Pubblicato in 30 July 2018

Fare Mindfulness Apps lavoro?

Vogliono sentirsi più tranquillo, un po ‘spazio di testa, e la pratica quotidiana Mindfulness? Ci sono applicazioni per che-centinaia di loro, Oltre ai tre che ho appena citato.

Queste applicazioni fanno una promessa: Piuttosto che investire ore e ore e dollari in classi di consapevolezza o la terapia a base di consapevolezza, possiamo scegliere di meditare dalla comodità dei nostri smartphone. Gli utenti stanno affollando alle applicazioni di consapevolezza nella speranza di coltivare cortese attenzione ai propri pensieri e sentimenti, e per trarre benefici fisici e mentali che vanno con consapevolezza.

Ma funzionano? Che cosa dice la scienza sulle applicazioni mindfulness?

La ricerca ha cominciato sul serio solo circa quattro anni fa, e gli studi sono infatti rivolto ai potenziali benefici per il nostro stress, emozioni e relazioni. I risultati possono non essere così determinante come app di marketing vorrebbero far credere, ma cosa suggerisce dovrebbe almeno prendere in considerazione di provare uno.

Riduzione dello stress digitale

Gran parte della ricerca finora coinvolge il popolare consapevolezza applicazione dello spazio di testa , che ha attratto 20 milioni di utenti in 190 paesi dal suo lancio nel 2012. meditazioni del app sono doppiati da Headspace fondatore ed ex monaco buddista Andy Puddicombe, a partire da semplici respirazione e la scansione del corpo pratiche.

In uno studio 2018 , i ricercatori hanno testato spazio di testa con 70 adulti. Tutti i partecipanti hanno iniziato rispondendo a sondaggi sui loro sentimenti positivi e negativi, il loro stress, irritabilità e la loro la scorsa settimana. Poi, nel corso di un mese, la metà del gruppo ha completato dieci sessioni introduttive su Headspace, mentre l’altra metà ha ascoltato brani tratti da audiolibro di Puddicombe sulla consapevolezza e la meditazione, senza alcuna pratica guidata.

In seguito, il gruppo di meditazione è stato andando molto meglio. Secondo una seconda tornata di indagini, si sono sentiti (a conti fatti) le emozioni più positive e meno gravati da richieste esterne, le responsabilità e la pressione che gli ascoltatori audiolibro. Questi cambiamenti avvenuti dopo soli 100 minuti di pratica.

“Questa è una grande notizia per le persone che sono curioso di consapevolezza, ma sono preoccupati per dover investire ore e ore di tempo prima di vedere i benefici”, dice l’autore Marcos Economides, che (insieme ai suoi coautori) è stato impiegato da Headspace al momento dello studio. “Tali primi benefici potrebbero fornire la motivazione per gli utenti occasionali di sviluppare a lungo termine pratica più consapevolezza.”

Lo stress è anche biologica, lasciando un’impronta sul nostro corpo che possono portare a problemi di salute più tardi nella vita. Potrebbe Mindfulness applicazioni influenzano lo stress a questo livello, anche, non solo nella nostra mente?

In un altro recente studio , i ricercatori hanno testato questa domanda, mentre anche cercando di capire quali aspetti della formazione presenza mentale sono più cruciale. Hanno reclutato 153 adulti di praticare per 20 minuti al giorno, dividendoli in tre gruppi. Un gruppo praticato l’abilità consapevolezza di monitoraggio, che comporta la rilevazione e distinguere tra diverse sensazioni nel tuo corpo. Un secondo gruppo ha imparato il monitoraggio e l’accettazione, la capacità di rimanere rilassato, pensieri e sentimenti di benvenuto nella vostra mente, e delicatamente riconoscere. Un terzo gruppo ha imparato capacità di coping, come vedere il positivo in situazioni negative e analizzare i problemi personali.

Queste abilità ritrovata sono stati messi alla prova al termine di due settimane. In un esperimento di laboratorio infame, i partecipanti hanno dovuto tenere un discorso di cinque minuti e fare matematica ad alta voce, mentre gli osservatori addestrati hanno dato un feedback critico, ha sottolineato gli errori, e in generale trasudava freddezza e giudizio. Per tutto il tempo, i partecipanti indossato un bracciale per monitorare la loro pressione sanguigna crescente e dato campioni di saliva periodiche che sarebbero analizzati per il cortisolo, un ormone rilasciato in risposta allo stress.

