Pubblicato in 29 May 2019

di Parkinson di cura: Consigli per prendersi cura del proprio amato (e voi)

Prendersi cura di una persona con malattia di Parkinson è un lavoraccio. Dovrai aiutare la persona amata con cose come il trasporto, visite mediche, i farmaci di gestione, e altro ancora.

Parkinson è una malattia progressiva. Perché i suoi sintomi peggiorano nel corso del tempo, il vostro ruolo finirà per cambiare. Probabilmente si dovrà assumere maggiori responsabilità nel tempo.

Essendo un caregiver ha molte sfide. Cercando di gestire le esigenze del vostro amato e ancora gestire la tua vita può essere difficile. Può anche essere un ruolo gratificante che restituisce quanto si inserisce in esso.

Ecco alcuni consigli per aiutarvi a cura per la persona amata con il morbo di Parkinson.

Ulteriori informazioni Parkinson

Leggi tutto ciò che potete circa la malattia. Scoprite i suoi sintomi, trattamenti, e quali effetti collaterali di farmaci di Parkinson possono causare. Quanto più si sa circa la malattia, meglio sarete in grado di aiutare la persona amata.

Per informazioni e risorse, rivolgersi a organizzazioni come la Fondazione di Parkinson e il J. Fox Foundation Michael . Oppure, per chiedere un neurologo per un consiglio.

Comunicare

La comunicazione è la chiave per prendersi cura di una persona con il morbo di Parkinson. problemi discorso può rendere difficile per la persona amata per spiegare che cosa hanno bisogno, e può non sapere sempre la cosa giusta da dire.

In ogni conversazione, cercare di essere aperti e simpatico. Assicurati di ascoltare quanto si parla. Esprimi la tua preoccupazione e l’amore per la persona, ma anche essere onesti su eventuali frustrazioni che avete.

Organizzati

Giorno per giorno la cura del Parkinson richiede un sacco di coordinamento e di organizzazione. A seconda della fase del vostro amato la malattia, potrebbe essere necessario per aiutare:

  • fissare appuntamenti medici e sedute di terapia
  • guidare per appuntamenti
  • farmaci ordine
  • gestire prescrizioni
  • dispensare farmaci in determinati momenti della giornata

Può essere utile per voi di assistere a visite mediche per scoprire come la persona amata sta facendo, e come si può aiutare a gestire la loro cura. È inoltre possibile offrire l’intuizione medico in tutti i cambiamenti nei sintomi o comportamenti il ​​vostro amato può non aver notato.

Tenere le cartelle cliniche dettagliate in un raccoglitore o notebook. Includere le seguenti informazioni:

  • nomi, indirizzi e numeri di telefono di ogni medico la persona amata vede
  • elenco aggiornato dei farmaci che prendono, tra cui dosaggi e tempi di presa
  • elenco delle passate visite mediche e le note di ogni visita
  • un calendario dei prossimi appuntamenti

Prova questi suggerimenti per ottimizzare la gestione del tempo e di organizzazione:

  • Assegnare priorità alle attività. Scrivere un elenco giornaliero e settimanale delle cose da fare. Fare i lavori più importanti in primo luogo.
  • Delegare. Mano fuori compiti non essenziali ad amici, familiari o aiuto assunto.
  • Dividere e conquistare. Rompere grandi lavori in quelle più piccole che si può affrontare un po ‘alla volta.
  • Set routine. Seguire una pianificazione per mangiare, il dosaggio di farmaci, la balneazione, e di altre attività quotidiane.

Sii positivo

Vivere con una condizione cronica come il morbo di Parkinson può innescare una serie di emozioni, dalla rabbia alla depressione.

Incoraggiare la persona amata a concentrarsi sugli aspetti positivi. Cercare di coinvolgere in attività hanno usato per godere, come andare a un museo o una cena con gli amici. La distrazione può anche essere uno strumento utile. Guardare un film divertente insieme o ascoltare musica.

Cercate di non soffermarsi troppo sulla malattia di Parkinson, quando si parla con la persona. Ricordate, non sono la loro malattia.

supporto Caregiver

Prendersi cura dei bisogni di qualcun altro può diventare travolgente. Non trascurare le proprie esigenze nel processo. Se non si prendono cura di voi stessi, potreste diventare esausti e sopraffatti, una condizione nota come badante burnout.

Datevi tempo ogni giorno per fare le cose che ti piacciono. Chiedi un amico o un familiare per darvi una pausa in modo da poter andare a cena fuori, prendere una classe di esercizio, o vedere un film.

Prenditi cura di te. Per essere un buon badante, avrete bisogno di riposo e di energia. Mangiare una dieta equilibrata, esercizio fisico, e dormire un pieno sette a nove ore ogni notte.

Quando ti senti stressato, praticare tecniche di rilassamento come la respirazione profonda e la meditazione. Se si arriva al punto in cui si è sopraffatti, vedere un terapista o un altro fornitore di salute mentale per un consiglio.

Inoltre, cercare gruppo di supporto del caregiver di Parkinson. Questi gruppi vi introdurranno ad altri operatori sanitari in grado di identificare con alcune delle questioni che avete affrontato, e offrire consigli.

Per trovare un gruppo di sostegno nella vostra zona, chiedere al medico che tratta la persona amata. Oppure visitare il fondamento di Parkinson sito.

Porta via

Prendersi cura di una persona con malattia di Parkinson può essere impegnativo, ma anche gratificante. Non cercare di fare tutto da soli. Chiedi altri amici e membri della famiglia per dare una mano e dare una pausa.

Prendetevi il tempo per voi stessi, quando possibile. Ricordatevi di prendersi cura di se stessi altrettanto bene come si fa per la persona amata con il morbo di Parkinson.