Pubblicato in 15 July 2012

Post-Traumatic Stress Disorder (PTSD)

disturbo da stress post-traumatico (PTSD) è un disturbo Trauma e stress legati debilitante che può verificarsi dopo aver sperimentato o ne sia testimone di un evento traumatico. L’evento può comportare una reale o percepita minaccia di lesioni o morte. Questo può includere un disastro naturale, combattimento, un assalto, abusi fisici o sessuali, o di altri traumi.

Le persone con PTSD hanno un elevato senso di pericolo. La loro risposta di lotta o fuga naturale è danneggiata, causando loro di sentirsi stressati o paura, anche in situazioni di sicurezza.

Una volta conosciuta come “shock da granata” o “battaglia affaticamento,” PTSD ha ricevuto l’attenzione del pubblico per l’alto numero di veterani di guerra con il disturbo.

Ma PTSD può succedere a chiunque a qualsiasi età. Si presenta come una risposta ai cambiamenti chimici nel cervello dopo l’esposizione a eventi minacciosi. PTSD non è il risultato di un difetto di carattere o di debolezza.

I sintomi di PTSD possono interferire con le normali attività e la vostra capacità di funzionare. I sintomi possono essere innescati da parole, suoni, o situazioni che ricordano il trauma. Secondo l’ Istituto Nazionale di Salute Mentale , i sintomi rientrano nelle seguenti gruppi:

Re-esperienza

  • flashback, in cui ci si sente come se l’evento si verifica più e più volte
  • vividi ricordi intrusivi dell’evento
  • frequenti incubi sull’evento
  • disagio mentale o fisica quando ha ricordato l’evento

Evitare

  • apatia emotiva
  • mancanza di interesse nelle attività quotidiane
  • perdita di memoria dell’evento reale
  • incapacità di esprimere i sentimenti
  • evitamento di persone o situazioni che sono i ricordi della manifestazione

Eccitazione e reattività

  • difficoltà di concentrazione
  • sorprendente facilità ed avente risposta esagerata a eventi sorprendenti
  • costante sensazione di essere in guardia
  • irritabilità
  • attacchi di rabbia
  • difficoltà ad o mantenere il sonno

Cognizione e l’umore

  • pensieri negativi su di te
  • sentimenti distorti di colpa, preoccupazione, o di colpa
  • difficoltà a ricordare l’evento
  • diminuito interesse per le attività una volta piacevoli

Inoltre, le persone con PTSD può insorgere depressione e attacchi di panico. Gli attacchi di panico possono causare:

  • agitazione
  • eccitabilità
  • vertigini
  • vertigini
  • svenimenti
  • una corsa o martellante cuore
  • mal di testa

Non esiste un test specifico per la diagnosi di PTSD. Può essere difficile da diagnosticare perché le persone con questo disturbo possono essere riluttanti a richiamare o discutere il trauma o dei loro sintomi.

Uno specialista della salute mentale è più qualificato per diagnosticare PTSD. Questi specialisti sono psichiatri, psicologi e infermieri psichiatrici.

La diagnosi di PTSD richiede sperimentare tutti i seguenti per un mese o più a lungo:

  • almeno una ri-esperienza sintomo
  • almeno un sintomo evitamento
  • almeno due sintomi di eccitazione e reattività
  • almeno due sintomi cognitivi e dell’umore

I sintomi devono essere abbastanza gravi da interferire con le attività quotidiane. Queste attività includono andare al lavoro oa scuola, o essere intorno amici e familiari.

Se stai riscontrando sintomi di PTSD, capire che non siete soli. Secondo il US Department of Veterans Affairs , 8 milioni di adulti hanno PTSD in un dato anno.

Se si dispone di frequenti pensieri sconvolgenti, sono in grado di controllare le vostre azioni, o la paura che si potrebbe ferire se stessi o altri, cercare aiuto subito.

Se si sono diagnosticati con PTSD, il medico prescriverà probabilmente una combinazione di terapie, tra cui:

  • Cognitivo comportamentale , o “terapia della parola”, per incoraggiarvi a ricordare l’evento traumatico e di esprimere i propri sentimenti su di esso. Questo può aiutare a desensibilizzare al trauma e ridurre i sintomi.
  • I gruppi di sostegno, in cui è possibile discutere i tuoi sentimenti con altre persone che hanno PTSD. Questo vi aiuterà a capire che i sintomi non sono insoliti e che non siete soli.
  • Farmaci, come gli antidepressivi, farmaci anti-ansia, e aiuti di sonno, possono essere prescritti, a seconda delle circostanze individuali della persona. La Food and Drug Administration (FDA) ha approvato due antidepressivi per il trattamento specifico di PTSD: sertralina (Zoloft) e paroxetina (Paxil).

Molte persone che hanno PTSD turno di droghe e alcol per far fronte con i loro sintomi. Mentre questi metodi possono temporaneamente alleviare i sintomi di PTSD, non trattare la causa sottostante di stress. Essi possono anche peggiorare alcuni sintomi. Se avete problemi con l’abuso di sostanze, il terapeuta può anche raccomandare un programma di 12 punti per ridurre la dipendenza da droghe o alcol.

La psicoterapia è uno strumento importante per aiutare a far fronte con i sintomi di PTSD. Essa può aiutare a identificare sintomo innesca, gestire i sintomi, e affrontare le tue paure. Il sostegno di amici e familiari è utile anche.

Imparare a conoscere PTSD vi aiuterà a capire i tuoi sentimenti e come trattare efficacemente con loro. Vivere una vita sana e prendersi cura di sé aiuterà anche con PTSD. Assicurati di mangiare una dieta equilibrata, ottenere abbastanza resto e l’esercizio fisico, e di evitare tutto ciò che può fare lo stress o l’ansia peggio.

Ci sono gruppi di sostegno per il PTSD in tutto il paese e molto probabilmente nella vostra zona. È possibile trovare uno con una rapida ricerca su Internet o utilizzando una delle seguenti risorse:

Facebook

gruppi di veterani

Altri gruppi di sostegno di PTSD

Se si dispone di PTSD, il trattamento precoce può aiutare ad alleviare i sintomi. Essa può anche fornire strategie efficaci per far fronte con i pensieri intrusivi, ricordi e flashback. Attraverso la terapia, gruppi di sostegno, ed il farmaco, si può ottenere sulla strada della ripresa. Tenete sempre a mente che non siete soli.