Pubblicato in 28 September 2012

Tutto quello che c'è da sapere su fascite plantare

Fascite plantare provoca dolore nella parte inferiore del tallone. La fascia plantare è una spessa, legamento nastriforme che collega il tallone alla parte anteriore del piede. Supporta l’arco del piede e aiuta si cammina.

Fascite plantare è una delle lamentele più comuni ortopedici. I suoi legamenti fascia plantare sperimentare un sacco di usura nella vostra vita quotidiana. Normalmente, questi legamenti agiscono come ammortizzatori, sostenere l’arco del piede. Troppa pressione sui vostri piedi possono danneggiare o strappare i legamenti; la fascia plantare diventa infiammato, e l’infiammazione provoca dolore al tallone e rigidità.

La denuncia maggiore di quelli con fascite plantare è dolore sulla parte inferiore del tallone. Ma alcune persone l’esperienza del dolore nella zona in basso a metà del piede. Questo sviluppa gradualmente nel tempo. Di solito colpisce solo un piede, ma può influenzare entrambi i piedi. Alcune persone descrivono il dolore come sordo, mentre altri avvertono un dolore acuto. Alcune persone si sentono un bruciore o dolore nella parte inferiore del piede estende verso l’esterno dal tallone.

Il dolore è di solito peggio al mattino quando si prende i primi passi fuori dal letto, o se si è stati seduti o sdraiati per un po ‘. salire le scale può essere molto difficile a causa di tacco rigidità.

Dopo prolungata attività, il dolore può divampare a causa di una maggiore infiammazione. Il dolore non è generalmente sentita durante l’attività, ma piuttosto solo dopo l’arresto.

Sei a un maggiore rischio di sviluppare fascite plantare, se sei in sovrappeso o obesi . Ciò è dovuto alla maggiore pressione sui legamenti fascia plantare, soprattutto se si dispone di improvviso aumento di peso. Le donne che sono in gravidanza spesso sperimentano attacchi di fascite plantare, in particolare durante la gravidanza tardiva.

Se sei un corridore di lunga distanza, si può essere più probabilità di sviluppare problemi fascia plantare. Sei a rischio anche se si dispone di un lavoro molto attivo che implica l’essere in piedi, spesso, come ad esempio lavorare in una fabbrica o di essere un server ristorante. gli uomini e le donne attive di età compresa tra 40 e 70 fra sono a più alto rischio per lo sviluppo di fascite plantare. E ‘anche un po’ più comune nelle donne rispetto agli uomini.

In caso di problemi ai piedi strutturali, come molto alti archi o piedi molto piatto, si può sviluppare fascite plantare. Stretti tendini di Achille , che sono i tendini che fissano i muscoli del polpaccio per i talloni, possono anche provocare dolore fascia plantare. Semplicemente indossare scarpe con suola morbida e plantare poveri possono anche causare fascite plantare.

Fascite plantare non è in genere il risultato di sperone calcaneare . Uno sperone tacco è un gancio di osso che si può formare sul calcagno, o calcagno , del piede. Secondo l’ associazione americana dei chirurghi ortopedici (AAOS) , 1 persona su 10 ha uno sperone calcaneare, ma solo 1 su 20 persone con sperone calcaneare dolore esperienze.

Il medico eseguirà un esame fisico per verificare la presenza di tenerezza nel piede e la posizione esatta del dolore per assicurarsi che non è il risultato di un problema piede diverso. Il medico può chiedere di flettere il piede mentre si spingono sulla fascia plantare per vedere se il dolore peggiora, come si Flex e meglio come si punta il dito del piede. Inoltre, si occuperà di notare se si dispone di un lieve arrossamento o gonfiore.

Il medico valuterà la forza dei muscoli e la salute dei vostri nervi controllando il vostro:

  • riflessi
  • tono muscolare
  • senso del tatto e della vista
  • coordinazione
  • equilibrio

Una radiografia o una risonanza magnetica può essere necessario verificare che nessun altro sta causando il vostro dolore del tallone, come ad esempio una frattura ossea.

Riducendo l’infiammazione nel legamento fascia plantare è una parte importante del trattamento, ma questo non risolve il danno sottostante al legamento.

trattamenti a casa

home trattamento iniziale comprende rimanere fuori i piedi e l’applicazione di ghiaccio per 15 a 20 minuti, tre o quattro volte al giorno per ridurre il gonfiore. Si può anche provare a ridurre o modificare le vostre attività di esercizio. Utilizzando plantari nelle scarpe e fare esercizi di stretching può anche aiutare ad alleviare il dolore.

Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) , come l’ibuprofene (Motrin o Advil ) e naproxene ( Aleve ), spesso riducono l’infiammazione nel legamento.

trattamenti medici

Se i trattamenti a casa e over-the-counter, farmaci anti-infiammatori non alleviare il dolore, un’iniezione di un corticosteroide direttamente nella sezione danneggiata del legamento può aiutare. Il medico può fare questo nel loro ufficio. Il medico può utilizzare un dispositivo ad ultrasuoni per aiutare a determinare il posto migliore per l’iniezione. Il medico può anche applicare corticosteroidi per la pelle del vostro tallone o l’arco del piede, e quindi applicare una corrente elettrica indolore per far passare lo steroide attraverso la pelle e nel muscolo.

La terapia fisica è una parte importante del trattamento per la fascite plantare. Si può sfruttare al massimo l’fascia plantare e tendini di Achille. Un fisioterapista può anche mostrare esercizi per rafforzare i muscoli delle gambe inferiori, contribuendo a stabilizzare la vostra passeggiata e ridurre il carico di lavoro sulla fascia plantare.

Se il dolore continua e altri metodi non funzionano, il medico può raccomandare terapia con onde d’urto. In questa terapia, le onde sonore bombardano il tallone per stimolare la guarigione all’interno del legamento. Gli effetti collaterali di questo trattamento possono includere:

terapia con onde d’urto non è stato dimostrato di essere costantemente efficaci nell’alleviare i sintomi.

La chirurgia è la terapia più drammatico. Questo viene fatto solo nei casi in cui il dolore è grave. Il chirurgo può parzialmente staccare la fascia plantare del calcagno, ma questo indebolisce l’arco del piede e funzione completa può essere perso. Un altro intervento chirurgico comporta l’allungamento del muscolo del polpaccio. Questo processo è chiamato gastrocnemio recessione.

Bretelle e supporti

stecche di notte sono un altro trattamento che può aiutare allungare il polpaccio e l’arco del piede. stecche di notte sono un tipo di coppia che tiene il piede in una posizione flessa e allunga la fascia plantare e tendine di Achille durante la notte. Questo può prevenire il dolore e la rigidità del mattino.

Acquista una stecca notte qui.

plantari speciali, o plantari, per le scarpe possono contribuire ad alleviare alcuni dolori distribuendo la pressione, e possono prevenire ulteriori danni alla fascia plantare. Un cast di avvio potrebbe immobilizzare il piede e ridurre lo sforzo, mentre i guarisce fascia plantare. È possibile rimuovere il cast di avvio, che si presenta come uno scarpone da sci, per la balneazione.

Trova plantari o una spinta lanciare oggi.

È possibile sviluppare il dolore cronico tallone se si ignora la condizione. Questo può cambiare il modo di camminare e causare lesioni alla vostra:

  • gambe
  • ginocchia
  • fianchi
  • indietro

iniezioni di steroidi e alcuni altri trattamenti possono indebolire il legamento fascia plantare e causare potenziale rottura del legamento.

Intervento chirurgico comporta il rischio di emorragie, infezioni e reazioni a all’anestesia . Fascia plantare distacco può anche causare cambiamenti nel vostro danni piede e nervi. Gastrocnemio recessione può anche causare danni ai nervi.

La maggior parte delle persone non hanno bisogno un intervento chirurgico per alleviare il dolore da fascite plantare. Invece, la loro condizione migliora con la terapia fisica, trattamenti a casa, e trattamenti medici. Tuttavia, il trattamento può richiedere diversi mesi a due anni per migliorare i sintomi.

D:

Quali sono alcuni modi una persona in sovrappeso o obesi con fascite plantare può esercitare per alleviare i loro sintomi senza provare più dolore?

UN:

Mentre è tipico di provare dolore in un solo piede, massaggio e allungare entrambi i piedi. Farlo prima cosa la mattina e tre volte durante il giorno. Qui ci sono ottimi esercizi che si possono fare:

1)    tratto tendine di Achille. Stand con il piede colpito dietro l’uno sano. Puntare le dita del piede posteriore verso il tallone del piede anteriore e magra contro un muro. Piegare il ginocchio anteriore e tenere il ginocchio schiena dritta con il tallone ben piantati per terra. Mantenere la posizione per un conteggio di 10.

2)    elasticizzato fascia plantare. Siediti e posizionare il piede colpito in tutto il ginocchio. Usando la mano sul lato affetto, tirare le dita dei piedi verso il vostro stinco fino a sentire un tratto nel vostro arco. Eseguire il pollice lungo il piede. Si deve sentire la tensione. Mantenere la posizione per un conteggio di 10.

3)    nuoto o altri sport acquatici. Questi esercizi pongono alcun impatto diretto sui talloni, e la terapia di acqua possono aiutare a ridurre l’infiammazione causata da fascite plantare.

Steve Kim, MD risposte rappresentano le opinioni dei nostri esperti medici. Tutto il contenuto è strettamente informativo e non deve essere considerato consigli medici.

Tag: Salute,