Pubblicato in 28 March 2017

Nightshade Ortaggi e infiammazione: Può aiutare l'artrite?

Nightshade verdure sono membri della famiglia delle Solanacee di piante da fiore. La maggior parte dei nightshade piante non sono commestibili come il tabacco e l’erba mortale, Belladonna.

Una manciata di verdure nightshade, tuttavia, sono punti commestibili e conosciute nelle nostre diete, tra cui:

  • pomodori
  • melanzana
  • patate
  • peperoni

Tutte le piante nightshade contengono composti chiamati alcaloidi. Un alcaloide che si trova nelle verdure nightshade, solanina, può essere tossico in grandi quantità o in una patata verde. Non c’è solanina prove è nocivo in quantità alimentari tipici. E solanina non si trova solo in nightshades-mirtilli, mirtilli, e carciofi contengono, anche.

Grazie alle prove aneddotiche, nightshade verdure hanno guadagnato una cattiva reputazione per causare l’infiammazione nel corpo. Ma non tutti con dolori articolari che elimina nightshades dalla loro dieta esperienze di dolore e alcune evidenze suggeriscono che il contenuto nutrizionale di nightshades può aiutare con i sintomi di artrite.

Continua a leggere per imparare come queste verdure possono influenzare l’infiammazione nel corpo, i loro potenziali benefici per la salute, e altro ancora.

Secondo l’ Arthritis Foundation , la convinzione che mangiare verdure nightshade peggiora l’artrite è un mito. Essi sostengono le persone con artrite possono beneficiare l’alto contenuto di nutrizione in nightshades.

Per esempio, i ricercatori in un 2011 studio ha scoperto che l’infiammazione e danni al DNA è stato ridotto negli uomini sani che hanno mangiato le patate di colore giallo o viola, che sono le verdure nightshade, per sei settimane.

Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche. Fino ad oggi, c’è poca ricerca scientifica per trarre una conclusione in entrambi i casi.

La maggior parte delle verdure nightshade contengono una grande varietà di sostanze nutritive. Sono anche prontamente disponibile e facile da preparare. In alcuni casi, i vantaggi di mangiare verdure nightshade possono superare qualsiasi rischio infiammazione.

1. Peppers

peperoniCondividi su Pinterest

Peperoni, tra cui peperoni e peperoncino, sono a basso contenuto di grassi e calorie.

Sono una buona fonte di nutrienti, quali:

  • vitamina C
  • fibra
  • vitamina K
  • vitamine del gruppo B

La capsaicina nel peperoncino può alleviare il dolore da artrite riducendo uno specifico trasmettitore di dolore i nervi chiamato sostanza P. La capsaicina, che è un ingrediente comune in molte creme antidolorifiche. Essa può causare bruciore lieve o una reazione pelle quando applicato localmente.

2. Patate

patateCondividi su Pinterest

La patata bianca spesso ottiene un rap cattivo perché è un carb di amido, ma tutte le varietà di patate sono nutrizionalmente densi. Possono essere una parte di una dieta sana se consumato con moderazione e non fritti o slathered nel burro e panna acida.

Patate sono senza grassi e una buona fonte di fibra. Fibra aiuta a mantenere più piena più a lungo così si può mangiare di meno. Dal momento che contengono sodio e potassio, patate anche contribuire a mantenere i tuoi elettroliti in equilibrio.

Sono anche una buona fonte di:

  • vitamina C
  • vitamina B6
  • niacina
  • manganese
  • ferro
  • rame
  • folati

La patata sano è una patata al forno. Aggiungere le erbe e un ciuffo di yogurt greco al posto del burro e panna acida. Non essere timido di provare diverse varietà, soprattutto perché le patate pigmentate possono dare un botto anti-infiammatori per il dollaro.

