Pubblicato in 21 July 2017

Rifiutando di Let Psoriasi ottenere nel modo dell'Amore

psoriasiCondividi su Pinterest

Confessione: Una volta ho pensato che ero incapace di essere amato e accettato da un uomo a causa della mia psoriasi.

“La tua pelle è brutta …”

“Nessuno ti amerà …”

“Non sarai mai sentire abbastanza comodo per fare sesso o di essere intimo con un’altra persona; ciò significherebbe che mostra la tua brutta pelle …”

“Tu non sei attraente …”

In passato, quando si trattava di incontri e relazioni, ho sentito spesso questi commenti. Ma io non necessariamente li sento da quelli intorno a me. Erano per lo più i pensieri che circolavano nella mia testa ogni volta che un ragazzo mi si è avvicinato e mi ha chiesto di uscire in una data, o ho iniziato schiacciamento su qualcuno.

Non fraintendetemi - ho incontrato alcune persone crudeli. Ma i pensieri nella mia mente sono stati i più doloroso e vizioso, ha avuto gli effetti più duraturi, e, purtroppo, sono qualcosa che potrei mai sfuggire. Quando qualcuno è significa per te, prende su di voi, o bulli, sentirete spesso consigli per evitare a tutti i costi. Ma cosa fare quando la persona che ti è il bullismo e di essere negativo è te stesso?

Ho datato abbastanza frequentemente, e onestamente non ho avuto molti incontri negativi. Ancora, avere una malattia visibile rende il sempre-a-sa-te periodo di un rapporto potenziale più faticoso. Mentre alcuni 20-quarantina sono solo in cerca di un collegamento, la mia condizione mi ha costretto ad arrivare a conoscere qualcuno su un livello diverso. Ho dovuto garantire che la persona all’altro capo del filo era gentile, dolce, la comprensione, e non giudicante. Tutti i fattori di questa malattia - come sanguinamento, graffi, desquamazione, e la depressione - può essere molto difficile e imbarazzante per rivelare ad un’altra persona.

Il primo incontro negativo Mi ricordo quando datazione con la psoriasi è accaduto durante il mio secondo anno al liceo. Per la maggior parte, ero un brutto anatroccolo. Un sacco di persone di cui a me come la ragazza alta e poco attraente con la pelle male. A quel tempo, avevo circa il 90 per cento coperto con la malattia. Non importa quanto ho cercato di nascondere i fiocchi, violaceo, e placche prurito, avrebbero sempre farsi conoscere in qualche modo.

Intorno al tempo avevo 16 anni, ho incontrato un ragazzo che ho iniziato datazione. Abbiamo appeso fuori e parlato al telefono tutto il tempo, e poi ha improvvisamente rotto con me, senza darmi una vera ragione. Credo che si stava preso in giro su di me risalente a causa della mia pelle, ma non sono al 100 per cento sicuro se questo è un fatto o una cosa che ho fatto fino a causa delle mie insicurezze.

A quel tempo, i miei pensieri erano:

“Se non fosse per questo la psoriasi, saremmo ancora insieme …”

“Perché io?”

“Sarei quindi molto più bella se non ho avuto questa roba in corso con la mia pelle …”

Il prossimo confessione è qualcosa che non ho mai detto a nessuno, e ho sempre avuto paura di quello che la gente potrebbe pensare di me, soprattutto la mia famiglia. Ho perso la verginità quando avevo circa 20 anni per un uomo che mi sentivo veramente innamorato. Sapeva della mia psoriasi e le mie insicurezze su di esso. Tuttavia, anche se sapeva della mia pelle, non ha mai realmente visto la mia pelle. Sì, avete letto bene. Non ha mai visto la mia pelle, anche se facevamo sesso.

Vorrei andare di tutto per assicurarsi che non ha mai visto la gravità della mia pelle. Vorrei indossare leggings di spessore, coscia-alta con un lungo-manica, giacca del pigiama button-down. Inoltre, le luci dovrebbero sempre essere spento. Io non sono solo in questo. Anni fa, ho incontrato una giovane donna con psoriasi che ha avuto un figlio con un uomo che non aveva mai visto la sua pelle. La sua ragione era uguale al mio.

E poi ho incontrato quello che ho pensato di essere con sempre - la mia ormai ex-marito. Ci siamo incontrati nel campus dell’università abbiamo partecipato entrambi. Dal giorno in primo luogo abbiamo messo gli occhi su l’un l’altro, siamo diventati inseparabili. Ho subito detto circa la mia psoriasi. Mi ha subito detto che non gli importava.

Mi c’è voluto un po ‘per mettersi a proprio agio con lui, ma la sua rassicurazione costante che mi amava a prescindere dalla mia malattia ha contribuito ad alleviare le mie insicurezze. È possibile controllare la nostra storia in modo più dettagliato qui.

Anche se ora stiamo divorziato per motivi estranei alla mia psoriasi, c’è una cosa che ricorderò per sempre da quel rapporto fallito: “Sono stato amato. Mi sarà amato. Io merito amore “.

Ogni volta che comincio a preoccuparsi se qualcuno accetterà me e la mia malattia, penso ai due uomini che ho citato sopra, che non mi ha mai umiliato o mi ha fatto sentire male per avere la psoriasi. Non hanno mai usato la mia malattia contro di me, e quando penso a queste cose, che mi fa ben sperare per il futuro. Se ho trovato l’amore due volte prima, posso trovare di nuovo.

Se si hanno problemi con la datazione a causa di psoriasi, ricorda, “Troverete l’amore. Tu sarai amato. Si meritano l’amore.”