Pubblicato in 28 February 2019

Steatosi epatica non alcolica

Bere troppo alcol può causare un accumulo di grasso nel fegato. Può portare alla cicatrizzazione del tessuto epatico, noto come cirrosi . Funzionalità epatica diminuisce a seconda di quanto si verifica molto cicatrici. Tessuto adiposo può anche accumularsi nel fegato se si beve poco o niente alcool. Questo è noto come steatosi epatica non alcolica (NAFLD). Può anche causare la cirrosi.

Cambia stile di vita spesso può aiutare a NAFLD da sempre peggio. Ma, per alcune persone, la condizione può portare a problemi al fegato in pericolo di vita.

NAFLD e malattia epatica alcolica (ALD) rientrano sotto il termine generico di steatosi epatica . La condizione è definita come steatosi epatica quando 5 al 10 per cento del peso di un fegato è grasso.

In molti casi di NAFLD, non ci sono sintomi evidenti. Quando i sintomi sono presenti, solitamente includono:

  • dolore nella parte superiore destra dell’addome
  • fatica
  • ingrossamento del fegato o della milza (solitamente osservata da un medico durante un esame)
  • ascite , o gonfiore nella pancia
  • ittero o ingiallimento della pelle e degli occhi

Se NAFLD progredisce a cirrosi, i sintomi possono includere:

  • confusione mentale
  • emorragia interna
  • ritenzione idrica
  • perdita della funzione del fegato sano

Le cause esatte della NAFLD non sono ben compresi. Sembra che ci sia un collegamento tra la malattia e la resistenza all’insulina.

L’insulina è un ormone. Quando i vostri muscoli e tessuti hanno bisogno di glucosio (zucchero) per l’energia, l’insulina aiuta sbloccare le celle a prendere in glucosio dal sangue. L’insulina aiuta anche il negozio di fegato di glucosio in eccesso.

Quando il corpo si sviluppa insulino-resistenza, significa le cellule non rispondono all’insulina come dovrebbero. Di conseguenza, troppo grasso finisce nel fegato. Questo può portare a infiammazione e cicatrizzazione del fegato.

NAFLD colpisce circa il 20 per cento della popolazione. L’insulino-resistenza sembra essere il fattore di rischio più forte, anche se è possibile avere NAFLD senza essere resistenti all’insulina.

Le persone che possono sviluppare resistenza all’insulina sono le persone che sono in sovrappeso o conducono una vita sedentaria.

Altri fattori di rischio per la NAFLD sono:

  • diabete
  • livelli elevati di colesterolo
  • elevati livelli di trigliceridi
  • uso di corticosteroidi
  • uso di determinati farmaci per il cancro, tra cui Tamoxifene per il carcinoma mammario
  • gravidanza

abitudini alimentari poveri o improvvisa perdita di peso può anche aumentare il rischio di NAFLD.

NAFLD normalmente non dà sintomi. Quindi, la diagnosi spesso inizia dopo un esame del sangue rileva livelli più elevati di quelli normali degli enzimi epatici. Un esame del sangue standard potrebbe rivelare questo risultato.

Alti livelli di enzimi epatici potrebbero anche suggerire altre malattie del fegato. Il medico avrà bisogno di escludere altre condizioni prima della diagnosi di NAFLD.

L’ecografia del fegato può aiutare a rivelare il grasso in eccesso nel fegato. Un altro tipo di ultrasuoni, chiamato elastografia transitoria, misura la rigidità del vostro fegato. Maggiore rigidità suggerisce una maggiore cicatrici.

Se questi test sono inconcludenti, il medico può raccomandare una biopsia epatica . In questo test, il medico rimuove un piccolo campione di tessuto del fegato con un ago inserito attraverso l’addome. Il campione è studiato in un laboratorio per i segni di infiammazione e cicatrici.

Se si dispone di sintomi come destra dolore addominale, ittero, o gonfiore, consultare un medico.

Il rischio principale di NAFLD è la cirrosi, che può limitare la capacità del fegato di fare il suo lavoro. Il fegato ha diverse funzioni importanti, tra cui:

  • la produzione di bile, che aiuta a rompere i grassi e rimuovere i rifiuti dal corpo
  • metabolizzare farmaci e tossine
  • bilanciamento livelli di fluido nel corpo attraverso la produzione di proteine
  • elaborazione emoglobina e ferro memorizzazione
  • la conversione di ammoniaca nel sangue di urea innocuo per l’escrezione
  • la conservazione e il rilascio di glucosio (zucchero) come necessario per l’energia
  • la produzione di colesterolo, che è necessario per la salute cellulare
  • rimozione batteri dal sangue
  • la produzione di fattori immunitario a combattere le infezioni
  • regolando la coagulazione del sangue

La cirrosi volte può evolvere in cancro del fegato o insufficienza epatica . In alcuni casi, insufficienza epatica può essere trattata con farmaci, ma di solito un trapianto di fegato è necessario.

I casi lievi di NAFLD, non può portare a gravi problemi di fegato o altre complicazioni. Per i casi lievi, di diagnosi precoce e di stile di vita cambiamenti sono di vitale importanza per preservare la salute del fegato.

Non v’è alcun farmaco o una procedura per il trattamento di NAFLD specifica. Invece, il medico consiglia alcuni importanti cambiamenti dello stile di vita. Questi includono:

  • perdere peso se si è obesi o in sovrappeso
  • mangiare una dieta per lo più frutta, verdura e cereali integrali
  • esercitare almeno 30 minuti al giorno
  • controllare il colesterolo e livelli di glucosio nel sangue
  • evitando alcool

E ‘anche importante dare un seguito a visite mediche e segnalare eventuali nuovi sintomi.

Se è possibile apportare le modifiche dello stile di vita consigliati presto, si può essere in grado di preservare la buona salute del fegato per un lungo periodo. Si può anche essere in grado di invertire i danni al fegato nelle prime fasi della malattia.

Anche se non si sente alcun sintomo da NAFLD, questo non significa che lo sfregio fegato non è già in corso. Per ridurre il rischio, seguire uno stile di vita sano e hanno un lavoro regolare del sangue fatto, compresi i test degli enzimi epatici.

Tag: fegato, Salute,