Pubblicato in 27 September 2017

Flebite: sintomi, cause, prevenzione e Altro

Flebite è l’infiammazione di una vena. Vene sono i vasi sanguigni nel vostro corpo che trasportano il sangue dal vostro organi e gli arti di nuovo al vostro cuore.

Se un coagulo di sangue sta causando l’infiammazione, si chiama tromboflebite . Quando il coagulo di sangue è in una vena profonda, si chiama profonda tromboflebite venosa, o trombosi venosa profonda (TVP) .

Flebiti può essere superficiali o profonde.

flebite superficiale si riferisce alla infiammazione di una vena vicino alla superficie della pelle. Questo tipo di flebite può richiedere un trattamento, ma di solito non è grave. flebite superficiale può derivare da un coagulo di sangue o da qualcosa causando irritazione, come per via endovenosa (IV) catetere.

flebite profonda si riferisce a infiammazione di una vena più profonda, come ad esempio quelle che si trovano nelle gambe. flebite profonda è più probabile che sia causato da un coagulo di sangue, che può avere gravi conseguenze pericolose per la vita. E ‘importante conoscere i fattori di rischio e sintomi di una trombosi venosa profonda in modo da poter rivolgersi immediatamente al proprio medico.

I sintomi di flebiti influenzano il braccio o la gamba in cui si trova la vena infiammata. Questi sintomi comprendono:

  • rossore
  • gonfiore
  • calore
  • visibile rossa “striature” sul braccio o della gamba
  • tenerezza
  • Struttura rope- o il cavo-like che si può sentire attraverso la pelle

Si può inoltre notare dolore al polpaccio o alla coscia se la flebite è causata da una TVP. Il dolore può essere più evidente quando si cammina o flettendo il piede.

Solo circa metàdi coloro che sviluppano una DVT esperienza sintomi. Questa è la ragione che DVTs non possono essere diagnosticati finché non si verifica una grave complicazione, come ad esempio un’embolia polmonare (PE) .

tromboflebite superficiale di solito non si traduce in gravi complicazioni. Ma può portare a infezioni della cute circostante, le ferite sulla pelle, e persino infezioni del sangue. Se il coagulo nella vena superficiale, è abbastanza ampia e coinvolge l’area in cui la vena superficiale e una vena profonda si incontrano, una TVP può sviluppare.

A volte le persone sono consapevoli di avere una trombosi venosa profonda fino a quando essi sperimentano una complicanza pericolosa per la vita. La complicanza più comune e grave di TVP è un PE. Un PE si verifica quando un pezzo del coagulo di sangue si interrompe e viaggia ai polmoni, in cui ostruisce il flusso sanguigno.

I sintomi di un PE includono:

Chiama i tuoi servizi di emergenza locali, se si pensa che potrebbe trattarsi di un PE. Questa è un’emergenza medica che richiede un trattamento immediato.

Phlebitis è causato da lesioni o irritazione al rivestimento di un vaso sanguigno. Nel caso di flebite superficiale, puo ‘essere dovuto a:

  • il posizionamento di un catetere IV
  • somministrazione di farmaci irritante nelle vene
  • un piccolo coagulo
  • un’infezione

Nel caso di trombosi venosa profonda, le cause possono includere:

  • irritazione o lesione di una vena profonda a causa di un trauma, come la chirurgia, un osso rotto, lesioni gravi, o TVP precedente
  • rallentato il flusso di sangue a causa della mancanza di movimento, che può verificarsi se siete nel letto di recupero da un intervento chirurgico o in viaggio per un lungo periodo di tempo
  • sangue che è più probabile che coagulare del solito, che può essere dovuto a farmaci, il cancro, malattie del tessuto connettivo, o condizioni di coagulazione del sangue ereditarie

Sapere se si dispone di fattori di rischio per lo sviluppo di una trombosi venosa profonda è la chiave per proteggere se stessi e in modo proattivo sviluppo di un piano con il medico. I fattori di rischio per la trombosi venosa profonda in genere includono:

