Pubblicato in 7 September 2018

Perché Rolfing potrebbe essere la risposta al dolore cronico

Più del 30 per cento degli adulti negli Stati Uniti vivono con dolore cronico o grave. Se fai parte di quella statistica, si sa come devastante soggiorno con grave dolore o giornaliera può essere.

Curare il dolore cronico , definito come il dolore della durata di 12 settimane o più, dipende dalla causa sottostante. Ad esempio, per problemi muscolo-scheletrici e l’infiammazione, farmaci anti-infiammatori, ghiaccio, calore, e stretching può essere utile.

Per molte persone, l’assunzione di farmaci da prescrizione a lungo termine non può essere l’opzione migliore per trattare il dolore. La buona notizia è che ci sono altri metodi di gestione del dolore cronico.

Cose diverse lavorano per diversi organi e lesioni: l’agopuntura, massaggio profondo dei tessuti, bagni di sale Epsom, diete anti-infiammatori, yoga, e altro ancora.

Rolfing integrazione strutturale è un popolo tecnica che vivono con dolore quotidiano potrebbero non hanno ancora esplorato. Sviluppato nel 1960, Rolfing sta aumentando di popolarità di nuovo nella comunità di medicina alternativa.

Che cosa è il Rolfing?

Per capire come questo metodo è aiutare le persone ottenere sollievo dal dolore cronico, avrete bisogno di una panoramica di Rolfing e come è diverso da solo ottenere un massaggio profondo del tessuto.

Secondo Certified Rolfer avanzata Jenny Roccia , il Rolfing è un metodo sistematico e olistica di manipolare il muscolo e la fascia per aiutare il corpo ritorno all’equilibrio strutturale in movimento e gravità.

Una volta che questo accade, Roccia dice meccanismi naturali del corpo prendono il sopravvento e finire il lavoro di correggere questi squilibri.

Ha un senso, giusto? Ma come fa il medico di ottenere questo risultato?

“In una serie di base 10 di sessioni di Rolfing, un praticante Rolfing affronta sistematicamente i luoghi di tensione, disallineamento, e il movimento limitato che esistono all’interno del modello corpo nel suo complesso”, spiega Russell Stolzoff , Certified avanzata Rolfer e docente senior presso il Rolf Istituto di Integrazione strutturale.

“A volte in cui si sente il dolore è un punto di tensione all’interno di uno schema più ampio”, spiega Stolzoff. Ecco perché lavorare con l’intero modello può aiutare a diminuire il dolore che viene mantenuto o tenuto in posizione dal ceppo.

Come è Rolfing diverso da un massaggio profondo del tessuto?

  • Mentre Rolfing potrebbe sentirsi simile a un massaggio molto profondo, i praticanti Rolfing si massaggiare i muscoli e la fascia non solo dove ti senti dolore, ma su tutto il corpo. L’obiettivo è quello di risolvere la postura e la struttura del vostro corpo in modo che il vostro corpo correggere eventuali squilibri persistenti che causano il dolore.

7 cose che dovreste sapere su Rolfing se si dispone di dolore cronico

Con dolore cronico, c’è una buona probabilità che si fatica a capire il motivo per cui il dolore persiste. Stolzoff dice che questa è una preoccupazione comune sia per il professionista e la persona in cerca di sollievo.

“Se il dolore causato da una forma di malattia grave può essere escluso, le probabilità sono buone che Rolfing integrazione strutturale può svolgere un ruolo positivo nel trattamento della condizione,” dice.

Qui ci sono sette cose che Rock and Stolzoff dicono che dovete sapere su Rolfing e il dolore cronico prima di decidere di andare avanti.

1. Rolfing può aiutare il dolore cronico.

“Si deve sapere che Rolfing può essere un efficace metodo non medico, non-droga per affrontare il dolore neuromuscolare cronica”, spiega Stolzoff.

L’Oregon Health & Science University School of Medicine Comprehensive Pain Center ha incorporato alternative e terapie complementari , tra cui il Rolfing, nelle loro pratiche.

Tuttavia, ci sono stati pochi studi sull’efficacia di Rolfing. Due piccoli studi nel 2014 e il 2015 e ha scoperto che il Rolfing può ridurre i livelli di dolore per le persone con fibromialgia e mal di schiena , almeno nel breve termine.

2. Rolfing non è una soluzione rapida.

“Ci sono voluti tempo di entrare in dolore cronico, ci vorrà del tempo per recuperare”, spiega Rock. Il suo consiglio: sii paziente.

Una buona regola, dice, è che per ogni anno di dolore, concedetevi un mese sedute settimanali. Anche se dice roccia si dovrebbe notare miglioramenti con ogni sessione.

E ‘anche probabile che si sta andando ad avere bisogno di cambiare stile di vita in atto per contribuire a mantenere e promuovere i cambiamenti dal Rolfing. “Ciò può includere l’ergonomia, calzature, cuscini, lo yoga, la nutrizione, ecc”, spiega Rock.

3. Rolfing affronta aspetti strutturali (si pensi posturale) e funzionale (si pensi movimento) di dolore cronico.

Rolfing può essere utile quando la rigidità cronica, di compressione da lesioni o interventi chirurgici, tenuto posture che inibiscono movimento fluido, o movimento ripetitivo stanno mantenendo i livelli di dolore in su.

4. Rolfing non dovrebbe mai essere doloroso.

Rolfing è spesso profondo ed a volte intenso e scomodo, eppure Roccia dice che non è mai destinata ad essere doloroso. “Rolfing non dovrebbe mai essere più a disagio di dolore cronico siete già in”, spiega.

5. Rolfing può rivelare altri luoghi di dolore.

Se hai avuto a che fare con il dolore cronico, è probabile che è la zona si concentra la maggior parte della vostra energia su.

Tuttavia, con Rolfing, Stolzoff dice scoprirete altri luoghi nel vostro corpo che possono giocare un ruolo nel vostro dolore. Conoscere queste informazioni possono essere utili per piano di trattamento globale.

6. Rolfing può scoprire emozioni profonde.

Roccia dice di essere a conoscenza che si può avere superficie emozioni, dentro e fuori dal tavolo, dal momento che i tessuti tenere e liberare la memoria muscolare. “Questo è spesso parte del processo di guarigione, in modo per quanto strano possa sembrare, in realtà è utile”, spiega.

7. Rolfing richiede un professionista esperto.

Rolfing, soprattutto per il dolore cronico, deve essere fatto da un professionista certificato e qualificato. Roccia suggerisce di trovare un Rolfer che ci si connette con poiché è un processo molto personale.

E la parte migliore? Non c’è praticamente alcun rischio per provare Rolfing, e non ci sono effetti collaterali.

“Io dico sempre ai miei clienti che si tratta di un esperimento”, dice Stolzoff. “Se funziona, allora grande. Ma se non lo fa, non c’è niente di male “.

Per trovare un Rolfer certificato, visitare il sito del Rolf Institute sito .


Sara Lindberg, BS, MED, è uno scrittore freelance salute e fitness. Ha conseguito una laurea in scienze motorie e un master in counseling. Ha trascorso la sua vita di educare le persone sull’importanza della salute, benessere, mentalità, e la salute mentale. Si è specializzata nella connessione mente-corpo, con un focus su come il nostro benessere impatto la nostra forma fisica mentale ed emozionale e la salute.