Pubblicato in 27 September 2017

Flessione plantare: Muscoli, la funzione e Altro

flessione plantare è un movimento in cui la parte superiore dei vostri punti del piede lontano dal tuo gamba. Si utilizza flessione plantare ogni volta che ti trovi sulla punta delle dita dei piedi o Punto le dita dei piedi.

area di ripartizione naturale di ogni persona di movimento in questa posizione è diversa. Diversi muscoli controllano flessione plantare. Qualsiasi lesioni a questi muscoli può limitare il raggio di movimento e di influenzare la capacità di fare attività che richiedono flessione plantare.

Si utilizza flessione plantare più quando:

  • Stai stretching e si posiziona il piede lontano da voi.
  • È stare in punta di piedi, come quando si sta cercando di raggiungere qualcosa su uno scaffale alto.
  • Si preme il pedale del gas della vostra auto.
  • È balletto di danza in punta di dita dei piedi (sulle punte).

In misura minore, si utilizza anche la flessione plantare, mentre a piedi, correre, nuotare, ballare e andare in bicicletta.

flessione plantare comporta uno sforzo coordinato tra i diversi muscoli nella vostra caviglia, piede, e la gamba. Questi includono:

Gastrocnemio: Questo muscolo costituisce la metà del vostro muscolo del polpaccio. Si corre lungo la parte posteriore della gamba, da dietro il ginocchio al tendine d’Achille nel tallone. E ‘uno dei principali muscoli coinvolti in flessione plantare.

Soleo: Il muscolo soleo svolge anche un ruolo importante nella flessione plantare. Come il gastrocnemio, è uno dei muscoli del polpaccio nella parte posteriore della gamba. Si collega al tendine d’Achille al tallone. Hai bisogno di questo muscolo per spingere il piede dal suolo.

Plantare: Questa lunga, sottile muscolo corre lungo la parte posteriore della gamba, dalla fine del femore fino al tendine di Achille. Le opere muscolo plantare in collaborazione con il tendine di Achille di flettere la caviglia e del ginocchio. È possibile utilizzare questo muscolo ogni volta che si stare sulla punta di piedi.

Flessore lungo dell’alluce: Questo muscolo si trova in profondità dentro la gamba. Si corre lungo la parte inferiore della gamba fino al l’alluce. Ti aiuta a flettere i alluce in modo che si può camminare e tenere te stesso, mentre in posizione verticale sulle punte dei piedi.

Flessore lungo delle dita: Questo è un altro uno dei muscoli profondi nella parte inferiore della gamba. Si inizia sottile, ma si allarga man mano che si muove lungo la gamba. Aiuta a flettere tutte le dita tranne l’alluce.

Tibiale posteriore: Il tibiale posteriore è un muscolo più piccolo che si trova in profondità nella parte inferiore della gamba. E ‘coinvolto con la flessione plantare e inversione - quando si accende la pianta del piede verso l’interno verso l’altro piede.

Peroneo lungo: Chiamato anche fibularis longus, questo muscolo corre lungo il lato della gamba per l’alluce. Funziona con il muscolo tibiale posteriore per mantenere la caviglia stabile, mentre vi levate in piedi in punta di piedi. E ‘coinvolto in entrambi flessione plantare e eversione - quando si accende la pianta del piede verso l’esterno, lontano dal l’altro piede.

Peroneo breve: Il brevis peroneo, chiamato anche il muscolo fibularis brevis, è al di sotto del peroneo lungo. “Brevis” significa “corto” in latino. Il peroneo breve è più corto del peroneo lungo. Aiuta a mantenere il piede stabile, mentre in flessione plantare.

Un infortunio qualsiasi muscoli che sostengono flessione plantare può limitare la capacità di flettere il piede o stare in punta di piedi. lesioni alla caviglia, tra distorsioni e fratture, sono una delle cause più comuni di problemi di flessione plantare.

Questi possono accadere in sport dove si deve cambiare direzione molto rapidamente - come il basket - o in attività che coinvolgono il salto.

Quando si ferire i muscoli o le ossa delle caviglie, l’area si gonfia e si infiamma. Il movimento limiti gonfiamento. A seconda di quanto sia grave la lesione è, potrebbe non essere in grado di puntare il dito del piede o stare in punta di piedi fino a che non guarisce.

Distorsioni della caviglia lievi sono generalmente trattate con il metodo RICE :

  • R EST la caviglia. Non mettere il peso sulla caviglia infortunata. Usare le stampelle o un tutore per aiutarvi a camminare fino a quando la lesione guarisce.
  • I CE. Coprire un impacco di ghiaccio con un panno e tenerlo sulla zona lesa per circa 20 minuti alla volta, più volte al giorno. Il freddo porterà verso il basso il gonfiore. Utilizzare il ghiaccio per le prime 48 ore dopo un infortunio.
  • C ompression. Posizionare un bendaggio elastico intorno alla caviglia infortunata. Questo aiuterà anche il controllo gonfiore.
  • E Levate. Sostenere la caviglia infortunata su un cuscino per sollevare al di sopra del livello del tuo cuore. Elevare l’infortunio aiuterà a ridurre al minimo il gonfiore.

Distorsioni di solito guariscono in pochi giorni o settimane. Se la caviglia è fratturato, potrebbe essere necessario indossare un cast. fratture più gravi potrebbero richiedere un intervento chirurgico per riposizionare l’osso rotto. Chirurghi volte usano una piastra o viti per tenere l’osso in posizione mentre si guarisce.

Rafforzare i muscoli nella vostra caviglia, gamba e piede che supportano flessione plantare manterrà il piede flessibile, protegge la caviglia, e prevenire futuri incidenti. Un fisioterapista può insegnare come fare questi esercizi in modo corretto.

Indossare calzature adeguate può anche aiutare a evitare lesioni. Ricevi montato ogni volta che si acquista un nuovo paio di scarpe. Evitare i tacchi alti - soprattutto alti, tacchi stretti che non supportano correttamente la caviglia.

Vedere un podologo o chirurgo ortopedico per un consiglio su come mantenere i piedi e le caviglie in buona salute e prevenire eventuali problemi di flessione plantare prima di poter iniziare.

Tag: Salute,