Pubblicato in 26 June 2018

Questa ansia sintomo comune mi fa sentire come realtà di Slipping

Salute e benessere tocco ognuno di noi in modo diverso. Questa è la storia di una persona.

E ‘stato come il mondo era fatto di cera.

La prima volta che ho sentito, stavo camminando per le strade di New York City. Ero stato in ansia per mesi, avere attacchi di panico al risveglio, mentre l’insegnamento, mentre nella parte posteriore di un taxi.

Avevo smesso di prendere la metropolitana e stavo andando a lavorare quando improvvisamente gli edifici intorno a me ha cominciato a brillare come i loro atomi non si tengono insieme. Erano troppo luminosa, immateriale, e tremando come cartoni animati flip-book.

Non mi sentivo vero neanche.

La mia mano sembrava appariscente ed è in preda al panico che io chiaramente sentire il pensiero, muovere la mano , eco cavernosamente dentro la mia testa - e poi vedere la mia mano muoversi. L’intero processo che avrebbe dovuto essere automatica, istantanea e impercettibile è stato suddiviso.

Era come se fossi un osservatore esterno dei miei processi più intimi, facendomi un estraneo nel mio stesso corpo e la mente. Temevo che avrei perso la mia presa sulla realtà, che già sentiva tenue e traballante a causa di una grave riacutizzazione di tutta la vita di ansia e di panico.

Mi sono sentito realtà sciogliersi dopo una settimana in cui ho avuto uno dei più grandi attacchi di panico della mia vita.

Ero sul mio divano, le mie mani gelate in artigli, i paramedici in bilico con una maschera di ossigeno e EpiPen sopra di me. Mi sentivo come se fossi in un sogno e tutto era iper-reale - colori troppo brillanti, le persone troppo vicino, e grandi persone da clown-like.

Il mio cranio sentiva troppo stretto ed i miei capelli male. Mi sentivo vedere dai miei occhi e sentirmi parlare a voce troppo alta dentro il mio cervello.

Oltre ad essere profondamente a disagio e distrazione, quello che ha reso ancora più spaventosa era che non avevo idea di cosa fosse.

Ho pensato che fosse un indizio di follia totale, che mi ha causato più ansia e panico. E ‘stato un ciclo devastante.

Sarebbe un decennio prima ho sentito la derealizzazione termini e depersonalizzazione.

Anche se uno dei più comuni sintomi di ansia e disturbo di panico , è uno che i medici, terapisti, e le persone con ansia raramente parlano.

Uno dei motivi per i medici possono essere meno propensi a parlare di derealizzazione ai pazienti potrebbe essere perché, mentre associata a panico, non è del tutto chiaro che cosa provoca. E perché succede per alcune persone con ansia e non altri.

Affrontare la più spaventosa sintomo della mia ansia

Secondo l’ Alleanza Nazionale sulla malattia mentale , circa la metà degli adulti americani sperimenterà almeno un episodio di depersonalizzazione / derealizzazione nella loro vita.

La Mayo Clinic descrive la condizione, “osservando se stessi da fuori del vostro corpo” o “il senso che le cose intorno a voi non sono reali.”

Spersonalizzazione distorce il sé: “Il senso che il vostro corpo, gambe e braccia appaiono distorte, ingrandita o rimpicciolita, o che la testa è avvolto in cotone.”

Derealizzazione deranges il mondo esterno, causando uno a sentire, “emotivamente disconnesso da persone a te care.” I tuoi dintorni appaiono “distorta, sfocata, incolore, bidimensionale, o artificiale.”

Tuttavia, i termini sono spesso usati in modo intercambiabile, e la diagnosi e il trattamento sono spesso gli stessi.

Health Research Funding riferisce che lo stress e l’ansia sono le cause primarie di derealizzazione, e che le donne sono il doppio delle probabilità di viverla come gli uomini. Fino al 66 per cento delle persone che hanno esperienza di un trauma avrà una qualche forma di derealizzazione.

Un senso di irrealtà mi è preso durante i periodi di maggiore ansia, ma anche in modo casuale - mentre vi lavate i denti con la sensazione nauseante che il riflesso nello specchio non ero io. O mangiare dolci a una cena quando all’improvviso il volto di mio migliore amico sembrava come se fosse fatta di argilla e animato da un certo spirito estraneo.

Svegliarsi con esso nel bel mezzo della notte era particolarmente spaventoso, tiro sul letto intensamente disorientato, anche acutamente consapevole della mia coscienza e il corpo.

E ‘stato uno dei più spaventosi e più tenaci sintomi della mia disturbo d’ansia, persistente mesi dopo gli attacchi di panico acuti e fobie si erano allentate.

