Pubblicato in 27 March 2019

Eruzioni cutanee virali nei bambini: Tipi, Immagini, diagnosi, trattamento

eruzioni cutanee virali nei bambini piccoli sono comuni. Un rash virale, detta anche un esantema virale, è un’eruzione cutanea che è causata da un’infezione con un virus.

Eruzioni cutanee virali possono essere causate da altri germi, compresi batteri o un fungo di muffa o lievito, che possono anche produrre pannolino o un reazione allergica .

Eruzioni cutanee causate da infezioni virali possono causare rossastro o macchie rosa su gran parte del corpo, come il petto e sulla schiena. Molte eruzioni cutanee virali non prurito.

Eruzioni cutanee virali sono spesso visti su entrambi i lati sinistro del corpo rispetto ad un lato destro. Essi hanno inoltre si verificano in genere insieme o subito dopo altri sintomi come febbre , naso che cola, o un colpo di tosse.

Continuate a leggere per conoscere i tipi di eruzioni cutanee virali nei bambini, come trattarli, e quando a chiedere aiuto a un medico.

Ci sono molti virus che causano eruzioni cutanee. Alcuni di questi virus sono diventati meno comune con l’uso diffuso delle vaccinazioni.

Roseola

Roseola , chiamato anche roseola infantum o sesta malattia, è un virus infantile comune che è in gran parte causato dal herpesvirus umano 6. E ‘più comunemente visto nei bambini di età inferiore a 2.

classici sintomi della sesta malattia sono:

  • un improvviso, febbre alta (fino a 105 ° F o 40,6 ° C) che può durare da tre a cinque giorni
  • la congestione e la tosse
  • un rash color rosa fatta di piccoli punti che comincia in pancia e poi si diffonde ad altre parti del corpo, di solito dopo la febbre va via

Di 15 percentdi bambini con roseola sperimenteranno convulsioni febbrili a causa di febbre alta. Convulsioni febbrili non sono generalmente pericolosi, ma possono causare la perdita di coscienza movimenti o contrazioni.

Morbillo

Morbillo , noto anche come rubeola, è un virus respiratorio. Grazie alla vaccinazione su larga scala, non è più molto comune negli Stati Uniti. Si può ancora verificarsi in persone che non sono stati vaccinati contro il virus, però.

I sintomi del morbillo comprendono:

  • il naso chiuso o che cola
  • febbre alta (fino ao sopra 104 ° F o 40 ° C)
  • tosse
  • rossi, lacrimazione degli occhi

Da tre a cinque giorni dopo compaiono questi sintomi, un’eruzione cutanea si sviluppa. Il rash appare tipicamente piatte, macchie rosse lungo la linea sottile. Questi punti possono poi sviluppare punti in rilevo e la diffusione lungo il corpo.

Varicella

La varicella è causata dal virus della varicella zoster. Una vaccinazione per la varicella si sono resi disponibili a metà degli anni 1990, quindi non è più così comune negli Stati Uniti come una volta.

Prima che la vaccinazione era disponibile, quasi tutti i bambini hanno avuto la malattia dal momento in cui erano 9.

I sintomi della varicella includono:

  • leggera febbre
  • blistery, prurito che inizia generalmente sul tronco e la testa. Può poi si diffonde ad altre parti del corpo prima di croste sopra e la guarigione.

Mano, piede, epizootica

Mano, piede, epizootica è in genere causata da virus Coxsackie A. E di solito colpisce i bambini di età inferiore ai 5. adulti e bambini più grandi possono ottenere pure.

E ‘caratterizzata da:

  • febbre
  • gola infiammata
  • blister all’interno della bocca
  • piatti, macchie rosse sui palmi delle mani e piante dei piedi, ed a volte sui gomiti, ginocchia, glutei e genitali
  • macchie che a volte possono sviluppare vesciche

malattie quinto

Quinta malattia , detta anche eritema infettivo, è causata da parvovirus B19. I primi sintomi, che si verificano prima che l’eruzione nella maggior parte dei bambini, sono:

  • febbre bassa
  • il naso chiuso o che cola
  • mal di testa
  • talvolta vomito e diarrea

Una volta che questi sintomi chiarire, un rash sviluppa. Le guance di un bambino può diventare molto arrossato e appaiono come se fossero schiaffeggiato. L’eruzione può avere un aspetto Lacey quando si risolve o diffonde al braccia, gambe e tronco.

Rosolia

Conosciuto anche come la rosolia, la rosolia è stata praticamente eliminata nei paesi con le vaccinazioni diffuse. Secondo ilCentri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie (CDC), Meno di 10 casi di rosolia sono segnalati negli Stati Uniti ogni anno.

I sintomi della rosolia sono:

  • febbre bassa
  • occhi rossi
  • tosse
  • naso che cola
  • mal di testa
  • gonfiore dei linfonodi del collo , di solito sentito come una tenerezza nella zona dietro le orecchie
  • RED- o rash-rosato tratteggiata che inizia sul viso e diffonde al corpo, che può quindi unire insieme per creare un rash grande
  • rash pruriginoso

Si può anche avere la rosolia senza mostrare alcun sintomo. Secondo il CDC, fino a50 percento delle persone infettate con la rosolia non hanno sintomi a tutti.

