Pubblicato in 18 September 2017

Rinite medicamentosa: Sintomo Durata, trattamento e Altro

Se la membrana di muco nel naso è irritato e infiammato, si può avere rinite. Quando questo è causato da allergie - riniti allergiche - è conosciuta come febbre da fieno.

A meno comune forma di questa condizione è rinite medicamentosa, noto anche come congestione di rimbalzo. Può accadere quando si eccede un decongestionante nasale. Invece di fare sentire meglio, il farmaco più irrita i vostri rivestimenti nasali.

Anche se rinite medicamentosa non è comune , si può essere a rischio se si utilizzano regolarmente spray nasali come fenilefrina (4-Way spray nasale o Neo-sinefrina) o oxymetazoline (Zicam). Continua a leggere per saperne di più.

A differenza di febbre da fieno, rinite medicamentosa di solito non comprende prurito agli occhi, il naso o della gola tra i suoi sintomi. La congestione è di solito l’unico sintomo.

E se si continua a utilizzare il vostro spray nasale, questa congestione può durare per settimane o addirittura mesi.

Non c’è un test per diagnosticare formalmente congestione di rimbalzo. Ma se rinite medicamentosa è la colpa, i sintomi dovrebbero migliorare dopo aver smesso di usare il farmaco.

Non è facile da diagnosticare rinite medicamentosa, perché l’uso di farmaci non può essere il problema. Ad esempio, si può effettivamente avere rinite cronica che non risponde alla tua decongestionante. Il medico può aiutare a raggiungere una diagnosi.

Se stai usando un decongestionante spray e i sintomi non stanno andando via o che stanno peggiorando, consultare il medico.

Al vostro appuntamento, si dovrebbe essere pronti a spiegare quanto tempo hai avuto sintomi e per quanto tempo hai usato un decongestionante nasale.

Essere onesti circa quanto spesso lo si utilizza. Alcune persone usano i loro spruzzo nasale più volte ogni ora . È possibile utilizzare meno spesso, ma hanno ancora rinite medicamentosa.

Una volta che il medico fa una diagnosi, possono lavorare con voi per sviluppare un piano di trattamento. Essi possono raccomandare riducendo gradualmente l’uso invece di bruscamente fermarsi. Bruscamente arresto può causare ulteriore irritazione.

Dopo che hai smesso con successo utilizzando lo spray nasale, il medico può raccomandare un farmaco alternativo per alleviare i sintomi. Questo comprende glucocorticoidi o decongestionanti per via orale.

Il primo passo nel trattamento della rinite medicamentosa è smettere di usare lo spray nasale. Bruscamente fermarlo, tuttavia, può talvolta portare ad una maggiore gonfiore e congestione. Il medico può raccomandare gradualmente diminuendo l’utilizzo del farmaco.

Se la congestione è mite, il medico può raccomandare uno spray nasale salino. Questo tipo di spray contiene solo una soluzione di acqua salata, nessun farmaco per irritare i vostri passaggi nasali.

Nei casi più gravi, si può raccomandare glucocorticoidi per via nasale prescrizione per ridurre l’infiammazione e la congestione.

Se il trattamento supplementare è necessario, il medico può prescrivere prednisone orale troppo. decongestionanti orali come la pseudoefedrina (Sudafed) possono anche essere utile.

Nei casi più gravi, il medico può prendere in considerazione un intervento chirurgico. Ad esempio, la congestione a lungo termine e l’infiammazione può causare polipi per formare nella vostra cavità nasale. Questo può peggiorare i sintomi. Intervento chirurgico per rimuovere i polipi o altro ostacolo può offrire sollievo.

Se si sospetta rinite medicamentosa, consultare il medico. Possono lavorare con voi per diagnosticare la sua condizione e contribuire ad alleviare i sintomi.

Ridurre l’infiammazione è importante per evitare gravi complicazioni. Infiammazione cronica può causare polipi formano nella cavità nasale. Si può anche portare a sinusite , che è un’infezione della membrana che riveste i seni.

Dopo che i sintomi si sono cancellate, si dovrebbe parlare con il medico prima di utilizzare decongestionanti nasali per i futuri attacchi di febbre da fieno o altre forme di rinite.

La prima cosa che si può fare per prevenire rinite medicamentosa è quello di leggere attentamente l’etichetta sulla decongestionante. Esso dovrebbe precisare quante volte e per quanto tempo il farmaco può essere utilizzato. A meno che il medico ha diretto in caso contrario, seguire le istruzioni riportate sull’etichetta.

Si dovrebbe anche prestare molta attenzione a come i sintomi cambiano quando si utilizza il decongestionante. Se non v’è nessun cambiamento, il medico il più presto possibile. Si può essere in grado di trovare sollievo più veloce in questo modo. Si può anche contribuire a ridurre le probabilità di sviluppare rinite medicamentosa.

Si consiglia di non saltare decongestionanti nasali come un possibile trattamento per la rinite per paura di sviluppare rinite medicamentosa. Se siete comunque in grado di utilizzare questi farmaci, provarli. Basta essere consapevoli che sono solo per uso a breve termine.