Pubblicato in 23 November 2015

Pomodori e Psoriasi: sono Nightshades una cattiva idea?

La psoriasi è una malattia cronica con nessuna cura conosciuta. E ‘causata da un cattivo funzionamento del sistema immunitario . La condizione fa nuove cellule della pelle si sviluppano inutilmente in cima alla vostra esistente, pelle sana. Le patch risultanti possono apparire ovunque sul corpo, ma la maggior parte spesso colpiscono la pelle ai gomiti, ginocchia, cuoio capelluto, le unghie, mani e dei piedi. La psoriasi può anche generare infiammazione delle articolazioni, che è conosciuto come l’artrite psoriasica .

Il gruppo di cellule della pelle in più insieme a chiazze grigie, prurito, e anche dolorose che può rompere e sanguinare. Anche se è una condizione cronica, i sintomi più difficili non sono sempre presenti e notevole. I sintomi possono andare e venire per diversi periodi di tempo. Le patch possono anche spostare in termini di dimensioni e appaiono in luoghi diversi che hanno fatto durante le epidemie precedenti.

Storie sono circolate che mangiare frutta e verdura - nightshade quelli derivati ​​dalla pianta della famiglia delle Solanacee - possono innescare le fiammate di psoriasi. frutta e verdura Nightshade comprendono pomodori e patate bianche, melanzane, e gli alimenti derivati ​​da pepe come peperoni e pepe di cayenna (ma non pepe nero, che proviene da una pianta del tutto diverso).

L’evidenza che nightshades evitando possono aiutare a prevenire la psoriasi è aneddotica. Studi scientifici hanno ancora mostrare una chiara connessione tra mangiare nightshades e peggioramento focolai. Se pomodori o altri nightshades sembrano rendere la vostra condizione peggiore, eliminarli uno ad uno, e tenere un diario alimentare per notare cambiamenti.

I pomodori sono una buona fonte di molte sostanze nutritive importanti. Essi sono ricchi di vitamina A e potassio e può anche fornire vitamina C e calcio. Se avete intenzione di rimuoverli dalla vostra dieta, prendere in considerazione altre fonti per le sostanze nutritive che forniscono.

La vitamina A

La vitamina A supporta gli occhi e la pelle. È inoltre possibile trovare la vitamina A in albicocche secche, melone, carote, verdure a foglia verde, fegato, mango, zucca e patate dolci (che non fanno parte della famiglia della belladonna).

Vitamina C

La vitamina C aiuta le cellule crescono e si aiuta a guarire. E ‘abbondante in molti frutti, tra cui melone, agrumi e loro succhi di frutta, kiwi, mango, papaia, ananas, fragole, lamponi, mirtilli, mirtilli, e anche dolce anguria.

Potassio

Il potassio è un elettrolito che è necessario per un sano pressione sanguigna e la funzione della muscolatura liscia del tratto digerente e muscoli. Il potassio si trova in banane, avocado, fagioli, patate dolci e verdure a foglia verde scuro.

Calcio

Questo minerale mantiene le ossa forti, e aiuta anche a regolare la pressione sanguigna. Fonti popolari di esso includono latticini, piccoli pesci con le ossa, cavolo, soia e fagioli cotti.

Mentre la psoriasi è una malattia ereditaria, certi comportamenti e le condizioni di vita possono peggiorare la situazione. Questi includono fumare sigarette e il sovrappeso. Psoriasi fiammate possono essere innescati da contatto diretto della pelle con sostanze irritanti noti, come l’edera veleno o esposizione al sole.

Bere una grande quantità di alcol (più di un bicchiere al giorno per le donne e due per gli uomini) e sperimentare grandi livelli di stress può anche agire come trigger.

Può essere difficile identificare i trigger unici così come per scoprire i trattamenti che sono efficaci per loro.

Focolai possono provocare sensazioni di autocoscienza, visti gli effetti che hanno sulla apparenza. Queste sfide possono essere frustrante e possono portare a problemi psicologici, come ansia e depressione, che possono anche ostacolare le attività sociali e di lavoro.

I farmaci sono disponibili che possono limitare l’infiammazione, intervenire con successo con il malfunzionamento del sistema immunitario, o arrestare la crescita cellulare indesiderata. Ultravioletta terapia della luce, se correttamente sotto la supervisione di un medico (licenziare i lettini abbronzanti), in grado di migliorare la condizione. Molte persone usano creme idratanti che rendono la superficie della loro pelle si sentono meglio.

Anche se non v’è ancora alcuna cura per la psoriasi, molti dei suoi sintomi possono essere affrontate. Molte persone sono state in grado di ridurre l’intensità di un attacco, o di limitare il numero di attacchi, consumando o eliminando determinati alimenti. Le specifiche per questo tipo di metodo sono difficili per medici specialisti per monitorare e confermare. Se eliminando alcune cose dalla vostra dieta migliora la psoriasi, poi attaccare con quella dieta. Molti esperti concordano sul fatto che una dieta di verdure, frutta, proteine ​​magre e cereali integrali ha quasi sempre un impatto sulla salute positivo.