Pubblicato in 5 June 2017

11 divertenti motivi non si dovrebbe firmare per una maratona

Pensando di correre una maratona? Beh, lasciate che vi fermata proprio lì. Non farlo.

Ho eseguito 26 di queste cose me stesso (sì, 26!), Quindi credetemi - ho l’appello. Capisco anche, meglio di chiunque altro, esattamente quello che eseguono 26,2 miglia possono fare per voi.

Qui ci sono 11 cose la maratona ha in corso contro di essa.

1. E ‘diventato un luogo comune

Oh, finitura una maratona è sulla vostra lista secchio? Indovinate chi altro cucchiaio elenco include quel particolare obiettivo? Di tutti. Ci sono decine di altri e più sfide originali là fuori. Trova uno.

2. E ‘sorprendentemente costoso …

Come autore esecuzione Jen Miller ha detto la scorsa estate in The New York Times, “18 settimane di formazione e una maratona mi è costato più di $ 1.600.”

Il costo si aggiunge più velocemente di quanto si potrebbe pensare, a partire dalla quota di iscrizione, che può di nuovo $ 200 o più. Poi c’è attrezzatura, nutrizione, “razze di formazione,” spese di viaggio, ecc Per quanto si spenderà in una maratona si poteva comprare una bici da strada piuttosto dolce con abbastanza sinistra sopra per un casco e una piccola campana per il manubrio.

3. Non è davvero sano

No davvero. Non voglio entrare in minuzie qui, ma in esecuzione 26,2 miglia fa davvero strappare il vostro corpo verso il basso. Un vecchio, più saggio collega - colui che ha eseguito le tonnellate di maratone ed è piuttosto medicalmente letterato - una volta mi confidò che, dal punto di vista della salute, l’approccio ideale è quello di allenarsi per la maratona, ma mai realmente gara in uno.

4. I suoi capezzoli saranno urlare

Con questo intendo che ti guardano e si sentono come se li hai strofinato con fine carta vetrata a grana. Lo stesso vale per le altre parti sensibili del corpo, in cui 26 miglia di attrito costante prende un tributo doloroso - “area di costume da bagno” in particolare sulle cosce e, uh,

5. Così sarà tuoi piedi …

I tuoi piedi non vi ha dato problemi durante l’allenamento, in modo da essere bene durante la maratona, giusto? Ha! Non vero. Non importa come fantasia il vostro “traspirazione” calze o come comodo le scarpe sono, per il momento si raggiungono le ultime miglia di una maratona probabilmente a che fare con vesciche delle dimensioni di gommose.

6. C’è una buona probabilità si cacca i pantaloni

Sì, “trotta del corridore” è davvero una cosa. E sì, è altrettanto sgradevole come sembra.

7. Il muro non è uno scherzo

E in una gara di 26,2 miglia, colpendo il muro non è una questione di se, ma quando. Il corpo umano può memorizzare solo abbastanza energia (sotto forma di glicogeno) per alimentare circa due ore di difficile esecuzione. Dopo che sei sul vuoto e il viaggio verso il traguardo è meno una corsa e più faticoso fare. Avrai voglia di smettere - e basta potrebbe.

8. Dovrete sopportare un sacco di osservazioni scelta

Nel momento in cui dici a qualcuno ti alleni per una maratona (e se non si può dire alla gente, qual è il punto?), Si sono tenuti a sentire uno o più di questi commenti, o qualche variazione di loro: “Sai , il primo ragazzo per farlo è morto!” (Questo è un mito, tra l’altro.)

“Wow, mi stanco guidando solo 26 miglia!”

“Fino a che punto è la vostra maratona?”

9. Ti perderai la tua vita sociale

Una volta che si impegnano a un piano di maratona-formazione, si può tranquillamente baciare i tuoi week-end addio. Anche se si fa aderire amici sul occasionale Sabato sera, vi ritroverete a dire buona notte intorno alle 8:00 pm Non bere troppo - hai la tua lungo periodo di mattina!

10. Probabilmente aumento di peso

Sembra controintuitivo, giusto? Ma non è insolito per le persone a mettere su qualche chilo, mentre la formazione per una maratona, spesso perché i corridori usano come una scusa per ogni sciarpa dolce in vista.

11. Probabilmente ti senti depresso dopo la gara

Post-maratona funk è un fenomeno poco discusso, ma molto reale. Molti corridori sono sorpresi di apprendere che una volta che l’euforia del traguardo si affievolisce sono lasciati sentirsi svogliato e blu.

ancora convinti? No? Sei testardo. Questo ti servirà anche nella maratona. In bocca al lupo!


Mark Remy è uno scrittore-at-large per mondo del corridore, fondatore del sito umorismo DumbRunner.com , e un veterano di 26 maratone. Vive a Portland, Oregon.