Pubblicato in 9 January 2019

Distrofia muscolare (MD) vs. sclerosi multipla (SM)

La distrofia muscolare (MD) è un gruppo di malattie genetiche che indebolisce e danneggia progressivamente i muscoli.

La sclerosi multipla (SM) è una malattia immuno-mediata del sistema nervoso centrale che interrompe la comunicazione tra il cervello e il corpo e all’interno del cervello stesso.

Anche se MD e MS possono sembrare simili in superficie, i due disturbi sono molto diverse:

Distrofia muscolare Sclerosi multipla
MD colpisce i muscoli. MS colpisce il sistema nervoso centrale (cervello e midollo spinale).
Causata da un gene difettoso coinvolto con la produzione delle proteine ​​che proteggono le fibre muscolari da eventuali danni. La causa è sconosciuta. I medici lo considerano una malattia autoimmune in cui il sistema immunitario del corpo distrugge la mielina. Questa è una sostanza grassa che protegge le fibre cerebrali e nervose del midollo spinale.
MD è un termine di copertura per un gruppo di malattie, tra cui: la distrofia muscolare di Duchenne ; Distrofia muscolare di Becker ; La malattia di Steinert (distrofia miotonica); oftalmoplegica distrofia muscolare; arti-girdle distrofia muscolare; distrofia facio-scapolo-omerale; distrofia muscolare congenita; distale distrofia muscolare Una singola malattia con quattro tipi: sindrome clinicamente isolata (CIS) ; recidivante-remittente (RRMS) ; MS progressiva secondaria (SPM) ; MS progressiva primaria (PPMS)
Diverse forme di MD indeboliscono diversi gruppi muscolari che possono influenzare la respirazione, la deglutizione, in piedi, a piedi, il cuore, le articolazioni, facciale, della colonna vertebrale, e di altri muscoli e, in tal modo, le funzioni del corpo. Gli effetti della SM sono diversi per tutti, ma i sintomi più comuni includono problemi con la visione, la memoria, l’udito, parlando, la respirazione, la deglutizione, l’equilibrio, il controllo muscolare, il controllo della vescica, la funzione sessuale, e altre funzioni di base del corpo.
MD può essere pericolosa per la vita. MS non è fatale.
I sintomi del tipo più comune (Duchenne) iniziano durante l’infanzia. Altri tipi possono emergere a qualsiasi età, da bambino ad adulto. Secondo la National Multiple Sclerosis Society , l’età media di esordio clinico è 30-33 anni, e l’età media della diagnosi è di 37.
MD è una malattia progressiva che peggiora gradualmente. Con MS, ci possono essere periodi di remissione.
DM n ha conosciuto cura, ma il trattamento in grado di gestire i sintomi e la progressione lenta. MS non ha conosciuto cura, ma il trattamento può alleviare i sintomi e la progressione lenta.

A causa della somiglianza di alcuni dei loro sintomi, la gente potrebbe confondere distrofia muscolare (MD) con la sclerosi multipla (SM). Le due malattie, tuttavia, sono molto differenti da come influenzano il corpo.

MD colpisce i muscoli. MS colpisce il sistema nervoso centrale. Mentre MD è pericolosa per la vita, MS non è.

A questo punto nel tempo, non c’è cura conosciuta per entrambe le condizioni, ma il trattamento può aiutare a gestire i sintomi e la progressione della malattia lenta.