Pubblicato in 31 August 2017

Rinforzo negativo: Che cosa è e come funziona?

rinforzo negativo è un metodo che può essere utilizzato per contribuire ad insegnare i comportamenti specifici. Con rinforzo negativo, qualcosa di scomodo o comunque sgradevole viene portato via in risposta ad uno stimolo. Nel corso del tempo, il comportamento bersaglio dovrebbe aumentare con l’aspettativa che la cosa sgradevole sarà tolto.

Continuate a leggere per saperne di più su questo tipo di apprendimento.

La relazione tra il comportamento e le conseguenze è parte di un tipo di apprendimento chiamato condizionamento operante. Risale alla fine degli anni 1930 .

Per rinforzo negativo al lavoro, tutto ciò che è tolto deve essere tolto immediatamente dopo il comportamento in questione. Il risultato finale è quello di ottenere qualunque comportamento che sta accadendo a continuare e persino aumentare.

Esempi

Una persona che sente un allarme forte. Spingono il tasto STOP l’allarme per far cessare il rumore. Ora ogni volta che l’allarme si spegne, si spingono più in fretta che possono il tasto STOP.

  • Prima di comportamento: allarme forte
  • Comportamento: Persona Disattiva l’allarme
  • Dopo comportamento: suono più fastidioso No
  • comportamenti futuri: La persona spinge fermare ogni mattina per calmare allarme

I genitori si lamentano per il loro bambino quando il bambino non pulisce la loro stanza. Il bambino inizia a pulire la loro stanza per fare lo smettere di lamentarsi. Ora il bambino pulisce la stanza più regolarmente per evitare il lamentarsi.

  • Prima di comportamento: Lamentarsi genitori
  • Comportamento: Bambino pulisce stanza
  • Dopo comportamento: Non più lamentarsi
  • comportamenti futuri: Il bambino mantiene camere bianche

Il rinforzo positivo è quando si dà qualcosa a una persona in risposta a un certo comportamento. Può includere qualsiasi cosa, da assegni alle attività speciali a lode verbale. L’idea è che dare che cosa aumenterà la probabilità che il comportamento continuerà.

Ad esempio, un bambino viene detto che faranno guadagnare $ 5,00 per ogni A sulla loro pagella. Il bambino comincia a diventare buoni voti. Il rinforzo positivo qui è la $ 5,00 per ogni A. Il comportamento raggiunto è il bambino a guadagnare buoni voti.

Con il rinforzo sia positivi che negativi, l’obiettivo è quello di aumentare il comportamento. La differenza è che con il rinforzo negativo, il comportamento si traduce in qualcosa di spiacevole prendere distanza. Con il rinforzo positivo, il comportamento si traduce in guadagno o raggiungere qualcosa di desiderabile.

Molte persone confondono rinforzo negativo con la punizione. Il settore chiave in cui questi due metodi differiscono è nel risultato finale. Con rinforzo, aggiungendo o togliendo qualcosa è destinato ad aumentare il comportamento. Con la punizione, aggiungendo o togliendo qualcosa è destinato a diminuire o indebolire il comportamento.

Si può già avere familiarità con esempi specifici di punizioni. Essi includono cose come i time-out, incagli, o la perdita di privilegi. Proprio come con il rinforzo, però, la punizione può essere suddiviso in castigo e punizione positiva negativa.

  • Con la punizione positiva, si aggiunge qualcosa di sgradevole in risposta a un comportamento. Ad esempio, un bambino mastica gomma in classe, che è contro le regole. La punizione è l’insegnante li disciplinare di fronte alla classe. Il bambino smette di gomma da masticare in vetro.
  • Con la punizione negativa, si toglie un rinforzo positivo in risposta a un comportamento. Ad esempio, una sorella più grande raccoglie sul suo fratello minore. La punizione è il genitore portando via il suo giocattolo preferito. La ragazza smette di prendersela con il fratello come un risultato.

Quindi, si dovrebbe utilizzare il rinforzo negativo o punizione? Ripensate al vostro obiettivo. Se si tratta di aumentare un certo comportamento, rinforzo negativo è l’approccio migliore. Se è per diminuire un comportamento, la punizione può essere la strada migliore.

Mentre la parola “negativo” può gettare voi, utilizzando questo metodo per il cambiamento di comportamento non è necessariamente un male. In rinforzo negativo, la parola “negativo” si riferisce di più per l’atto di togliere qualcosa, come un segno meno in un’equazione matematica.

