Pubblicato in 27 October 2015

Curcuma per la psoriasi: cosa si deve sapere

La popolarità di curcuma è salito all’interno della comunità di salute naturale. La spezia è anche fare un nome per se stesso nella medicina tradizionale.

Secondo diversi studi, la curcuma può essere un potente rimedio naturale per trattare i sintomi della condizione della pelle psoriasi .

Psoriasi fa sì che le cellule della pelle per costruire. Questo accumulo sui risultati della pelle in una varietà di sintomi da lievi a gravi, come ad esempio:

I sintomi possono essere costante, oppure possono andare e venire.

Il trattamento viene generalmente scopo di rallentare la crescita delle cellule della pelle e riducendo squame sulla pelle. Le opzioni di trattamento comprendono:

Molti di questi trattamenti possono causare gravi irritazioni della pelle e altri effetti collaterali. Essi non sono consigliati anche per incinte o che allattano donne.

Di conseguenza, alcune persone con psoriasi si rivolgono a rimedi naturali, come la curcuma, per il sollievo.

Curcuma è un parente di zenzero . E ‘meglio conosciuto per l’aggiunta di sapore piccante e il colore giallo al curry e senape.

La curcuma è stato anche utilizzato come spezia di guarigione per secoli. E ‘popolare sia in cinese e ayurvedica medicina. La curcuma è pensato per avere potenti abilità anti-infiammatori che può aiutare ad alleviare i sintomi della psoriasi.

Curcumina è l’ingrediente attivo nella curcuma. E ‘pensato per essere responsabile di gran parte delle capacità curative di curcuma.

La ricerca sull’uso di curcuma per curare la psoriasi è incoraggiante.

gel curcumina

Secondo uno studio osservazionale proof-of-concept pubblicato sul Journal of Cosmetici, Scienze Dermatologiche e applicazioni , gel curcumina può aiutare ad alleviare la psoriasi quando combinato con:

Dopo 16 settimane, il 72 per cento dei partecipanti allo studio non erano più la visualizzazione di sintomi della psoriasi.

La curcumina microemulgel

A, in doppio cieco, studio clinico controllato con placebo di 34 persone con psoriasi a placche ha avuto anche risultati positivi. Questi i partecipanti sono stati trattati con un microemulgel curcumina, una versione speciale topica di curcumina.

I risultati, pubblicati nel Iranian Journal of Pharmaceutical Research, Ha mostrato il microemulgel è stato ben tollerato.

Rispetto a coloro che hanno ricevuto placebo, i partecipanti hanno mostrato un miglioramento nei sintomi quali arrossamento , spessore, e il ridimensionamento. Essi hanno inoltre riferito un miglioramento della qualità della vita.

curcumina orale

L’ European Journal of Dermatology ha pubblicato un piccolo studio sugli effetti della curcumina orale in combinazione con la terapia della luce visibile.

I risultati hanno mostrato che la combinazione potrebbe essere più sicuro rispetto ai trattamenti tradizionali per le persone con moderata a grave della psoriasi a placche.

Curcuma fresca può essere difficile da trovare, ma si può essere in grado di individuare nel vostro negozio di salute naturale locale. Curcuma a terra può essere aggiunto agli alimenti come zuppe, curry, e stufati. Per utilizzare, aggiungere circa un cucchiaino per ricetta.

Supplementi e sono inoltre disponibili, ma dovrebbero essere acquistati da una fonte affidabile.

Se si sta dando curcuma in polvere o integra una prova, essere sicuri di prendere un po ‘di pepe nero pure. Pepe nero migliora l’assorbimento di curcumina nel corpo.

Fare il tè curcuma

Per fare il tè di curcuma :

  1. Aggiungere 1 cucchiaino di curcuma a terra a 4 tazze di acqua e portate a ebollizione.
  2. Ridurre il calore e fate sobbollire per 10 minuti.
  3. Filtrate il composto e aggiungere il miele o limone a piacere.

Shop: Acquisto miele e limone .

Fare una pasta di curcuma

Per usare la curcuma per via topica, è necessario fare una pasta:

  1. Utilizzare una parte curcuma in polvere a due parti di acqua.
  2. Unire gli ingredienti in una casseruola e cuocere a fuoco lento fino ad ottenere una pasta spessa.
  3. Raffreddare e conservare coperto in frigorifero.

Se volete provare la curcuma, parlare con il medico o il professionista della salute naturale. Essi possono fornire una guida che prende la vostra storia personale sanitario in considerazione.

La curcuma è generalmente ben tollerato. Gli effetti collaterali come nausea , vertigini e diarrea sono rari e generalmente lievi.

È necessario prestare attenzione durante l’assunzione di curcuma con integratori di ferro, o farmaci e le erbe che o alterano la glicemia o lenta coagulazione del sangue .

Dosi di fino a 4.000 milligrammi (mg) al giorno sono stati utilizzati negli studi clinici. Dosi più elevate aumentano il rischio di effetti collaterali.

Prima di usare la curcuma per il trattamento di psoriasi o qualsiasi condizione medica, parlare con lo staff sanitario per determinare se è sicuro per voi. Essi possono anche determinare se si sarà in conflitto con altri farmaci attualmente prendere e determinare il miglior metodo di dosaggio e preparazione.

Anche se sono necessari ulteriori studi, c’è il potenziale per i futuri trattamenti di curcuma che potrebbero essere più sicuro che alcuni dei trattamenti psoriasi comunemente utilizzati. Una nuova ricerca offre speranza alle persone con psoriasi che una migliore qualità della vita è all’orizzonte.