Pubblicato in 24 January 2018

Varicocelectomia: procedura, effetti collaterali, fertilità e Altro

Un varicocele è un allargamento delle vene nel vostro scroto. Varicocelectomia è un intervento chirurgico eseguito per rimuovere quelle vene allargate. La procedura viene eseguita per ripristinare il flusso di sangue ai vostri organi riproduttivi.

Quando un varicocele si sviluppa nel vostro scroto, può bloccare il flusso di sangue al resto del sistema riproduttivo. Lo scroto è la sacca che contiene i testicoli. Perché il sangue non può tornare al vostro cuore attraverso queste vene, pozze di sangue nello scroto e le vene diventano anormalmente grande. Questo può ridurre il numero di spermatozoi.

Il varicocele si verificano in circa il 15 per cento degli uomini adulti e il 20 per cento dei maschi adolescenti. Di solito non causano alcun disagio o sintomi. Se il varicocele non provoca dolore o fastidio, il medico può suggerire lasciandolo come è quello di evitare i rischi di un intervento chirurgico.

Il varicocele spesso appaiono sul lato sinistro del vostro scroto. Il varicocele sul lato destro sono più probabilità di essere causato da escrescenze o tumori. Se si sviluppa un varicocele sul lato destro, il medico può decidere di eseguire un varicocelectomia, così come rimuovere la crescita.

Infertilità è una comune complicanza di un varicocele. Il medico può raccomandare questa procedura se si vuole avere un bambino, ma stanno avendo difficoltà a concepire. Si consiglia inoltre di sottoporsi a questa procedura se si sta sperimentando effetti collaterali della produzione di testosterone è diminuito , come ad esempio l’aumento di peso e la riduzione del desiderio sessuale.

Varicocelectomia è una procedura ambulatoriale. Sarete in grado di tornare a casa il giorno stesso.

Prima della chirurgia:

  • Lasciate che il vostro medico sapere se si sta prendendo farmaci o integratori. Smettere di prendere eventuali fluidificanti del sangue, come il warfarin (Coumadin) o aspirina, per ridurre il rischio di sanguinamento durante l’intervento chirurgico.
  • Seguire le istruzioni di digiuno del medico. Potrebbe non essere in grado di mangiare o bere per 8 a 12 ore prima della chirurgia.
  • Avere qualcuno ti fa e da un intervento chirurgico. Provate a prendere la giornata di lavoro o altre responsabilità.

Quando si arriva per la chirurgia:

  • Ti verrà chiesto di togliere i vestiti e cambiare in un camice.
  • Potrai sdraiarsi su un tavolo operatorio e verrà dato l’anestesia generale attraverso un (IV) la linea per via endovenosa per tenervi addormentato.
  • Il chirurgo inserisce un catetere vescicale per rimuovere l’urina mentre dormi.

La procedura più comune è un varicocelectomia laparoscopica. Il chirurgo esegue questa chirurgia utilizzando diverse piccole incisioni, e un laparoscopio con una luce e telecamera per vedere all’interno del vostro corpo. Il chirurgo può eseguire una chirurgia a cielo aperto, che utilizza una grande incisione per consentire al chirurgo di vedere all’interno del vostro corpo senza una macchina fotografica.

Per eseguire un varicocelectomia laparoscopica, il chirurgo:

  • fare diversi piccoli tagli nella parte inferiore dell’addome
  • inserire il laparoscopio attraverso uno dei tagli, permettendo loro di vedere all’interno del vostro corpo utilizzando uno schermo che proietta la visuale della telecamera
  • introdurre gas nel vostro addome per consentire più spazio per la procedura
  • inserire gli strumenti chirurgici attraverso altri piccoli tagli
  • utilizzare strumenti per tagliare eventuali vene allargate che bloccano il flusso di sangue
  • sigillare le estremità delle vene con piccoli morsetti o da essi cauterizzare con calore
  • rimuovere gli strumenti e laparoscopio volta tagliate le vene sono sigillati

La chirurgia è di circa uno a due ore.

In seguito, sarai inserito in una sala di rianimazione fino a quando ti svegli. Potrai trascorrere circa una o due ore prima di recuperare il medico cancella tu vada a casa.

Durante il recupero a casa, avrete bisogno di:

  • prendere tutti i farmaci o antibiotici che il medico prescrive
  • prendere farmaci per il dolore, come l’ibuprofene (Advil, Motrin), per gestire il tuo dolore dopo un intervento chirurgico
  • seguire le istruzioni del medico per la pulizia incisioni
  • applicare un impacco di ghiaccio per lo scroto per 10 minuti più volte al giorno per mantenere il gonfiore giù

Evitare le seguenti attività fino a quando il medico dice che è possibile riprendere:

  • Non avere rapporti sessuali per un massimo di due settimane.
  • Non fare esercizio fisico o sollevare qualsiasi cosa più pesante di 10 chili.
  • Non fare il bagno, fare il bagno, o in altro modo immergere lo scroto in acqua.
  • Non guidare o usare macchinari.
  • Non sforzarti quando si cacca. Prendere in considerazione un lassativo per rendere i movimenti intestinali passano più facilmente dopo la procedura.

Consultare il medico se si nota uno qualsiasi dei seguenti:

  • accumulo di liquido intorno al testicolo ( idrocele )
  • Difficoltà pipì o completamente svuotare la vescica
  • arrossamento, infiammazione, o perdita dall’incisione
  • gonfiore anormale che non risponde alla domanda di freddo
  • infezione
  • febbre alta (101 ° C o più)
  • sensazione di nausea
  • vomitare
  • dolore alle gambe o gonfiore

Questa procedura può aiutare ad aumentare la fertilità ripristinando il flusso di sangue al tuo scroto, che può risultare in un aumento della produzione di sperma e testosterone.

Il medico eseguirà un esame dello sperma per vedere quanto la vostra fertilità migliora. Varicocelectomia si traduce spesso in un miglioramento del 60-80 per cento nei risultati di analisi dello sperma. Le istanze di gravidanza dopo l’varicocelectomia spesso salgono da 20 a 60 per cento.

Varicocelectomia è una procedura sicura che ha un’alta probabilità di migliorare la vostra fertilità e ridurre le complicanze del flusso di sangue bloccato nei vostri organi riproduttivi.

Come per qualsiasi intervento chirurgico, ci sono alcuni rischi, e questa procedura potrebbero non essere in grado di ripristinare completamente la vostra fertilità. Parlate con il vostro medico se questo intervento è necessario, e se avrà alcun impatto sul numero di spermatozoi o la qualità dello sperma.