3. Pomodori

pomodoriCondividi su Pinterest

Tecnicamente, pomodori non sono un vegetale; sono un frutto. Essi contengono tutti e quattro gli antiossidanti carotenoidi, tra cui:

  • licopene
  • beta carotene
  • alfa-carotene
  • luteina

Il licopene è il più potente carotenoide. E ‘pensato per aiutare a prevenire alcuni tipi di cancro, aiutare a prevenire le malattie cardiache, e aumentare l’immunità. Alcune ricerche hanno dimostrato i pomodori hanno abilità anti-infiammatori, anche se sono necessarie ulteriori ricerche.

I pomodori sono una buona fonte di:

  • la vitamina E
  • vitamina A
  • potassio
  • calcio
  • vitamina K
  • la vitamina B

Aggiungere freschi, pomodori tagliati a un’insalata verde o fare il succo di pomodoro fresco. I pomodori sono deliziosi in zuppa di verdure e peperoncino, anche.

4. Melanzana

melanzanaCondividi su Pinterest

Come pomodori, melanzane è anche un frutto. Non ha grassi o colesterolo. Melanzana non è elevato in qualsiasi vitamina o minerale, ma contiene piccole quantità della maggior parte delle vitamine e minerali essenziali.

Secondo un 2015 di studio , estratto di gambo melanzane può contribuire a ridurre l’infiammazione. Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se melanzane frutto ha le stesse abilità.

Per godere melanzane nella vostra dieta, andare oltre una senza grassi e calorie carichi di melanzane alla parmigiana casseruola. Invece, provare aspersione melanzane a fette con olio d’oliva ed erbe aromatiche, poi arrostimento o alla griglia. È inoltre possibile vapore melanzane, o aggiungere le fette saltati al vostro pizza vegetariana preferito.

Per saperne di più: Le 8 nightshade piante più nutrienti »

Non c’è alcuna prova scientifica fino ad oggi che mostra le verdure nightshade causare infiammazione. Anche così, questo non significa che l’evidenza aneddotica è sbagliato. Allergie e intolleranze alimentari sono in aumento in tutto il mondo.

Per sapere con certezza come si nightshades impatto, provare una dieta di eliminazione. Smettere di mangiare tutti i nightshades per due settimane per vedere se i sintomi migliorano. Se non siete sicuri, aggiungere di nuovo nella vostra dieta per vedere se i sintomi peggiorano.

Interrompere mangiare e vedere il pronto soccorso e il medico se si verificano sintomi come questi dopo aver mangiato qualsiasi cibo, che può suggerire che stai avendo una reazione anafilattica pericolosa per la vita:

  • bocca-formicolio
  • rash o orticaria
  • pizzicore
  • gonfiore del viso, della lingua o della gola
  • difficoltà di respiro o affanno
  • disturbi gastrointestinali
  • vertigini o capogiri
  • svenimenti

Se si verifica uno o più di questi sintomi, potrebbe trattarsi di una reazione allergica a belladonna. Le intolleranze alimentari sono diversi dai sintomi di allergia alimentare, nel senso che non rappresentano un rischio anafilattico, ma può ancora produrre sintomi di disagio come dolore, il disagio, dolori e problemi gastrointestinali. Un dietista può aiutare a seguire una dieta di eliminazione per identificare e gestire eventuali allergie e intolleranze.

Molti alimenti sono pensati per contribuire a ridurre l’infiammazione nel corpo. li mangiare regolarmente può aiutare a ridurre il dolore e gonfiore. Alcuni alimenti anti-infiammatori popolari includono:

1. omega-3

Condividi su Pinterest

Cibi ad alto contenuto di acidi grassi omega-3 possono contribuire alla lotta infiammazione limitando due proteine ​​che causano l’infiammazione. Gli Omega-3 possono anche contribuire a ridurre il rischio di malattie cardiache e contribuire a ridurre il colesterolo.