Di solito la cosa che è rimosso in risposta al comportamento è qualcosa che la persona trova sgradevole o di disagio. La rimozione si traduce spesso in un esito favorevole per la persona.

Rinforzo negativo può essere uno strumento efficace se usato correttamente. Utilizzando rinforzo negativo non può sempre ottenere i risultati desiderati, però. Questo tipo di comportamento condizionata è semplicemente destinata ad aumentare un comportamento. Di conseguenza, può funzionare in entrambi i modi, rafforzando i comportamenti sia favorevoli o sfavorevoli.

Esempi di rinforzo negativo per i comportamenti sfavorevoli

Un bambino urla ogni volta che vengono offerti maccheroni e formaggio in un pasto. Quando urlano, i loro genitori subito prendono il cibo lontano. Ogni volta maccheroni e formaggio viene offerto, aumento capricci del bambino ei genitori danno in.

  • Prima di comportamento: Maccheroni e formaggio sulla piastra del bambino
  • urla del bambino: Comportamento
  • Dopo comportamento: I genitori prendono cibo lontano
  • il comportamento futuro: Bambino urlerà maccheroni ogni volta offerto e formaggio

Un bambino non piace indossare una certa camicia la loro madre ha acquistato per loro. Il bambino ha notato in passato che la madre non li indossano abiti danneggiati, in modo che il bambino taglia la camicia con le forbici. Quando la madre scopre questo, lei prende la maglia da trasferta.

  • Prima di comportamento: camicia Horrible
  • abbigliamento danni Child: Comportamento
  • Dopo comportamento: La madre cattura maglia da trasferta
  • il comportamento futuro: Bambino danneggerà i vestiti che non vogliono indossare

rinforzo negativo potrebbe funzionare in un ambiente di classe.

Esempio di rinforzo negativo in aula

Uno studente con autismo è imparare a comunicare usando le immagini. Lo studente sta lavorando con il simbolo “no” di un cerchio con una linea attraverso di essa, noto anche come il PECS immagine “no”. L’insegnante aiuta lo studente impara a mostrare l’immagine “no” quando sono offerti qualcosa che non gli piace. Ora, quando il bambino è presentato con qualcosa che non vogliono, essi mostrano l’immagine “no”.

  • Prima di comportamento: Bambino dato qualcosa che non vogliono
  • Comportamento: Il bambino mostra “no” immagine
  • Dopo comportamento: elemento indesiderato viene portato via
  • comportamenti futuri: Il bambino mostra immagine “no” quando vogliono qualcosa tolto

In questo esempio, il rinforzo negativo è benefico per il bambino. Detto questo, il rinforzo positivo è in genere il migliore approccio al comportamento in classe. Questo potrebbe includere le cose come motivare i bambini con l’utilizzo di piccoli premi, attività sociali e privilegi speciali per aumentare i comportamenti positivi.

Il rinforzo positivo in classe

Per creare un metodo di rinforzo positivo in classe:

  • Scopri cosa motiva gli studenti. Si può non crei un sondaggio per farli compilare.
  • Focus su un certo comportamento che si desidera modificare. Per esempio, forse si vuole gli studenti di essere meglio di trasformare nelle assegnazioni.
  • Definire chiaramente il comportamento desiderato per i vostri studenti. Ad esempio, lasciate che i vostri studenti sanno che si desidera loro di consegnare i compiti in tempo. Essere il più specifici possibile definire le vostre aspettative.
  • Presentare il rinforzo subito dopo aver visto il comportamento desiderato. Ad esempio, se la classe si è trasformata in tutte le assegnazioni in tempo, immediatamente dare loro lode o di altre motivazioni, come privilegi speciali.

Non tutti i bambini reagiscono allo stesso modo al rinforzo. Potrebbe essere necessario per soddisfare il vostro approccio per accogliere le differenze.

Ci sono una varietà di modi per incoraggiare e scoraggiare comportamenti. Rinforzo negativo può essere uno strumento utile se si sta cercando di aumentare un certo comportamento. Punizione, d’altra parte, ha lo scopo di diminuire i comportamenti. La parola “negativo” si riferisce semplicemente a prendere qualcosa di lontano e non significa che questo metodo è male e non vale la pena esplorare.

Indipendentemente da quale metodo si sceglie la disciplina, la coerenza e la tempistica di conseguenza sono gli aspetti più importanti.