Pubblicato in 4 April 2018

Momenti psoriasi che contano

La psoriasi è una condizione permanente che richiede molta attenzione al fine di gestire i sintomi. Ricevere una diagnosi può creare confusione in un primo momento, ma si può vivere la vostra vita come si immaginava che - a patto che si prende cura di voi stessi e la vostra condizione!

Queste persone ispirazione stanno facendo proprio questo. Leggere le loro storie per preparare al meglio te stesso per la strada da percorrere, o di acquisire una nuova prospettiva.

Alyssa Bryner, 28
diagnosticata nel 2010

Alyssa Bryner

Dal momento che la diagnosi di psoriasi, ho la priorità prendersi cura della mia pelle e seguendo una dieta a base vegetale pulito. Ho anche la priorità di attività fisica tutti i giorni perché abbassa i miei livelli di stress, che possono avere un impatto majorly mia pelle. Il mio consiglio per chiunque affrontare la psoriasi è quello di parlarne e di capire che non sei egoista quando si mette prima la vostra salute.

Trattare mi viene in molte forme diverse! A volte mi comprare nuovo trucco per me stesso o fare io stesso lo shopping, ho anche notti in cui mi permetto di mangiare quello che voglio senza sensi di colpa.

La psoriasi è gestibile con la cura adeguata e la dieta. Inoltre, non è colpa tua. Questo disturbo è una bestia. Lo stress, la dieta, lo stile di vita e tutti hanno un grande effetto sui nostri corpi. Respirare, imparare a comunicare con il corpo, e prendere un giorno alla volta.


Marissa Ruder, 27
diagnosticata nel 1996

Quando mi è stato diagnosticato, mi sentivo un po ‘senza speranza, perché non esiste una cura. Ma ho imparato a non mollare. Mentre ci possono essere ancora alcuna cura, è possibile chiarire la psoriasi e vivere una vita normale.

In un primo momento, ho preso molti farmaci e steroidi. Questi non sono riusciti a controllare la malattia, ed è a spirale fuori controllo. Ho cominciato a studiare approcci naturali, come fare cambiamenti nella dieta. Ho completamente rinnovato la mia vita con l’esercizio fisico, alimenti naturali, acqua, e la gestione dello stress. Ho potuto vedere che questo era lavorare. La mia pelle rimossa completamente e rimane chiaro oggi. steroidi farmaceutici e farmaci non funzionano per tutti. Le persone sono diverse. I rimedi naturali hanno lavorato per me, e mi piacerebbe capire qual è su di loro prima che ho sperimentato di tutto il corpo fiammate da steroidi.

Le persone con psoriasi hanno un maggior rischio di depressione; trovare una comunità di altri di connettersi con va un lungo cammino (se la comunità è online o di persona).


Judith Duncan, 25
diagnosticata nel 2013

Ho lavorato alla cassa per un negozio al dettaglio, quando mi è stato diagnosticato prima. Un giorno, una signora entrò e commentato il mio psoriasi dicendo che pensava la gente “dovevano essere abbastanza” per lavorare lì. Ero scioccata. La situazione è cambiata come mi sono visto. All’inizio mi vergognavo, ma alla fine ho capito che non potevo nascondere per sempre. Ho abbracciato la mia condizione. Non lasciate che la psoriasi ottenere nel modo di nulla. Siate orgogliosi - sei bellissima!


Kimmy Smith, 23
diagnosticata nel 2014

Dal momento scoprire che ho la psoriasi, ho diagnosticata la malattia, il lupus, l’artrite, e l’ansia di Addison. Ho sempre pensato che la salute solo dire ascoltare il medico, ma ho imparato che è molto di più; si tratta di uno stile di vita.

Non lasciate che la psoriasi regola la tua vita. Datevi il tempo di riposare senza sentirsi in colpa. Mi piace fare le cose che alleviano la mia ansia e lo stress, come progetti creativi, lo yoga o la cottura.

Mi sentivo così sola e diverso, e ora so che molte persone a che fare con problemi simili. Trattare tutti con gentilezza e amore. Non mollare. E ‘facile lasciare che la malattia vittoria, ma continuare a lottare per la vostra salute e felicità.