Pubblicato in 29 April 2019

Un giorno nella vita di un attacco di cuore Survivor

Ho avuto un attacco di cuore nel 2009 dopo aver dato alla luce mio figlio. Ora vivo con post-partum cardiomiopatia (PPCM). Nessuno sa quale sia il loro futuro. Non ho mai pensato alla mia salute del cuore, e ora è una cosa che penso tutti i giorni.

Dopo aver avuto un attacco di cuore, la tua vita può girare a testa in giù. Sono stato fortunato. Il mio mondo non è cambiato troppo. Un sacco di tempo in cui condivido la mia storia, le persone sono sorpresi di apprendere che ho avuto un attacco di cuore.

Il mio viaggio con la malattia di cuore è la mia storia e non mi dispiace la condivisione. Spero che incoraggia gli altri a iniziare a prendere sul serio la loro salute del cuore, facendo i giusti cambiamenti dello stile di vita.

Mattina presto

Ogni giorno, mi sveglio sentendo benedetta. Ringrazio Dio per avermi dato un altro giorno di vita. Mi sveglio prima che la mia famiglia, così ho il tempo per pregare, leggere la mia dedizione quotidiana, e la pratica di gratitudine.

Ora di colazione

Dopo un po ‘di tempo per me stesso, sono pronto a svegliarsi la famiglia e iniziare la giornata. Una volta che tutti sono in su, ottengo di esercitare (dico “raggiungere”, perché alcune persone non sono così fortunati). Mi alleno per circa 30 minuti, di solito facendo una combinazione di allenamento cardio e forza.

Con il tempo ho finito, mio ​​marito e mio figlio sono fuori per il loro giorno. Prendo la mia figlia a scuola.

In tarda mattinata

Quando torno a casa, faccio la doccia e riposatevi un po ‘. Quando si ha la malattia di cuore, sei facile affaticabilità. Ciò è particolarmente vero se si fa esercizio fisico. Prendo farmaci per aiutare me durante il giorno. A volte la stanchezza è così intenso che tutto quello che posso fare è dormire. Quando questo accade, so che devo ascoltare il mio corpo e riposare un po ‘. Se stai vivendo con una condizione del cuore, essere in grado di ascoltare il tuo corpo è la chiave per il recupero.

Rimanere in pista tutto il giorno

Quando sei un sopravvissuto attacco di cuore, bisogna essere più consapevoli delle vostre abitudini di vita. Per esempio, si dovrà seguire una dieta sana per il cuore per evitare di avere un attacco di cuore futuro o altre complicazioni. Si potrebbe desiderare di pianificare i pasti in anticipo. Cerco sempre di pensare al futuro nel caso in cui io sono lontano da casa durante i pasti.

Avrete bisogno di stare lontano dal sale il più possibile (che può essere una sfida dal momento che il sodio è in quasi tutto). Quando mi preparo il cibo, mi piace scambiare il sale con erbe e spezie per insaporire il mio cibo. Alcuni dei miei preferiti sono condimenti pepe di cayenna, aceto e aglio, tra gli altri.

Mi piace fare un lavoro pieno al mattino, ma si dovrebbe anche vivere uno stile di vita attivo. Ad esempio, prendere le scale al posto dell’ascensore. Inoltre, si potrebbe bicicletta al lavoro se il vostro ufficio è abbastanza vicino.

Per tutta la giornata, il mio defibrillatore cardiaco interno (ICD) tiene traccia del mio cuore in caso di emergenza. Per fortuna, non è mai stato avvisato. Ma il senso di sicurezza che mi offre è inestimabile.

Porta via

Ripristino da un attacco di cuore non è facile, ma è possibile. Il tuo nuovo stile di vita potrebbe richiedere un po ‘per abituarsi. Ma nel tempo, e con gli strumenti adeguati, le cose come mangiare bene e di esercitare arriveranno molto più facile per voi.

Non solo è la mia salute importante per me, ma è anche importante per la mia famiglia. Rimanere in cima alla mia salute e in pista con il mio trattamento mi permette di vivere più a lungo e trascorrere più tempo con le persone che mi amano di più.


Chassity è una mamma quarantenne anni di due bambini impressionante. Lei trova il tempo di esercizio, leggere e rifinire mobili per citarne alcune cose. Nel 2009, ha sviluppato cardiomiopatia peripartum (PPCM) dopo aver avuto un attacco di cuore. Chassity festeggerà il suo decimo anniversario come un sopravvissuto attacco di cuore quest’anno.