Pubblicato in 7 February 2017

10 cose che dovreste sapere su Psoriasi

Che cosa fa una persona media hanno in comune con Kim Kardashian? Beh, se siete uno dei 7,5 milioni di persone negli Stati Uniti vivono con psoriasi, allora si e KK condividere questa esperienza. Lei è solo uno di un numero crescente di personaggi famosi che parlano sui loro lotte con la condizione della pelle. Così molti milioni di persone sono colpite da psoriasi , ma molto è ancora frainteso circa la condizione.

1. Non è solo un’eruzione cutanea

La psoriasi provoca prurito, traballante, pelle rossa che può assomigliare ad un’eruzione cutanea, ma è più che la pelle secca tipica. In realtà è un tipo di malattia autoimmune , cioè il corpo non può dire la differenza tra cellule sane e corpi estranei. Di conseguenza, il corpo attacca le proprie cellule e organi, che può essere frustrante e difficile da gestire.

Nel caso della psoriasi, questo attacco provoca un aumento della produzione di nuove cellule della pelle, così secca, macchie indurite forma come cellule della pelle si accumulano sulla superficie della pelle.

2. Non si puo ‘prendere un caso’ della psoriasi

La psoriasi può tendono a guardare contagiosa su un’altra persona, ma non abbiate paura di stringere la mano o toccare qualcuno che vive con esso. Anche se un parente stretto ha la psoriasi e si inizia mostrando segni di malattia, non è perché si “catturato” la psoriasi da loro. Alcuni geni sono stati collegati a psoriasi, in modo da avere parenti con la psoriasi fa aumentare il rischio che lo avrete.

Ma la linea di fondo è che non è contagiosa, quindi non c’è pericolo di “catturare” la psoriasi.

3. Non c’è attualmente alcuna cura

Come per altre malattie autoimmuni, non c’è alcuna cura per la psoriasi.

Un flare-up della psoriasi può andare e venire senza preavviso, ma diversi trattamenti in grado di ridurre il numero di fiammate e portare a remissione (un periodo di tempo in cui i sintomi scompaiono). La malattia può essere in remissione per settimane, mesi o addirittura anni, ma tutto questo varia da persona a persona.

4. top model Anche ottenerlo

Condividi su Pinterest

Oltre a Kim Kardashian, celebrità da Art Garfunkel a LeAnn Rimes hanno pubblicamente condiviso le loro storie di psoriasi per aiutare gli altri a mantenere un atteggiamento positivo.

Uno dei più esplicito è stata la top model e attrice Cara Delevingne, che dice lo stress dal settore della modellazione contribuito alla sua sviluppare la malattia. E alla fine ha portato alla sua difesa pubblica per la psoriasi pure.

Cara ha anche riconosciuto le idee sbagliate comuni circa la malattia. “La gente avrebbe messo i guanti e non vuole toccarmi perché pensavano che fosse, come, la lebbra o qualcosa del genere”, ha detto di Londra The Times .

5. Trigger in tutte le forme e dimensioni

Che si tratti di modellazione o qualcosa d’altro, una scelta di carriera stressante può sicuramente causare la psoriasi di qualcuno a divampare, ma non è certo l’unico grilletto là fuori. Altri fattori scatenanti , come le lesioni della pelle, infezioni, troppa luce del sole, il fumo, e anche l’uso di alcol può causare la psoriasi a divampare. Per coloro che vivono con la condizione, è importante riconoscere i trigger e prendere misure per proteggere la vostra pelle.

6. La psoriasi può accadere in qualsiasi parte del corpo

La psoriasi è una malattia imprevedibile che può svilupparsi in qualsiasi parte del corpo, ma le aree più comuni includono il cuoio capelluto, ginocchia, gomiti, mani e piedi.

psoriasi facciale può anche sviluppare, ma è raro in confronto ad altri posti sul tuo corpo. Quando la malattia si verifica sul viso, si sviluppa tipicamente lungo la linea sottile, sopracciglia, e la pelle tra il naso e il labbro superiore.

7. I sintomi possono peggiorare in inverno

Condividi su Pinterest

Il freddo può anche seccare la pelle e grilletto infiammazione. Ma qui è dove le cose si complicano: molte persone trascorrono più tempo in casa durante i mesi invernali per proteggersi dal freddo, ma che finisce per limitare la loro esposizione al sole. Luce solare fornisce una grande quantità di UVB e naturali vitamina D, che hanno dimostrato di prevenire o alleviare psoriasi fiammate. Essi dovrebbero essere limitate a 10 minuti per sessione.

Così, mentre il freddo può essere dannoso per la pelle, è importante cercare ancora e ottenere qualche esposizione alla luce solare.

8. La psoriasi si sviluppa in genere nelle vostre età adulta

Secondo il National Psoriasis Foundation , l’insorgenza media della malattia è tra i 15 ei 35 anni, e colpisce uomini e donne allo stesso modo. Solo circa il 10 al 15 per cento delle persone con psoriasi viene diagnosticato prima dei 10.

9. Ci sono molti diversi tipi di psoriasi

psoriasi a placche è il tipo più comune, caratterizzato da rilievo, rosso patch di cellule morte. Ci sono anche altri tipi con lesioni distinte:

Inoltre, fino al 30 per cento delle persone affette da psoriasi hanno artrite psoriasica . Questo tipo di psoriasi provoca sintomi di artrite, come l’infiammazione delle articolazioni con irritazione della pelle.

10. La maggior parte delle persone hanno casi lievi

Anche se la gravità della psoriasi varia da persona, la buona notizia è che l’80 per cento delle persone hanno una forma lieve della malattia, mentre solo il 20 per cento hanno da moderata a grave psoriasi. Psoriasi grave è quando la malattia si estende oltre il 5 per cento della superficie del corpo.

Se si sospetta che si sta sviluppando i segni della psoriasi, assicurati di controllare con il vostro medico in modo da poter rivedere i sintomi come appaiono.

Partecipa alla discussione su Living di Healthline con psoriasi Facebook gruppo »

 

Valencia Higuera è uno scrittore freelance che sviluppa contenuti di alta qualità per le pubblicazioni di finanza e della salute personale. Ha più di un decennio di esperienza di scrittura professionale, e ha scritto per diversi punti vendita in linea stimabili: GOBankingRates, denaro Crashers, Investopedia, The Huffington Post, MSN.com , HealthLine e ZocDoc. Valencia ha una laurea in inglese da Old Dominion University e attualmente risiede a Chesapeake, Virginia. Quando non sta leggendo o scrivendo, lei gode il volontariato, in viaggio, e trascorrere del tempo all’aperto. È il suo possibile seguire su Twitter: @vapahi