Pubblicato in 25 October 2018

Cancro rettale: cause, sintomi, trattamento e Altro

Il cancro del retto è il cancro che si sviluppa nelle cellule nel retto.

Il tuo retto e del colon sono entrambi parte del sistema digestivo, in modo retto e del colon sono spesso raggruppati sotto il termine tumore del colon-retto. Il retto si trova al di sotto del sigma e sopra l’ano.

In tutto il mondo, il cancro del colon-retto è il secondo tumore più comune nelle donne e il terzo tumore più comune nei maschi.

L’ American Cancer Society stima che ci saranno 43.030 nuovi casi di cancro del retto negli Stati Uniti nel 2018. Ciò a fronte di 97,220 nuovi casi di cancro al colon.

Alcuni sintomi di cancro del retto potrebbe essere dovuto ad altre condizioni. Per esempio:

  • debolezza e affaticamento
  • alterazioni dell’appetito
  • perdita di peso
  • frequenti addominale disagio, gas, crampi, dolore

Altri segni e sintomi del cancro del retto sono:

  • cambiamenti in quanto spesso si muovono le vostre viscere
  • sensazione che l’intestino non si sta svuotando completamente
  • dolore quando si sposta il vostro intestino
  • diarrea o costipazione
  • sangue o muco nelle feci
  • sgabello stretto
  • anemia da carenza di ferro

Utilizzare questa interattivo schema 3-D per esplorare il cancro del colon-retto.

Non importa dove si inizia, il cancro può diffondersi, o metastasi, attraverso il tessuto, il sistema linfatico, o il flusso sanguigno per raggiungere altre parti del corpo. Stadiazione del cancro indica quanto il tumore è progredito, che può aiutare a decidere il trattamento.

Le fasi del cancro del retto sono:

Stadio 0 (carcinoma in situ)

Solo lo strato più interno della parete del retto contiene cellule anormali.

Fase 1

Le cellule tumorali si sono diffuse oltre lo strato più interno della parete del retto, ma non ai linfonodi.

Fase 2

Le cellule tumorali si sono diffuse in o attraverso lo strato muscolare esterno della parete del retto, ma non ai linfonodi. Questo è spesso indicato come stadio 2A. In fase 2B, il tumore si è diffuso nel rivestimento addominale.

Fase 3

Le cellule tumorali si sono diffuse attraverso lo strato più esterno del muscolo del retto e ad uno o più linfonodi. Fase 3 è spesso suddiviso in substages 3A, 3B, 3C e sulla base della quantità di tessuto linfatico colpiti.

Fase 4

Le cellule tumorali si sono diffuse in sedi lontane, come il fegato oi polmoni.

Errori nel DNA possono indurre le cellule a crescere fuori controllo. le cellule difettose si accumulano a formare tumori. Queste cellule possono penetrare e distruggere il tessuto sano. Ciò che distingue fuori questo processo non è sempre chiaro.

Ci sono alcune mutazioni genetiche ereditarie che possono aumentare il rischio. Uno di questi è il cancro colorettale ereditario non associato a poliposi, nota come sindrome di Lynch. Questo disturbo aumenta il rischio di colon e altri tumori, in particolare prima dei 50 anni.

Un altro tale sindrome è poliposi adenomatosa familiare. Questa rara malattia può causare polipi nel rivestimento del colon e del retto. Senza trattamento, può aumentare il rischio di colon o del retto, in particolare prima dei 40 anni.

Altri fattori di rischio per il cancro del retto sono:

  • età: la diagnosi di solito si verifica dopo i 50 anni
  • gara: afro-americani sono a rischio maggiore di persone di discendenza europea
  • storia personale o familiare di tumore del colon-retto
  • precedente radioterapia all’addome

Altre condizioni che possono aumentare il rischio includono:

Alcuni fattori di stile di vita che possono giocare un ruolo nel cancro del colon-retto sono:

  • dieta con troppo poche verdure e troppa carne rossa, carne particolarmente ben fatto
  • mancanza di esercizio
  • fumo
  • consumare più di tre bevande alcoliche a settimana

Il medico probabilmente inizierà prendendo la vostra storia medica e l’esecuzione di un esame fisico. Ciò può includere l’inserimento di un dito guantato nel retto per sentire grumi.

