Pubblicato in 31 May 2019

Poison Ivy Immunità: è possibile? Inoltre, Altro Poison Ivy domande frequenti

Poison Ivy è una pianta che può essere trovato in tutti gli Stati Uniti. Si trova spesso in zone boschive.

Insieme con piante come veleno di quercia e sommacco veleno , edera velenosa contiene un linfa oleosa che si chiama urushiol.

contatto della pelle con urushiol può portare a una reazione allergica caratterizzata da un rosso, prurito che possono talvolta includere vesciche.

La reazione di urushiol è una forma di reazione allergica chiamato dermatite da contatto . Chiunque può potenzialmente avere una reazione alla urushiol. Ma alcuni possono essere più sensibili o tolleranti ad esso di altri.

Non sei nato con la sensibilità urushiol. Ma si può diventare sensibilizzati ad esso nel corso del tempo.

Quando sei prima esposti a urushiol, il corpo di solito segnala il sistema immunitario a riconoscere come un irritante. Il tuo sistema immunitario inizia quindi la preparazione di una risposta a urushiol, dovrebbe essere esposto di nuovo.

Quando si è esposti ancora una volta, il sistema immunitario può utilizzare questa risposta, che causa la caratteristica eruzione cutanea rossa pruriginosa a verificarsi. Questo è il motivo per cui alcune persone sembrano essere immuni a urushiol la prima volta che incontrano edera velenosa.

Ci sono state segnalazioni aneddotiche di persone che consumano o che lavorano con le piante edera velenosa al fine di costruire la tolleranza al urushiol. Tuttavia, ci sono poche prove cliniche a supporto che si può desensibilizzare te stesso per essa.

Colpi di allergia possono aiutare a diminuire la sensibilità delle persone che soffrono di allergie. Questo viene fatto dando colpi contenenti quantità crescenti di un allergene specifico, con l’obiettivo di costruire l’immunità.

Attualmente non ci sono colpi di allergia disponibili per urushiol, ma si può essere all’orizzonte.

Gli scienziati stanno studiando la reazione del corpo a urushiol. Nel 2016, gli esperti hanno identificato ilproteina immunitariache provoca prurito in risposta a urushiol. Bloccando questa proteina diminuita prurito in un modello di topo, ma sono ancora necessari studi più ampi che coinvolgono esseri umani.

La sensibilità al urushiol può aumentare o diminuire per tutta la vita.

Ricorda, ognuno ha la possibilità di reagire a urushiol. Mentre alcune persone sono meno sensibili ad esso che gli altri, l’aumento delle esposizioni possono eventualmente causare loro di avere una reazione.

Si può anche scoprire che la tua sensibilità diminuisce con il tempo. Ciò può essere dovuto all’indebolimento del sistema immunitario con l’avanzare dell’età, ma la ricerca non trarre conclusioni definitive.

E ‘possibile per urushiol inserire il tuo flusso sanguigno e causare un’infezione sistemica? La risposta breve è no. E ‘importante ricordare che la reazione al edera velenosa non è un’infezione. Si tratta di una reazione allergica locale.

Tuttavia, a volte l’eruzione cutanea non sembra diffondersi ad altre zone del corpo. Ciò può essere spiegato in un paio di modi:

  • Se si dispone di urushiol sulle mani o sotto le unghie, si può diffondere ad altre zone del corpo attraverso il tatto. Anche se hai lavato le mani dopo l’esposizione iniziale, è ancora possibile riesporre toccando i vestiti o gli strumenti che possono ancora avere urushiol su di loro.
  • Si può prendere l’eruzione più a comparire su alcune zone del corpo. Ad esempio, le piante dei piedi naturalmente hanno una pelle spessa, quindi una reazione ci potrebbe svilupparsi entro una in una zona con pelle più sottile, come ad esempio il polso.

Un modo che urushiol può entrare nel corpo è attraverso l’inalazione. Ciò può accadere se le piante edera velenosa sono bruciati e si inala il fumo. Inalazione urushiol può irritare i passaggi nasali e polmoni, causando potenzialmente gravi difficoltà respiratorie.

Non c’è alcuna prova che urushiol possono rimanere inerti all’interno del vostro corpo e riattivare in seguito. Ci sono alcune infezioni virali, come l’ herpes simplex , che possono fare questo, ma ricordate: La reazione di edera velenosa è una reazione allergica, non un’infezione.

Detto questo, mentre la caratteristica edera velenosa eruzione cutanea si sviluppa spesso nel giro di pochi giorni, in alcuni casi si può richiedere fino a due settimane a comparire. Questo può far sembrare come se urushiol si trova in sospeso dopo l’esposizione, ma non è questo il caso.

Urushiol è il componente di edera velenosa che fa apparire un prurito, eruzione cutanea rossa.

Chiunque può sviluppare una sensibilità per urushiol durante la loro vita, e questa sensibilità può cambiare nel tempo. Ma non c’è modo per qualcuno di essere completamente immuni agli effetti di urushiol.