Malattie di cui sopra si diffondono attraverso muco e saliva. Alcuni può essere trasmessa anche toccando il fluido blister. Queste condizioni sonoaltamente contagioso e può facilmente diffondersi tra i neonati ei bambini piccoli.

Il periodo di tempo che sei contagiosa varia a seconda della infezione. Per molti di questi virus, il vostro bambino sarà contagiosa pochi giorni prima l’eruzione si sviluppa ancora. Saranno considerati contagiosi per un paio di giorni dopo, o fino a quando l’eruzione cutanea scompare.

Nel caso di varicella, per esempio, il vostro bambino sarà contagioso fino a quando tutte le bolle - e non ci può essere diverse centinaia di loro - diventano croccante. Un bambino con la rosolia sarà più contagiosa da una settimana prima l’eruzione sembra una settimana dopo.

La maggior parte delle eruzioni cutanee associate a malattie virali infantili non sono gravi per il bambino. A volte, le malattie stesse possono essere, soprattutto se il bambino è nato prematuro o ha un sistema immunitario indebolito.

Consulta il medico se si vuole una diagnosi definitiva di che cosa sta causando l’eruzione, o se volete consigli esperti su come rendere il vostro bambino a sentirsi più a suo agio.

Si dovrebbe anche vedere il medico del bambino se:

  • L’eruzione sta causando dolore.
  • L’eruzione non gira bianco o alleggerire la pressione quando si applica ad esso. Provare a utilizzare il fondo di un bicchiere chiara per applicare una leggera pressione. Se l’eruzione rimane dopo aver premuto verso il basso il bicchiere, potrebbe indicare emorragia sotto la pelle, che è un’emergenza medica.
  • Il vostro bambino sembra molto letargico o non sta prendendo il latte materno o una formula, o acqua potabile.
  • C’è lividi con l’eruzione.
  • Il vostro bambino ha la febbre in collaborazione con l’eruzione.
  • L’eruzione non migliora dopo pochi giorni.

Per diagnosticare l’eruzione, il pediatra sarà:

  • Chiedi per la storia la salute del vostro bambino, compreso se il vostro bambino è stato immunizzato.
  • Si consideri il periodo dell’anno. Molte delle malattie virali che causano eruzioni cutanee sono più diffuse in estate.
  • Studiare la comparsa dell’eruzione cutanea. Un rash varicella, ad esempio, sarà blister-like. L’eruzione che viene fornito con la quinta malattia può avere un modello di pizzo e guardare come se sono stati schiaffeggiato loro guance.
  • Anche se raro, il medico può ordinare un esame del sangue per un’ulteriore valutazione e per fare una diagnosi più definitiva.

La maggior parte delle eruzioni cutanee virali andare via da soli. Perché sono causati da virus, gli antibiotici non aiuterà ad accelerare il recupero. La cosa migliore che puoi fare è quello di mantenere il vostro bambino confortevole. Provare quanto segue:

  • Dare al bambino un antidolorifico, come il paracetamolo, se approvato dal loro medico. Ti possono dare indicazioni su come e quanto spesso per offrire un antidolorifico. Non dare il vostro bambino o giovane aspirina bambino. Li può mettere a rischio di una grave condizione chiamata sindrome di Reye .
  • Bagnare il vostro bambino in acqua tiepida o fredda, se non hanno la febbre. Se hanno la febbre, un bagno freddo può causare loro a tremare, che può aumentare la loro temperatura corporea interna.
  • Quando si lava il suo bambino, utilizzare sapone neutro e tamponando delicatamente la pelle secca. Non macchia la pelle, che può irritare l’eruzione.
  • Vesti il ​​tuo bambino in abiti svolazzanti.
  • Incoraggiare riposo e bere molti liquidi.
  • Parlate con il vostro medico sull’utilizzo di calamina lozione o un altro trattamento lenitivo per un prurito.
  • Se l’eruzione è prurito, mantenere l’area coperta per aiutare a prevenire il vostro bambino da graffi aperto della zona, che può portare a infezioni.

In alcuni casi, non sarà in grado di evitare che il bambino da essere esposti a un virus. Ci sono alcune cose che potete fare per ridurre il loro rischio per l’esposizione e l’infezione, tra cui:

  • Avere il vostro bambino immunizzati contro le malattie per le quali esistono vaccini, come il morbillo, la rosolia, e la varicella.
  • Essere vigili di igiene. Lavare le mani e le mani del vostro bambino frequentemente.
  • Non appena sono vecchi abbastanza, intorno all’età di 3, insegnare al vostro bambino il modo corretto di tosse e starnuti . Tosse e starnuti nella piega del gomito può aiutare a ridurre la diffusione di germi.
  • Tenere il bambino a casa quando sono malati e non li espongono a altri bambini fino a quando hanno recuperato.

Alcune eruzioni cutanee virali possono essere prevenute attraverso vaccinazioni .

Se il bambino sviluppa un rash virale, il trattamento di solito comporta la gestione dei sintomi e mantenere il vostro bambino comodo fino a quando l’infezione segue il suo corso. Tenerli agio con over-the-counter antidolorifici e bagni freddi.

Le condizioni che causano eruzioni cutanee virali sono contagiose, quindi è anche importante per mantenere la vostra casa bambino da strutture per l’infanzia o altre attività in cui essi saranno in giro altri bambini fino a che non hanno fatto un recupero completo.

Tag: Salute,