Potrebbe anche essere necessario un colonscopia . In questa procedura, un tubo sottile con una luce e telecamera viene utilizzato per visualizzare l’interno del retto e del colon. Eventuali polipi trovati durante il test di solito può essere rimosso in questo momento.

Durante la colonscopia, campioni di tessuto possono essere prese per un esame successivo. Questi campioni possono essere visualizzate al microscopio per determinare se sono cancerogene. Possono anche essere testati per mutazioni genetiche associate con il cancro del colon-retto.

Il medico può anche ordinare un esame del sangue. Un elevato livello di antigene carcinoembrionario nel sangue può indicare il cancro del retto.

Una volta che la diagnosi di cancro del retto è stato fatto, il passo successivo è quello di determinare fino a che punto possa aver contaminato. L’ecografia endorettale può essere utilizzato per esaminare la zona del retto e dintorni. Per questo test, una sonda viene inserita nel retto per la produzione di un ecografo.

Altri esami di imaging possono essere utilizzati per cercare segni di cancro in tutto il corpo. Questi includono:

  • raggi X
  • TAC o PET
  • MRI

Nel raccomandare il trattamento, il medico prenderà in considerazione:

  • le dimensioni del tumore
  • in cui il cancro potrebbe essersi diffuso
  • della tua età
  • la vostra salute generale

Ciò consente di determinare la migliore combinazione di trattamenti, nonché la durata di ogni trattamento.

Linee guida generali per il trattamento per fase sono:

Fase 0

  • rimozione del tessuto sospetto durante la colonscopia
  • rimozione del tessuto durante un intervento chirurgico separato
  • rimozione del tessuto e parte dell’area circostante

Fase 1

  • escissione locale o la resezione
  • radioterapia
  • chemioterapia

Fasi 2 e 3

  • chirurgia
  • radioterapia
  • chemioterapia

Fase 4

  • chirurgia , possibilmente in più di una zona del corpo
  • radioterapia
  • chemioterapia
  • terapie mirate come un anticorpi monoclonali o inibitori dell’angiogenesi
  • criochirurgia , una procedura che utilizza un liquido freddo o un cryoprobe per distruggere il tessuto anormale
  • ablazione a radiofrequenza, una procedura in cui vengono utilizzate le onde radio per distruggere le cellule anormali
  • uno stent per mantenere il retto aperta se viene bloccata da un tumore
  • terapia palliativa per migliorare la qualità complessiva della vita

Si può anche chiedere al medico di studi clinici che potrebbero essere una buona misura per voi.

I progressi nel trattamento negli ultimi decenni hanno migliorato le prospettive complessiva. In realtà, molte persone possono essere curate. Il tasso complessivo di sopravvivenza a cinque anni è66,5 per cento.

Il tasso di sopravvivenza relativa a cinque anni per stadio è:

  • Fase 1: 88 per cento
  • fase 2A: 81 percento
  • fase 2B: 50 per cento
  • fase 3A: 83 per cento
  • fase 3B: 72 percento
  • fase 3C: 58 percento
  • Fase 4: il 13 per cento

E ‘importante notare che queste cifre si basano sulle informazioni tra il 2004 e il 2010. Da allora, il sistema di stadiazione è stato modificato ed i trattamenti si sono evoluti. Questi numeri potrebbero non riflettere i tassi di sopravvivenza attuali.

Qui ci sono alcuni altri dettagli che devono essere presi in considerazione:

  • in cui il cancro potrebbe essersi diffuso
  • se il vostro intestino è bloccato
  • se l’intero tumore può essere rimosso chirurgicamente
  • l’età e la salute generale
  • se questa è una ricorrenza
  • quanto bene si tollera il trattamento

Quando si tratta di vostra prospettiva individuale, la migliore fonte di informazioni è il proprio medico curante.

Tag: cancro, Salute,