Quando ho iniziato a vedere il mio terapeuta, ho lacrime descritto questo sintomo, preoccupato per la mia sanità mentale.

Si sedette nella sua poltrona di pelle imbottita, completamente calmo. Mi ha assicurato che, mentre bizzarro e spaventoso, derealizzazione non è pericoloso - ed è in effetti abbastanza comune.

La sua spiegazione fisiologica alleviato alcuni della mia paura. “Adrenalina di ansia prolungata reindirizza il sangue dal cervello ai muscoli grandi - i quadricipiti e bicipiti - in modo da poter combattere o fuggire. Si invia anche il tuo sangue nel vostro core, in modo che se si tagliano le vostre estremità non sarà sanguinare a morte. Con il reindirizzamento del sangue dal cervello, molti si sentono un senso di stordimento e derealizzazione o depersonalizzazione. In realtà è una delle lamentele più comuni di ansia,”mi ha detto.

“Inoltre, quando nervoso, le persone tendono a un eccesso di respirare, che cambia la composizione dei gas di sangue, che colpisce come funziona il cervello. Perché le persone ansiose possono essere ipervigilante dei loro corpi, si accorgono di questi cambiamenti sottili che gli altri non avrebbero e interpretarli come pericoloso. Perché questo li spaventa, mantengono iperventilazione e derealizzazione sempre peggio.”

Tornando alla realtà accettando la mia irrealtà

Spersonalizzazione può essere il proprio disordine, o un sintomo di depressione, uso di droghe o farmaci psicotropi.

Ma quando si verifica come un sintomo di stress e ansia grave o prolungata, gli esperti concordano sul fatto che non è pericoloso - o un segno di psicosi - come molte persone temono.

In realtà, il modo più rapido per riportare il cervello di funzionamento normale è di deescalate ansia e panico, che spesso significa soddisfare i sentimenti dissociativi con calma e l’accettazione, un compito titanico in un primo momento.

Il mio terapista ha spiegato che l’adrenalina viene metabolizzato in due o tre minuti. Se si può calmare se stessi e la loro paura della derealizzazione, la produzione di adrenalina cesserà, il corpo può eliminarlo, e la sensazione passerà più in fretta.

Ho trovato che l’ascolto di calmante, musica familiare, l’acqua potabile, praticando la respirazione profonda, e l’ascolto di affermazioni può aiutare a prendere il fuoco fuori la strana consapevolezza zinging e mi portano indietro nel mio corpo.

La terapia cognitivo-comportamentale ha anche dimostrato di essere uno dei trattamenti più efficaci per depersonalizzazione / derealizzazione ansia indotta. Può contribuire ad addestrare la mente lontano dal ossessionato lo stato preoccupante, e aiutare a costruire competenze e strumenti per reindirizzare l’attenzione dove si vuole andare.

Come intensa e totalizzante, come ci si sente, derealizzazione fa diminuire con il tempo.

Ho usato per avere attacchi di esso più volte al giorno, ogni giorno, ed era incredibilmente distrazione, a disagio, e spaventoso.

Mentre stavo insegnando, lo shopping, la guida, o il tè con un amico, avrebbe inviato una scossa attraverso di me e avrei dovuto ritirarsi a letto, al telefono con un amico, o di un altro spazio sicuro a che fare con la paura che suscitato. Ma come ho imparato a non reagire con il terrore - come ho imparato a ignorare derealizzazione con la fiducia che non mi avrebbe catapulta nella follia - gli episodi hanno ottenuto più brevi, più mite, e meno frequenti.

Ho ancora sperimento irrealtà a volte, ma ora ho finta di niente e alla fine svanisce. A volte in pochi minuti. A volte ci vuole un’ora.

L’ansia è una menzogna. Ti dice che sei quando sei al sicuro in pericolo mortale.

Derealizzazione è una delle bugie di ansia che dobbiamo vedere attraverso al fine di ottenere la nostra libertà e la comodità. Quando ci si sente che sta arrivando, parlare di nuovo esso.

Sono me stesso; il mondo è qui; Io sono al sicuro.


lavoro Gila Lyons’ è apparso inIl New York Times , Cosmopolitan ,Salon ,Vox , e altro ancora. She’ s al lavoro su un libro di memorie sulla ricerca di una cura naturale per l’ansia e disturbo di panico, ma cadere preda al ventre del movimento per la salute alternativa. Collegamenti a lavoro pubblicato sono disponibili all’indirizzowww.gilalyons.com . Connettiti con lei suTwitter ,Instagram , eLinkedIn .