Pubblicato in 7 May 2019

Pediofobia o la paura di bambole: quali sono le cause e come farlo smettere

pediofobia la paura delle bamboleCondividi su Pinterest

Se hai mai visto il film horror con una bambola di nome Chucky, probabilmente non avete mai guardato un bambole allo stesso modo nuovo. Mentre bambole possono sentirsi brividi a coloro che guardano film horror come questo, la maggior parte delle persone non si preoccupano che una bambola in realtà sta per far loro del male.

Tuttavia, alcune persone hanno una paura intensa e irrazionale di bambole. Questa paura, chiamato pediofobia, può essere scatenata da cultura popolare, film horror, o di un altro evento traumatico anche vagamente legati alle bambole.

Pediofobia è un tipo di fobia conosciuto come fobia specifica, una paura irrazionale di qualcosa che non costituisce una minaccia reale. Fobie specifiche colpiscono più di 9 per cento degli adulti negli Stati Uniti . Pensando o di vedere una bambola può causare gravi sintomi di ansia a qualcuno con pediofobia, anche se sanno che la paura è irrazionale.

Le fobie sono un tipo di disturbo d’ansia . Per le persone con pediofobia, vedere o pensando di bambole possono causare ansia che è così intenso possono diventare congelato dalla paura.

fobie specifiche come pediofobia possono essere implacabile e spaventoso, ma sono anche molto curabile. professionisti della salute mentale prendono fobie sul serio e in grado di offrire consulenza e prescrivere farmaci per contribuire a trattare la fobia.

Per le persone con pediofobia, vedere o pensando di bambole possono causare i seguenti sintomi:

I bambini possono piangere, si aggrappano ai loro genitori, o capricci.

La paura vissuta è sproporzionata al pericolo reale rappresentato dall’oggetto (bambole). Se la fobia diventa grave, una persona con pediofobia potrebbe anche riorganizzare tutta la loro vita solo per evitare le bambole.

Ci sono diversi metodi di trattamento disponibili per pediofobia come i diversi tipi di terapia e, in alcuni casi, la prescrizione di farmaci.

La terapia di esposizione

Il metodo di trattamento più comune per le fobie si chiama terapia di esposizione o di desensibilizzazione sistematica. Questa terapia consiste nell’esporre gradualmente una persona con pediofobia alle bambole. Sei anche insegnato varie tecniche per affrontare l’ansia, come la respirazione e esercizi di rilassamento.

esposizione terapia comincia solitamente piccolo. Mentre il terapeuta è presente, si può visualizzare una fotografia di una bambola e praticare tecniche di rilassamento. Più tardi, con il terapeuta attuale, è possibile guardare un video breve di bambole, di nuovo a lavorare sulla respirazione e di rilassamento. Alla fine, si può essere nella stessa stanza con il terapeuta con una bambola effettivo, come si eseguono i vostri esercizi di rilassamento.

professionisti della salute mentale possono anche utilizzare i questi altri tipi di terapia per aiutarvi a cambiare la tua paura irrazionale in una visione più logica di bambole:

medicazione

Anche se non ci sono farmaci che sono stati approvati dalla Food and Drug Administration per il trattamento specifico di fobie, alcuni medici possono prescrivere anti-ansia o farmaci antidepressivi per aiutare con i sintomi. Alcuni esempi di farmaci che possono essere prescritti includono:

Poiché le benzodiazepine possono essere assuefazione, essi dovrebbero essere utilizzati solo per un breve periodo di tempo. Assicurati di seguire attentamente le istruzioni del medico durante l’assunzione di qualsiasi farmaco ansia.

La causa esatta di pediofobia non è ancora compreso. Pediofobia può essere innescato da un evento traumatico, come ad esempio la visione di un film horror con le bambole o di un incidente che è collegato in remoto alle bambole.

Forse un fratello più grande ti ha parlato di bambole che ha preso vita nel bel mezzo della notte.

Fobie specifiche possono funzionare nelle famiglie , che significa che è possibile che ci sia una componente genetica a loro. Tuttavia, può anche significare quei timori possono essere apprese guardando i genitori o altri membri della famiglia di aver paura o evitando le cose come bambole.

Questi tipi di fobie tendono ad essere più comune nelle donne . C’è anche una maggiore frequenza di persone che sviluppano fobie dopo aver sperimentato una lesione cerebrale traumatica (TBI).

Per diagnosticare pedophobia, un medico o un professionista della salute mentale dovranno condurre un colloquio clinico. Essi saranno probabilmente seguire le linee guida diagnostiche pubblicati dalla American Psychiatric Association noto come il Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi Mentali (DSM-5).

Il medico chiederà diverse domande circa i sintomi e la storia medica o hai compilare questionari.

Il medico può anche voler escludere altre condizioni mediche di base che possono essere correlate allo sviluppo di una fobia, come la schizofrenia , disturbi di panico , disturbo ossessivo-compulsivo , o disturbi della personalità .

La prospettiva è molto buono per le persone con pediofobia che cercano di consulenza per la loro fobia. Per migliorare le prospettive, una persona con pediofobia ha bisogno di essere pienamente impegnata a loro piano di trattamento.

Se la tua paura delle bambole influisce negativamente sul funzionamento giorno per giorno, fissare un appuntamento con il medico o il professionista della salute mentale. La maggior parte delle persone possono essere aiutate con un trattamento come la terapia o farmaci.