Pubblicato in 10 October 2014

Rehmannia: Un mistero cinese

Quando si tratta di medicina tradizionale cinese, la chiave per la buona salute è mantenere l’equilibrio tra le due forze opposte nel vostro corpo: yin e yang. Ma cosa succede quando lo yin è sbilanciato? Con rehmannia, non può mai bisogno di sapere.

Secondo i professionisti della medicina tradizionale cinese, rehmannia (un’erba selvatica noto anche come la digitale cinese) in grado di “bilanciare lo yin.” L’erba cresce in parti della Cina settentrionale e nord-orientale, ed è stato utilizzato in medicina per oltre 2.000 anni. Le sue spesse radici bruno-nero di solito sono raccolte in autunno e utilizzati per una varietà di scopi medici. E ‘comunemente usato per il trattamento di condizioni che si ritiene essere causato da carenza di yin. Questi includono tutta una serie di complicazioni, tra cui: allergie, anemia, cancro, stipsi, diabete, febbre, eczema, la pressione alta, infezioni batteriche e fungine, l’artrite reumatoide, l’osteoartrite, insonnia e il sollievo dal dolore.

Prove scientifiche sono scarse

La medicina tradizionale cinese si basa sulla convinzione di forze opposte, il flusso di energia, ed i cinque elementi della terra, fuoco, metallo, legno, e l’acqua. Tuttavia, mentre antica medicina tiene rehmannia in grande considerazione, la ricerca moderna ha ancora a produrre prove scientifiche per la sua efficacia nel trattamento di condizioni mediche.

E ‘comune per i rimedi tradizionali cinesi per includere una combinazione di erbe, siano essi in pillola, liquido, in polvere o sotto forma di tè. Ciò significa che, mentre rehmannia è un ingrediente comune, è difficile dire se è la combinazione o l’erba specifico che sta producendo risultati. rimedi a base di erbe cinesi tradizionali sono fatte anche per ogni singolo sulla base di sue particolari esigenze. I rimedi a base di erbe cinesi che le persone ricevono tendono a variare con ogni persona.

Inoltre, quando si tratta di studiare delle singole erbe cinesi, la maggior parte della ricerca è ancora in fase molto precoce. Spesso, solo studi su animali sono stati fatti o studi umani sono troppo piccoli per determinare l’efficacia. Tuttavia, la ricerca è in corso. Un 2013 studio ha trovato che catalpol, una sostanza chimica nel Rehmannia, potrebbe essere in grado di prevenire la morte cellulare causato da malattie neurodegenerative.  

Ci sono effetti collaterali?

Finora, sono stati segnalati effetti collaterali quali nausea, gas, diarrea, mal di testa, palpitazioni, capogiri, vertigini, allergie, e la fatica. Rehmannia può anche essere pericoloso per le persone che hanno malattie epatiche o digestivo pre-esistente o problemi immunitari. Non è considerato sicuro per i bambini o le donne incinte o che allattano. Ci sono state segnalazioni di prodotti a base di erbe cinesi di essere contaminati con altre sostanze potenzialmente pericolose.

erbe medicinali cinesi sono venduti negli Stati Uniti come integratori. Perché non sono regolati dalla Food and Drug Administration (FDA), non v’è alcuna dose raccomandata. Supplementi di solito contengono ovunque tra 55 a 350 milligrammi (mg).

Se si sceglie di provare la medicina tradizionale cinese, è importante sapere che gli Stati Uniti non hanno normative nazionali o qualifiche richieste per operatori sanitari complementari. Ogni stato ha diversi criteri. Per essere sicuri di ottenere un’assistenza di qualità, controllare per vedere che cosa licenze, certificazioni, o le credenziali sono richieste nel vostro stato. Si può anche chiedere di istruzione e formazione della persona.

Per il momento, non c’è alcuna prova scientifica per sostenere le affermazioni circa rehmannia, ma la ricerca futura potrebbe cambiare la situazione. erbe medicinali cinesi non devono essere utilizzati come un sostituto per il trattamento medico convenzionale, e si dovrebbe discutere eventuali trattamenti alternativi con il medico.

Tag: nessuna, Salute,