Pubblicato in 13 September 2013

Paralisi: Definizione e Educazione del paziente

La paralisi è una perdita della funzione muscolare nella parte del vostro corpo. Può essere localizzata o generalizzata, parziale o completa, e temporanea o permanente. La paralisi può colpire qualsiasi parte del corpo in ogni momento della tua vita. Se si verificano, probabilmente non si sente il dolore nelle zone colpite.

Un piano di trattamento e prospettive per la condizione dipenderà la causa della paralisi, così come i sintomi sperimentato. Le innovazioni tecnologiche e gli interventi terapeutici possono aiutare a mantenere la vostra indipendenza e la qualità della vita.

I sintomi di paralisi di solito sono facili da identificare. Se si verifica una paralisi, si perde la funzione in una zona specifica o diffusa del tuo corpo. A volte un formicolio o sensazione paralizzante possono verificarsi prima serie paralisi totale in. La paralisi sarà anche rendere difficile o impossibile il controllo muscoli delle parti del corpo colpite.

I medici possono classificare la paralisi in molti modi diversi:

Posizione

paralisi localizzata colpisce solo una parte del vostro corpo, come il viso o la mano.

paralisi generalizzata è un gruppo di condizioni che influenzano più parti del corpo. I tipi includono:

  • monoplegia, che colpisce solo un braccio o una gamba
  • emiplegia, che colpisce un braccio e una gamba sullo stesso lato del corpo
  • paraplegia, che colpisce entrambe le gambe
  • tetraplegia, o tetraplegia, che colpisce entrambe le braccia e entrambe le gambe

Gravità

Se si dispone di paralisi parziale, potrai avere un certo controllo sui muscoli delle parti del corpo colpite. Se si dispone di una paralisi completa, avrete alcun controllo sui muscoli nelle zone colpite.

Durata

Il tuo paralisi può essere temporanea. Ad esempio, paralisi di Bell è una condizione che può causare paralisi temporanea del tuo volto. Strokes possono anche paralizzare temporaneamente un lato del corpo. Con il tempo e il trattamento, si può ritrovare alcuni o tutti la vostra sensibilità e coordinazione.

In altri casi, la vostra paralisi può essere permanente.

Flaccida o spastica

paralisi flaccida fa sì che i muscoli a ridursi e diventare flaccida. Essa si traduce in debolezza muscolare. paralisi spastica coinvolge i muscoli tesi e duri. Può causare i muscoli a contrarsi in maniera incontrollata, o spasmo.

Alcune persone nascono paralizzato. Altri sviluppano la paralisi a causa di un incidente o di una condizione medica.

Secondo il Christopher e Dana Reeve Foundation , l’ictus è la principale causa di paralisi negli Stati Uniti. E ‘responsabile di quasi il 30 per cento dei casi. Conti lesioni del midollo spinale per una cifra stimata di 23 per cento dei casi. La sclerosi multipla provoca una cifra stimata di 17 per cento dei casi.

Altre cause di paralisi includono:

Diagnosi di paralisi è spesso facile, soprattutto quando il tuo perdita della funzione muscolare è evidente. Per le parti interne del corpo in cui la paralisi è più difficile da identificare, il medico può utilizzare i raggi X , TAC , risonanza magnetica , o altri studi di imaging.

Se si verifica una lesione del midollo spinale, il medico può utilizzare mielografia per valutare la sua condizione. In questa procedura, faranno inserire un colorante speciale nei nervi nel midollo spinale. Questo li aiuterà a vedere i nervi in ​​modo più chiaro su raggi-X. Essi possono anche eseguire un’elettromiografia. In questa procedura, useranno sensori per misurare l’attività elettrica nei muscoli.

Un piano di trattamento dipenderà dalla causa della paralisi, nonché i sintomi sperimentati. Per esempio, un medico può prescrivere:

  • chirurgia o possibile amputazione
  • Fisioterapia
  • terapia occupazionale
  • ausili alla mobilità, come sedie a rotelle, bretelle, scooter mobili o altri dispositivi
  • farmaci, come Botox o muscolari rilassanti, se avete la paralisi spastica

In molti casi, la paralisi non è curabile. Ma un team sanitario può consigliare una varietà di trattamenti, strumenti e strategie per aiutare a gestire i sintomi.

Molte persone con paralisi mai riacquistare la mobilità o sensazione nelle zone colpite dei loro corpi. Ma anche se la paralisi di una persona non è curabile, la loro squadra di assistenza sanitaria può raccomandare le tecnologie assistive, interventi terapeutici, o altre strategie per contribuire a migliorare la qualità della vita.

Ad esempio, bretelle speciali e dispositivi di mobilità elettronici possono consentire movimento indipendente. I terapisti occupazionali e altri professionisti possono contribuire a modificare la seguente in base alle capacità e ai bisogni del paziente:

  • Abiti
  • casa
  • auto
  • posto di lavoro

Un medico può anche raccomandare cambiamenti nello stile di vita, farmaci, interventi chirurgici, o altri trattamenti per aiutare a gestire le possibili complicanze.

Se siete alla ricerca di un trattamento per la paralisi, si rivolga al medico per ulteriori informazioni sulla diagnosi specifica, piano di trattamento e prospettive a lungo termine.