Pubblicato in 26 July 2018

A breve e lungo termine vasectomia Effetti collaterali: dolore, sesso e Altro

Una vasectomia è una procedura che taglia e sigilla i tubi che trasmettono sperma di eiaculato di un uomo. Di conseguenza, un uomo non dovrebbe essere in grado di ottenere una donna incinta. E ‘generalmente usato come una forma di controllo delle nascite.

La vasectomia è tipicamente effettuata in uno studio medico. Mentre è una procedura sicura e comunemente eseguita, ci sono potenziali complicazioni che possono verificarsi. È medico deve valutare questi possibili complicazioni con voi prima di eseguire la procedura.

L’American Urological Association (AUA) stima 175.000 a 500.000 uomini hanno una vasectomia negli Stati Uniti ogni anno. Mentre i rischi per le complicazioni sono molto piccole, è possibile sperimentare gli effetti collaterali a lungo termine.

Il dolore e il disagio

Alcuni uomini possono segnalare il dolore cronico scrotale dopo vasectomia. Questo dolore può variare da opaca e dolorante al tagliente. L’AUA stima circa 1 a 2 per cento degli uomini esperienza del dolore cronico scrotale dopo la procedura. Raramente richiedono ulteriore intervento chirurgico per correggere il dolore.

fallimento chirurgico ritardato

Dopo una vasectomia, un uomo dovrebbe avere spermatozoi negativo o nonmotile nella loro campione di seme.

In rari casi, il dotto deferente che sono stati tagliati possono crescere di nuovo insieme nel corso del tempo. Di conseguenza, un uomo può sperimentare un fallimento vasectomia in ritardo e hanno di nuovo spermatozoi vitali nel suo campione di sperma.

stime recenti ricerche ciò si verifica in 0,05-1 per cento di tutti gli uomini che si sottopongono a vasectomia.

epididimite

L’epididimo è un condotto situato dietro i testicoli. Esso consente lo sperma di fluire verso i vasi deferenti. Quando un uomo ha una vasectomia, lo sperma può ancora fluire dall’epididimo ai vasi deferenti, ma diventa il backup perché il dotto deferente è stato tagliato. In alcuni uomini, questo può causare infiammazione della ghiandola, o epididimite .

I sintomi associati con la condizione includono il dolore e gonfiore. Epididimite segue vasectomia si verifica in una cifra stimata di 1 a 3 per cento di tutti gli uomini dopo una vasectomia.

Vasovenous fistola

Una fistola vasovenous è molto rara complicazione della vasectomia. Questa condizione si verifica quando più vasi sanguigni aderire ai vasi deferenti che poi diventano feriti quando un uomo ha una vasectomia. Ciò può comportare la messa in comune di sangue che porta allo sviluppo di una fistola, o una connessione anormale tra i vasi deferenti e vasi sanguigni circostanti.

I sintomi di una fistola vasovenous possono includere sangue nelle urine o eiaculare. Anche se questa complicanza è molto raro, contattare immediatamente un medico se si hanno questi sintomi.

Sperm granuloma

Un granuloma sperma è un grumo di sperma che può causare piccoli urti o cisti che vanno da 1 millimetro a 1 centimetro di dimensione. Una persona può sperimentare lesioni multiple. Di solito non causano alcun sintomo. Tuttavia, alcuni uomini possono avere dolore alle aree di granulomi.

Gli esperti stimano 15 a 40 per cento di uomini sottoposti a vasectomia esperienza un granuloma sperma. In alcuni casi, un uomo può avere il granuloma rimosso chirurgicamente.

A volte possono verificarsi effetti collaterali entro ore o giorni dopo aver avuto una vasectomia. Questi effetti collaterali spesso non si estendono al di là del periodo di recupero. Tuttavia, se siete incerti se è prevista una complicazione, poi parlare con il medico.

Il dolore e il disagio

Mentre la procedura è in genere molto breve, non è insolito per sperimentare qualche disagio e dolore dopo. In questo caso, prendendo over-the-counter (OTC) antidolorifici, come ibuprofene , può aiutare.

Un’altra opzione è quella di indossare biancheria intima di sostegno che sollevare i testicoli. Questo può fornire qualche sollievo dal dolore, anche.

Lo scolorimento dello scroto

Alcuni lividi e gonfiore nello scroto è prevedibile a seguito di una vasectomia. Questo di solito non è motivo di preoccupazione. Spesso si risolve in fretta.

Alcuni medici possono raccomandare l’applicazione di impacchi di ghiaccio coperte di stoffa allo scroto in intervalli da 10 a 15 minuti. Essi possono anche consigliare di prendere OTC farmaci anti-infiammatori, come l’ibuprofene o naprossene , per ridurre l’infiammazione.

Sanguinamento o ematoma

a volte possono verificarsi a breve termine complicanze emorragiche legate dopo una vasectomia. Questi includono emorragia dal sito chirurgico o di un ematoma. Un ematoma è una raccolta di sangue che può premere su altre strutture vicine nel corpo.

Gli esperti stimano sanguinamento o ematoma si verifica in Da 4 a 20 per centodi vasectomia. Tuttavia, sanguinamento di solito risolvere da solo seguendo la procedura.

Se si è continuato sanguinamento che assorbe una medicazione, chiamare il medico.

infezioni del sito chirurgico

Eventuali incisioni o gli strumenti di tempo vengono inseriti nel corpo, c’è il rischio potenziale di infezione dopo la procedura. Il medico prendere misure per mantenere questo rischio al minimo. Questo include cose come lavarsi le mani, indossare guanti sterili, e la pulizia della zona con una speciale soluzione di sapone prima di fare un’incisione.

Il medico non sarà di solito prescrivere antibiotici per prevenire l’infezione a meno che non si dispone attualmente di un’infezione attiva o altri fattori di rischio, come ad esempio una storia di infezioni del sito chirurgico.

Gonfiore

Rigonfiamento dopo una vasectomia può essere dovuto a una serie di ragioni, quali:

  • emorragia
  • ematoma
  • formazione di semplice raccolta fluido postchirurgico

Il gonfiore relativo a questi effetti collaterali di solito abbasserà con il tempo. In caso contrario, il medico può avere bisogno di svuotare l’area interessata.

il fallimento della procedura

Avere una vasectomia non è un metodo di controllo delle nascite immediato.

Invece, il medico consiglia torni 8 a 16 settimane dopo la procedura di fornire un campione di sperma. Faranno verificare l’esempio per la presenza di spermatozoi per determinare se voi e il vostro partner può rinunciare ad altri metodi di controllo delle nascite.

I rischi per la gravidanza dopo vasectomia sono 1 su 2.000 per gli uomini che in precedenza aveva un campione di sperma che non ha mostrato lo sperma erano presenti, rileva l’AUA.

Se si torna con il medico e la conta degli spermatozoi sono ancora presenti, potrebbe essere necessario un altro vasectomia. Ciò è necessario in meno dell’1 per cento di tutti gli uomini che hanno vasectomia.

Mentre ci sono rischi potenziali che possono verificarsi con una vasectomia, ci sono anche pregiudizi che circondano il procedimento in termini di effetti collaterali. Ad esempio, una vasectomia non dovrebbe:

  • influire sulle prestazioni sessuali di un uomo
  • aumentare i rischi di cancro
  • causare grande dolore

Se avete dei dubbi che circondano una vasectomia, parlare con il medico e affrontare questi prima dell’intervento chirurgico.