Pubblicato in 30 July 2015

Antidepressivi per Binge Eating: Informati sui fatti

Quando si dispone di disturbo da alimentazione incontrollata, spesso si mangia grandi quantità di cibo e hanno difficoltà a fermarsi. Non si mangia, perché hai fame, ma perché si sente vuota o triste dentro.

I ricercatori stanno sempre più imparando che Binge Eating Disorder, come altri disturbi alimentari, è una condizione di salute mentale. Le persone che binge spesso hanno l’ansia, depressione o altri problemi di salute mentale.

Binge eating disorder spesso risponde ai farmaci antidepressivi a causa delle sue radici nel campo della salute mentale. Ecco uno sguardo al legame tra la depressione e binge eating, e come i farmaci usati per curare la depressione potrebbe anche aiutare mangiatori di abbuffata.

Qual è il legame tra depressione e disordine Binge Eating?

Binge eating disorder e condividere la depressione un forte legame. Fino a metà delle persone che binge sono sia attualmente depresso o erano depressi in passato. Ansia e stress sono anche legati a binge eating.

Come può Antidepressivi Aiuto di Binge Eating Disorder?

Antidepressivi possono contribuire a ridurre gli episodi binge-mangiare in uno dei pochi modi. I livelli più bassi del normale di messaggeri chimici nel cervello, come la serotonina, la dopamina, noradrenalina e possono influenzare l’appetito, l’umore, e il controllo degli impulsi. Questo può contribuire a binge eating. Gli antidepressivi aumentano i livelli di queste sostanze chimiche del cervello, che possono aiutare il controllo binge eating.

Un effetto collaterale di alcuni farmaci antidepressivi è una diminuzione dell’appetito. Ricercaha anche dimostrato che gli antidepressivi possono aiutare le persone con bulimia binge meno spesso. Binge Eating Disorder è simile alla bulimia, tranne che le persone con bulimia purga il cibo seguito da vomito.

Le persone con disturbo da alimentazione incontrollata spesso hanno altre condizioni, come la depressione, disturbo di panico o disturbo d’ansia generalizzato. Antidepressivi possono essere utilizzati per il trattamento di queste condizioni.

Tipi di antidepressivi usato per trattare Binge Eating Disorder

Inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI), una classe di antidepressivi, sono a volte utilizzati per il trattamento del disturbo binge eating. SSRI aumentare la quantità di un messaggero chimico chiamato serotonina nel cervello. La serotonina aiuta a stimolare l’umore.

SSRI usato per binge eating includono:

  • fluoxetina (Prozac)
  • paroxetina (Paxil)
  • sertralina (Zoloft)

Altri tipi di antidepressivi, compresi gli antidepressivi triciclici e la serotonina e nari (SNRI), sono stati studiati per il trattamento di bulimia. In bulimia, questi farmaci aiutano sia con abbuffate e spurgo. Non è ancora chiaro se aiutano le persone con disturbo binge eating.

Quanto efficace sono gli antidepressivi nel trattamento Binge Eating Disorder?

Le persone che hanno preso antidepressivi per il disturbo binge eating hanno riferito che si sentono meno di uno stimolo a binge mentre sul farmaco. UNrevisione degli studiscoperto che le persone che hanno preso antidepressivi avevano una maggiore probabilità di rimanere in binge eating remissione rispetto a quelli che non hanno preso il farmaco. Antidepressivi anche sollevato la depressione nelle persone con disturbo binge eating.

Non abbastanza studi sono stati fatti per dimostrare che questi farmaci funzionano a lungo termine per il binge eating, però. Gli studi esistenti sono durati solo per poche settimane o mesi, per cui i ricercatori non sono stati in grado di vedere se la gente ha iniziato a binge di nuovo dopo gli studi si è conclusa.

Gli autori della revisione non consiglia di utilizzare antidepressivi da solo come un primo trattamento per il disturbo binge eating. Essi hanno concluso che sono necessarie ulteriori ricerche per scoprire esattamente come gli antidepressivi possono aiutare con abbuffate e come dovrebbero essere usati questi farmaci.

Quali sono gli effetti collaterali di antidepressivi?

Proprio come qualsiasi altro medicinale, gli antidepressivi possono causare effetti indesiderati. Un potenziale effetto collaterale, perdita di appetito, può effettivamente essere utile per coloro che binge mangiare. Ma a volte gli antidepressivi possono avere l’effetto opposto, aumentando l’appetito e che porta a un aumento di peso, che può renderli controproducente per le persone con disturbo binge eating.

Altri effetti collaterali degli antidepressivi sono:

  • vertigini
  • bocca asciutta
  • fatica
  • mal di testa
  • nausea o vomito
  • nervosismo
  • riduzione del desiderio sessuale
  • disturbi del sonno

Chiedete al vostro medico Antidepressivi

Avete alcune opzioni diverse per il trattamento del disturbo binge eating. Il medico potrebbe iniziare voi su terapia cognitivo-comportamentale (CBT), che ti aiuta a superare i pensieri negativi che causano di binge mangiare. Oppure, si potrebbe provare il dimesylate medicina lisdexamfetamine (Vyvanse), l’unico farmaco che è approvato dalla FDA per il trattamento di binge eating.

Se questi trattamenti non funzionano per voi, gli antidepressivi possono essere un’altra opzione. Parlane con il tuo medico se la depressione potrebbe essere un fattore nel vostro binge eating. Anche parlare sui possibili benefici e gli effetti collaterali degli antidepressivi per decidere se sono giusto per te.