucasica.

Molti dei clienti di Lawler non sono a conoscenza delle opzioni di ostetricia o di parto in casa, dice, fino a quando non hanno una brutta esperienza. “Il catalizzatore per la maggior parte delle persone di colore è ‘non mi piace il modo in cui mi stanno trattando,’ o ‘Mi sento come sto essere leso nei miei appuntamenti,‘” dice.

Condividi su Pinterest

Veronica Gipson, una madre a Los Angeles, ha scelto parto in casa con Lawler dopo tre esperienze di nascita degli ospedali che si sentiva erano deludenti, irrispettoso, e razziale. Anche se lei è venuto a Lawler con solo circa un mese ha lasciato nella sua quarta gravidanza, Lawler ha lavorato con lei per stabilire cure e un piano di pagamento.

Gipson dice che era più che vale la pena, anche se era in un primo momento intimiditi dal costo di ostetricia parto in casa: “E ‘così utile avere qualcuno che assomiglia a te e ti capisce. E ‘una sensazione impagabile, un legame e di relazione. Io non sono solo locali 31 in ospedale - Sono Veronica quando sto con Racha “Gipson da allora ha avuto Lawler partecipare alla nascita del suo quinto figlio..

Il futuro di ostetricia negli Stati Uniti

esperti di salute materna dicono ostetrica potrebbe essere una valida opzione per aiutare a risolvere un certo numero di malattie nel sistema sanitario materno americana, tra cui:

Eppure, c’è una lunga strada da percorrere prima che le ostetriche sono pienamente e con successo integrati nel sistema sanitario degli Stati Uniti.

Vedam crede ci vorrà la collaborazione a livello di sistema prima di ostetrica si sia accettato e integrato: “amministratori sanitari, responsabili delle politiche sanitarie, i ricercatori, i fornitori, il pubblico - tutti avranno bisogno di lavorare insieme”

Ma i consumatori con le risorse o l’accesso alla copertura sanitaria possono ancora votare attraverso la ricerca di assistenza ostetrica e rendendo noto che vogliono ostetriche nelle loro comunità, aggiunge Vedam.

Donovan-Batson del ostetriche Alleanza del Nord America si sente che, quando le persone a capire meglio i veri benefici della cura ostetrica, saranno ne facciano richiesta.

“La ricerca ci mostra che la cura ostetrica è la cura più sicura per una donna a basso rischio. Siamo gli esperti in gravidanza normale e il parto. Quindi, se si vuole avere che la normale esperienza, cercare una levatrice che lavorerà con voi per ottenere la cura che si desidera.”

E se quel giorno di piena accettazione arriva mai, c’è una buona probabilità madri ed i bambini americani possono essere in una migliore cura.

Vuoi leggere su come ostetriche trattano le donne senza bambini? O il nostro profilo di una levatrice cazzuto rendendo culatta vaginale nascite nuovo una cosa del genere? Guarda per entrambe le storie fine di questa settimana.


Carrie Murphy è una salute freelance e scrittore benessere e doula di nascita certificato ad Albuquerque, New Mexico. Il suo lavoro è apparso in o su Elle, salute delle donne, Glamour, genitori, e altri punti vendita.