Contrariamente al primo studio, i partecipanti in tre gruppi non percepiscono il loro stress di essere diversi, dopo aver dato un discorso o fare la sottrazione difficile, si sentivano tutti allo stesso modo ansioso e insicuro. Ma i loro corpi raccontato un’altra storia: qui, solo il gruppo che aveva imparato il monitoraggio e l’accettazione aveva la pressione sanguigna più bassa sistolica durante il compito e più basso di cortisolo dopo.

“Questo studio è stato il primo a dimostrare che una breve due settimane di formazione consapevolezza applicazione può modificare la risposta biologica di una persona di stress”, dice l’autore Emily K. Lindsay, un borsista post-dottorato presso l’Università di Pittsburgh.

Quando impariamo l’accettazione, lei ei suoi colleghi spiegano, possiamo essere meglio in grado di riconoscere, ma disimpegnarsi dalla difficile giudizio rabbrividire-degno esperienze simili da altri. Questo studio suggerisce che i benefici della presenza mentale non sono solo da una maggiore attenzione, ma dalla delicata, atteggiamento alimentando coltiviamo verso noi stessi.

apps Mindfulness sotto il microscopio

Meno stress non è l’unico risultato che possiamo sperare di raggiungere attraverso la nostra pratica contemplativa digitale.

Nel 2017, i ricercatori hanno condotto uno dei pochi studi che hanno confrontato un’applicazione consapevolezza con un tradizionale, di persona di classe consapevolezza. Qui, gli infermieri in residency ascoltato spazio di testa meditazioni o partecipato ad una classe di una volta alla settimana per quattro settimane. In ultima analisi, gli utenti app migliorato le loro competenze-in mindfulness particolare la loro capacità di agire con consapevolezza e non reagire in modo eccessivo ai loro pensieri e sentimenti. Si sono sentiti anche meno fatica e burnout nel loro ruolo di caregiver, rispetto ai partecipanti di classe.

Diversi studi hanno confrontato i partecipanti che hanno usato spazio di testa a coloro che hanno utilizzato un’altra applicazione utile, come l’applicazione del cervello-formazione Lumosity, le note app cattura organizzativi, o una web app con problemi di logica. Dopo l’allenamento per 10-20 minuti al giorno per 10-30 giorni, gli utenti dello spazio di testa ridotto la loro mente errante , potenziato le loro emozioni positive, hanno ridotto i loro sintomi di depressione , e divenneropiù gentilee meno aggressiva rispetto ad altri utenti di app. In uno studio , però, spazio di testa non sembrava migliorare la soddisfazione delle persone con la vita, fiorente nella vita, o di sentimenti negativi.

“C’è ancora molto che non capiamo su come consapevolezza lavori, e quanto la pratica della consapevolezza è necessario per alcuni benefici di emergere”, dice Economides.

Un’altra domanda per la ricerca futura è quanto a lungo i benefici durano. Uno dei pochi studi con un follow-up avevano risultati promettenti: Rispetto ai partecipanti in una lista d’attesa, le persone che hanno utilizzato l’applicazione VGZ Mindfulness Coach per otto settimane-che presenta una varietà di respirazione, scansione del corpo, la visualizzazione, e meditazioni mantra -became più consapevoli, hanno mostrato un minor numero di sintomi di disturbi psichiatrici, e potenziato la loro qualità di vita fino a quattro mesi più tardi.

applicazioni di meditazione non sono solo un vantaggio per i consumatori che sperano di imparare a essere più presente a un prezzo accessibile. Se efficace, hanno anche implicazioni per i luoghi di lavoro, scuole, e perfino nazioni, che vogliono coltivare la comunità felice e più sano. Questo è dove la ricerca su quali applicazioni sono fattori positivi, e perché, è particolarmente importante.

“E ‘di vitale importanza che noi comprendiamo i potenziali benefici di impegnarsi con tali applicazioni, e come queste confronta con i programmi che vengono insegnate in persona, se vogliamo avere il maggiore impatto sulla gente del benessere”, dice Economides.

Questo articolo è originariamente apparso su Greater Good , la rivista online del Greater Good Science Center all’Università di Berkeley.