Le opzioni comuni includono:

  • salmone
  • sardine
  • sgombro
  • Olio di semi di lino
  • semi di chia
  • Noci
  • semi di soia
  • spinaci

2. Produrre

Condividi su Pinterest

Bacche, verdure a foglia verde, e altri prodotti freschi sono pieno zeppo di antiossidanti. Una dieta ricca di antiossidanti aiuta a stimolare il sistema immunitario e può ridurre il rischio di infiammazione. Mangiare una varietà di frutta e verdura è una delle cose migliori che potete fare per la vostra salute generale.

Può essere utile:

  • prevenire l’aumento di peso
  • ridurre il rischio di infarto e ictus
  • pressione sanguigna bassa
  • ridurre il rischio di alcuni tipi di cancro
  • ridurre il rischio di perdita di massa ossea

3. alimenti ricchi di fibre

Condividi su Pinterest

Secondo l’ Arthritis Foundation , alimenti ricchi di fibre come noci, cereali integrali e prodotti possono aiutare marcatori di infiammazione comune battaglia in artrite in alcuni modi:

  • Essa aiuta ad abbassare i livelli di proteina C-reattiva nel sangue. proteina C-reattiva è stato collegato a malattie infiammatorie come l’artrite reumatoide.
  • Fibra può anche prevenire l’aumento di peso, un altro fattore legato all’infiammazione.
  • Infine, la fibra è il pasto di scelta per i batteri sani nel vostro intestino. Ricerca ha mostrato una microbiome sana può aiutare a ridurre l’infiammazione.

4. L’olio d’oliva

Condividi su Pinterest

Olio d’oliva è una graffetta nella dieta antinfiammatoria mediterranea. Secondo uno studio del 2011 , l’olio d’oliva contiene diversi composti con capacità anti-infiammatorie. Un composto, un composto fenolico conosciuto come oleocanthal, ha dimostrato di avere come potenti capacità anti-infiammatori, come l’ibuprofene.

5. Cipolle

Condividi su Pinterest

Le cipolle contengono una bioflavonoidi chiamato quercetina. Secondo una2006 Studio,quercetina ha capacità anti-infiammatorie e antiossidanti. Essa può aiutare a prevenire reazione allergica bloccando il rilascio di istamina e mast secrezione cellulare.

Altri alimenti che contengono quercetina sono le seguenti:

  • mele
  • verdure a foglia verde
  • fagioli
  • pompelmo

Non solo è importante aggiungere gli alimenti che prevengono l’infiammazione alla vostra dieta, ma si dovrebbe anche evitare cibi infiammatori.

Gli alimenti ricchi di grassi saturi e grassi trans sono legati a infiammazione nel corpo. Alcuni di questi elementi sono:

  • cibi fritti
  • patatine, cracker e altri snack trasformati
  • prodotti da forno trasformati come torte e biscotti
  • cibi cotti ad alte temperature
  • cibi ricchi di zucchero
  • bevande ad alto contenuto di zucchero come la soda e succo di frutta zuccherato
  • cibi ad alto contenuto di sodio

I latticini possono causare infiammazione in alcune persone. La ricerca mostra un collegamento tra infiammazione e le persone allergiche al latte di mucca. Dairy può anche peggiorare l’infiammazione nelle persone con disturbi metabolici. Per vedere come gli impatti prodotti lattiero-caseari i sintomi di artrite, eliminare dalla vostra dieta per due settimane.

Per ulteriori informazioni: Cibi da evitare con l’artrite »

Va bene aggiungere le verdure nightshade alla vostra dieta anti-infiammatoria. A meno che non si mangia quantità enormi o patate verdi, non contengono abbastanza solanina per farti star male. E le prove fino ad oggi non supporta un collegamento tra nightshades e l’infiammazione. Se sei preoccupato, tuttavia, si rivolga al medico o un dietista. Sono la miglior risorsa per determinare la dieta che fa per voi.

Continua a leggere: dieta anti-infiammatoria per l’artrite reumatoide »

Tag: Salute,