Pubblicato in 20 March 2018

Sacralizzazione: sintomi, cause, trattamento e Outlook

Sacralizzazione è un comune irregolarità della colonna vertebrale, dove la quinta vertebra è fusa con l’osso sacro in fondo della colonna vertebrale. La quinta vertebra lombare, noto come L5, può fondere completamente o parzialmente su entrambi i lati del sacro, o su entrambi i lati. Sacralizzazione è un’anomalia congenita che si verifica nell’embrione.

Sacralizzazione spesso non ha sintomi. E ‘ a volte è associata a dolore o problemi di postura e movimento parte bassa della schiena. E ‘chiamata anche lombo-sacrale vertebre di transizione o LSTV.

L’estensione e il tipo di sacralizzazione varia ampiamente da individuo a individuo. Alcune persone con sacralizzazione hanno mal di schiena. Non è chiaro se sacralizzazione provoca il mal di schiena. I risultati dello studio sono stati misti.

L’associazione tra sacralizzazione e mal di schiena era prima descritta nel 1917 da parte del medico italiano Mario Bertolotti, ed è stata chiamata “Sindrome di Bertolotti.” La questione del dolore causalità è stato oggetto di dibattito nella letteratura medica da allora.

Una revisione 2013 degli studi medici di dolore lombare ha scoperto che il numero di persone con mal di schiena che ha avuto anche sacralizzazione variava dal 6 al 37 per cento . UN 2015 studio suggerito che le persone con mal di schiena che hanno sacralizzazione possono avere dolore più grave.

Altri sintomi associati alla sacralizzazione possono includere:

  • artrite presso il sito di fusione
  • borsite
  • degenerazione del disco
  • difficoltà biomeccaniche in movimento
  • limiti alla gamma di movimento
  • problemi di controllo postura
  • scoliosi
  • dolore alle gambe, dolore gluteo

Sacralizzazione ha diverse forme, classificati a seconda che la fusione visto su una radiografia è parziale o totale, e se la fusione è su un solo lato (unilaterale) o entrambi (bilaterale). La classifica Castellvi comunemente usato è:

  • Tipo 1: una fusione di almeno 19 mm di larghezza in un’unica (1a) o entrambe le facce (1b)
  • Tipo 2: fusione incompleta con uno pseudo comune creata su un lato (2a) o entrambe le facce (2b)
  • Tipo 3: completa fusione del L5 all’osso sacro su un lato (3a) o nell’altro (3b)
  • Tipo 4: combinazione di tipo 2 e di tipo 3

La causa di sacralizzazione non è ancora noto. Essa si verifica durante lo sviluppo embrionale, quando le vertebre iniziano a ossify, in circa l’ottava settimana.

Ci può essere una predisposizione genetica coinvolta.

Stime dell’incidenza della sacralizzazione nella popolazione generale variano molto, da 4 al 36 per cento. L’ampia gamma di stime è attribuito alle differenze di metodi diagnostici e la definizione.

Tra le persone sotto i 30 anni, si stima che 18,5 per cento hanno sacralizzazione.

A 2017 revisione suggerisce che l’incidenza di sacralizzazione può variare con la razza. Questa recensione cita studi che mostrano un’incidenza che varia da un minimo del 4 per cento in Cina per 35,9 per cento in Turchia.

Per diagnosticare questa condizione, il medico prima di esaminare e chiedere la vostra storia medica e qualsiasi dolore si può avere.

Una diagnosi sacralizzazione richiede anche radiografie del rachide lombare. Si può avere raggi X di flesso-estensione, in modo che il medico può visualizzare regione lombare in posizioni diverse.

Il medico può anche ordinare immagini MRI. Per confermare la diagnosi, il medico può utilizzare le iniezioni di diagnostica di anestetici o steroidi nella zona.

Il trattamento dipende dal tipo e grado di sacralizzazione e quali sono i sintomi. Ogni individuo è diverso, e non c’è nessun trattamento set. Il trattamento conservativo espressa dolore associato con sacralizzazione è la stessa che per altro dolore lombare.

Sollievo dal dolore

Questo può includere i trattamenti standard per il mal di schiena:

  • farmaci anti-infiammatori
  • miorilassanti
  • iniezioni di steroidi

Se non si ottiene sollievo da iniezioni di steroidi, questo può essere un’indicazione che è necessario un intervento chirurgico.

Fisioterapia

La terapia fisica può contribuire a rafforzare e stabilizzare i muscoli coinvolti e migliorare la circolazione.

UN 2015 studioriporta che la tecnica Alexander di riqualificazione muscolare aiuta con la postura e la coordinazione neuromuscolare. Ilstesso studio rileva che il metodo Pilates può essere più efficace di altra terapia fisica o esercizio nel rafforzamento della regione pelvica-lombare.

tecniche di chiropratica sono anche segnalati per fornire sollievo, da manipolazione spinale, lavoro dei tessuti molli, stretching, ed esercizio.

altri trattamenti

Ci sono alcuni studi di altri trattamenti promettenti.

Un anestetico locale in combinazione con le strisce a radiofrequenza nella zona di dolore è segnalatidi aver fornito il sollievo dal dolore in un caso. Gli autori raccomandano ulteriori ricerche in questa tecnica.

UN 2015 studio riferito all’uso di denervazione elettrico come metodo minimamente invasivo per il sollievo del dolore nello spazio tra il 5 ° vertebra lombare e il sacro.

Chirurgia

Solo 43 casi di chirurgiaper sacralizzazione problemi sono stati riportati nella letteratura medica. Ulteriori studi sono necessari per capire meglio quando la chirurgia può essere utile.

La chirurgia può essere raccomandato per correggere disco specifico o altre anomalie che derivano dalla sacralizzazione. Ad esempio, sacralizzazione può causare sforzo sul disco tra la quarta e la quinta vertebra, portando a slittamento disco o degenerazione. Può anche causare la compressione del nervo spinale e il dolore nella colonna vertebrale o alle gambe, scoliosi o sciatica .

Sacralizzazione è un’anomalia congenita comune che spesso non ha sintomi. Se sia o non provoca il mal di schiena è stato oggetto di dibattito da quando sacralizzazione è stato descritto prima. Se si hanno sintomi di dolore, i trattamenti conservativi e chirurgici sono disponibili.