  • una storia di trombosi venosa profonda
  • disturbi della coagulazione del sangue, come fattore V di Leiden
  • terapia ormonale o nascita pillole di controllo
  • prolungati periodi di inattività, che possono seguire chirurgia
  • seduta per lunghi periodi di tempo, ad esempio durante viaggi
  • alcuni tipi di cancro e trattamenti contro il cancro
  • gravidanza
  • sovrappeso o obesi
  • fumo
  • alcool abuso
  • essendo di età superiore ai 60

Flebiti può essere diagnosticata sulla base di sintomi e di un esame dal medico. Potrebbe non essere necessario alcun test speciali. Se un coagulo di sangue è sospettato come la causa della vostra flebiti, il medico potrebbe eseguire diverse prove oltre a prendere la vostra storia medica e l’esame, tuttavia.

Il medico può ordinare un’ecografia del vostro dell’arto interessato. L’ecografia utilizza onde sonore per mostrare il flusso di sangue attraverso le vene e le arterie. Il medico può anche voler valutare il vostro livello d-dimero. Si tratta di un esame del sangue che verifica la presenza di una sostanza rilasciata nel tuo corpo quando un coagulo si dissolve.

Se l’ecografia non fornisce una risposta chiara, il medico può anche effettuare una venografia , una TAC o una risonanza magnetica per verificare la presenza di un coagulo di sangue.

Se viene rilevato un coagulo, il medico può decidere di prelevare campioni di sangue per verificare disturbi della coagulazione del sangue che potrebbero aver causato la trombosi venosa profonda.

Trattamento per flebite superficiale può comprendere la rimozione di un catetere IV, impacchi caldi o antibiotici, se si sospetta un’infezione.

Per il trattamento di trombosi venosa profonda, potrebbe essere necessario prendere anticoagulanti, che rendono più difficile per il sangue di coagulare.

Se la trombosi venosa profonda è molto ampia e causando notevoli problemi con il ritorno del sangue nell’arto, si può essere un candidato per una procedura chiamata una trombectomia. In questa procedura, un chirurgo inserisce un filo e catetere nella vena interessata e sia rimuove il coagulo, si dissolve con farmaci che rompono il coagulo, come attivatori del plasminogeno tissutale , o esegue una combinazione di entrambi.

L’inserimento di un filtro in uno dei vostri principali vasi sanguigni, la vena cava, può essere consigliato se si dispone di una trombosi venosa profonda e sono ad alto rischio di embolia polmonare, ma non può prendere fluidificanti del sangue. Questo filtro non impedirà la formazione di coaguli di sangue da, ma impedirà pezzi del coagulo di viaggiare ai polmoni.

Molti di questi filtri sono rimovibili, perché i filtri permanenti causare complicazioni dopo essere stato sul posto per uno o due anni. Queste complicazioni includono:

  • infezione
  • danni pericolo di vita alla vena cava
  • allargamento dei vasi sanguigni attorno al filtro, che permette la formazione di coaguli di passare dal filtro e nei polmoni
  • coaguli fino a, in, ed oltre il filtro all’interno della vena cava, l’ultima delle quali possono staccarsi e viaggiare nei polmoni

Minimizzare i fattori di rischio per lo sviluppo di TVP futuro sarà anche una parte importante del trattamento.

Se siete a rischio di sviluppare una trombosi venosa profonda, ci sono un certo numero di modi in cui è possibile intervenire per prevenire un coagulo di sangue. Alcune strategie di prevenzione chiave includono:

  • discutere i fattori di rischio con il proprio medico, soprattutto prima di una procedura chirurgica
  • alzarsi e camminare il più presto possibile dopo l’intervento chirurgico
  • indossare calze a compressione
  • allungando le gambe e bere molta acqua durante il viaggio
  • l’assunzione di farmaci come indicato dal medico, che possono includere fluidificanti del sangue

flebite superficiale spesso guarisce senza effetti duraturi.

TVP, d’altra parte, può essere pericolosa per la vita e richiede cure mediche immediate. E ‘importante sapere se si dispone di fattori di rischio per lo sviluppo di una trombosi venosa profonda e di ricevere regolari cure mediche dal proprio medico.

Se avete sperimentato un DVT prima, si può essere più inclini a sperimentare un altro in futuro. L’adozione di misure proattive può aiutare a prevenire la TVP.