Pubblicato in 28 February 2018

Clindamicina Usa nel trattamento della psoriasi

La psoriasi è una patologia autoimmune della pelle che provoca un accumulo di cellule sulla superficie della pelle. Per le persone senza la psoriasi, le cellule della pelle salgono in superficie e cadere in modo naturale. Ma per le persone con psoriasi, la produzione di cellule della pelle è in rapido aumento. Poiché queste cellule non sono pronta a cadere, le cellule in eccesso iniziano ad accumularsi sulla pelle.

Questo accumulo provoca scale o macchie spesse di pelle. Queste scale possono essere rossa e infiammata, o possono avere un bianco, aspetto squamosa. In alcuni casi, le scale possono seccare, crack, o sanguinare.

La psoriasi è una malattia della pelle cronica, attualmente senza una cura. Tuttavia, ci sono molte opzioni di trattamento disponibili per aiutare ad alleviare i sintomi e focolai finali quando si verificano. Una possibile opzione di trattamento per le complicazioni della psoriasi è un farmaco chiamato clindamicina. Ecco quello che dovete sapere su come e perché questo farmaco può essere usato per il trattamento della psoriasi.

Clindamicina (Cleocin) è un farmaco antibiotico. E ‘generalmente usato per trattare una varietà di infezioni causate da batteri. Questi includono le infezioni del:

  • pelle
  • organi interni
  • sangue
  • polmoni

La versione attuale di questo farmaco, che viene applicato sulla pelle, è spesso prescritto per il trattamento di alcune forme gravi di acne, tra cui l’acne rosacea . E ‘anche usato per trattare le infezioni batteriche sulla pelle. Negli ultimi anni, è guadagnato la trazione come un possibile trattamento per la psoriasi che è complicato da un’infezione batterica.

La Food and Drug Administration (FDA) ha approvato la clindamicina nel 1970 per trattare le infezioni batteriche. Da allora, è cresciuto in popolarità, e produttori di farmaci hanno creato diverse versioni del farmaco.

Tutte le forme d’attualità di clindamicina sono approvati per il trattamento di infezioni batteriche, ma nessuno sono approvati nel trattamento della psoriasi. Invece, se clindamicina viene utilizzato a tale scopo, viene utilizzato off-label . Ciò significa che il farmaco è stato approvato dalla FDA per uno scopo, ma è stato utilizzato per uno scopo diverso.

Il medico è autorizzato a decidere se si potrebbe trarre beneficio da un farmaco prescritto per lei off-label. Questo significa che se si dispone di psoriasi che è complicato da un’infezione batterica, il medico può prescrivere la clindamicina per voi. La pratica di utilizzare farmaci off-label significa che il medico ha più opzioni per decidere sul piano di trattamento.

Come un antibiotico, clindamicina è prescritto per trattare infezioni causate da batteri. Non funziona contro le infezioni causate da virus, quindi non può essere usato per trattare un raffreddore o influenza.

In realtà, clindamicina e altri antibiotici sono raramente utilizzati per il trattamento della psoriasi. Questo perché la psoriasi non si crede di essere il risultato di un’infezione batterica.

Invece, i medici ritengono che la psoriasi è una malattia autoimmune , che significa che è il risultato di una reazione eccessiva da parte del sistema immunitario del corpo. Con la psoriasi, gli errori del sistema immunitario cellule della pelle sana come, sostanze nocive stranieri, e attacca. Questo fa sì che la sovrapproduzione di cellule della pelle e l’accumulo delle cellule della pelle che è associato con la psoriasi.

Tuttavia, un po ‘ ricerca recentesuggerisce che gli individui con psoriasi possono avere una carica batterica superiore. Questo si crede di essere particolarmente vero per le persone con psoriasi guttata e cronica psoriasi a placche . Sono necessarie ulteriori ricerche prima che i medici possono iniziare a raccomandare antibiotici come opzione di trattamento tradizionale per la psoriasi.

Oggi, alcuni medici prescrivono questo farmaco, se si sospetta la psoriasi di una persona è aggravata da infezioni batteriche. Questo non è perché si crede che un’infezione batterica è responsabile per la psoriasi. Piuttosto, è perché alcune persone con psoriasi possono sperimentare un aumento dei sintomi se hanno anche un’infezione batterica.

L’effetto collaterale più comune connessi con l’uso di clindamicina è la diarrea . In alcuni casi, questo può essere grave diarrea, causando la disidratazione e una diminuzione della minzione. Chiamate il vostro medico per l’orientamento se si verificano diarrea grave o altri sintomi insoliti mentre prendendo clindamicina.

Altri effetti collaterali di clindamicina possono includere:

  • vomito
  • nausea
  • bruciore di stomaco
  • dolore durante la deglutizione
  • dolori articolari
  • squamose, macchie bianche in bocca
  • rosso, secca o peeling
  • perdite vaginali che è spessa e nero
  • gonfiore, bruciore o prurito nella vagina

Il vostro dosaggio individuale dipende da diversi fattori. Questi fattori includono:

  • condizione da trattare
  • la versione del farmaco che si sta utilizzando
  • il tuo peso
  • della tua età
  • la gravità dell’infezione
  • la vostra storia di salute personale

Se si utilizza la versione topica di clindamicina, è probabile che applicare direttamente alla vostra pelle da due a quattro volte al giorno. Assicurati di lavarsi le mani subito dopo a meno che non si sta trattando un’infezione sulle vostre mani.

Questi sono consigli generali di dosaggio, in modo da essere sicuri di seguire le istruzioni specifiche del medico su come usare clindamicina. E rivolga al medico o farmacista qualsiasi domanda si può avere sulla tua ricetta e come usarlo.

Ci sono alcune cose da tenere a mente se il medico prescrive clindamicina per voi:

  • Evitare di alcuni tipi di controllo delle nascite. Le donne che utilizzano metodi contraccettivi ormonali dovrebbero parlare con il proprio medico prima di usare clindamicina. Questi metodi includono la pillola , l’ anello vaginale , e la toppa . Farmaci antibiotici come la clindamicina possono diminuire l’efficacia di queste forme di controllo delle nascite. Si dovrebbe prendere precauzione supplementare quando fare sesso.
  • Evitare vaccini vivi. Si dovrebbe evitare di ricevere i vaccini che contengono batteri vivi. Questo include i vaccini per il tifo e il colera. Questi vaccini potrebbero non essere efficace se si riceve loro, mentre si sta utilizzando un antibiotico.
  • Evitare di prendere più antibiotici. Non prendere più di un tipo di antibiotico senza la guida del proprio medico. Questi farmaci possono interagire e causare gravi effetti collaterali e complicazioni.
  • Evitare i farmaci di miscelazione che possono interagire. Alcuni farmaci non dovrebbero mai essere mescolati a causa del rischio di gravi complicazioni. Assicuratevi di informare il medico e il farmacista su tutti i farmaci che stai prendendo in modo che possano verificare la presenza di eventuali potenziali interazioni.

Se si dispone di psoriasi e siete interessati ad utilizzare la clindamicina per contribuire a ridurre i sintomi, parlare con il medico. Gli antibiotici sono raramente prescritti per il trattamento della psoriasi, ma clindamicina possono funzionare per voi, se un’infezione batterica sta facendo peggiorare i sintomi.

Molti trattamenti psoriasi sono disponibili, quindi se non sta trovando il successo con quello che stai usando ora, continuare a provare. Insieme, voi e il vostro medico può trovare un piano di trattamento che aiuta ad alleviare i sintomi e ridurre i focolai.