Pubblicato in 9 June 2017

6 tipi di meditazione: che uno è giusto per te?

La meditazione può essere una tradizione antica, ma è ancora praticata in culture di tutto il mondo per creare un senso di armonia e di calma interiore. Anche se la pratica ha legami con molti insegnamenti religiosi differenti, la meditazione è meno di fede e di più su alterare la coscienza, trovando la consapevolezza, e il raggiungimento della pace.

In questi giorni, con la maggiore necessità di ridurre lo stress in mezzo ai nostri impegni e vite esigenti, la meditazione è in aumento in popolarità.

Anche se non c’è un modo giusto o sbagliato per meditare, è importante trovare una pratica che soddisfi le vostre esigenze e integra la vostra personalità.

Ci sono sei tipi popolari di pratica della meditazione:

  • meditazione di consapevolezza
  • meditazione spirituale
  • la meditazione focalizzata
  • il movimento di meditazione
  • mantra di meditazione
  • meditazione trascendentale

Non tutti gli stili di meditazione è giusto per tutti. Queste pratiche richiedono diverse competenze e mentalità. Come fai a sapere che la pratica è giusto per te?

“E ‘quello che sente a suo agio e ciò che si sente incoraggiato a praticare”, dice Mira Dessy , un autore di meditazione e nutrizionista olistico.

Continua a leggere per saperne di più sui diversi tipi di meditazione e come iniziare.

meditazione di consapevolezza proviene da insegnamenti buddisti ed è la tecnica di meditazione più popolare in Occidente.

In meditazione di consapevolezza, si presta attenzione ai tuoi pensieri che passano per la mente. Non giudicare i pensieri o essere coinvolti con loro. È sufficiente osservare e prendere nota di eventuali modelli. Questa pratica combina concentrazione con consapevolezza. Si possono trovare utile per mettere a fuoco un oggetto o il respiro, mentre si osservano corporee sensazioni, pensieri, o sentimenti.

Questo tipo di meditazione è un bene per le persone che non hanno un insegnante che li guidi, in quanto può essere facilmente praticato da soli.

la meditazione spirituale è utilizzato nelle religioni orientali, come l’induismo e taoismo, e nella fede cristiana. E ‘simile alla preghiera che riflettere sul silenzio intorno a voi e cercate una connessione più profonda con il tuo Dio o l’universo.

Gli oli essenziali sono comunemente usati per aumentare l’esperienza spirituale. Opzioni popolari includono:

  • incenso
  • mirra
  • saggio
  • cedro
  • sandalo
  • Palo Santo

la meditazione spirituale può essere praticata a casa o in un luogo di culto. Questa pratica è utile per coloro che prosperano in silenzio e cercare la crescita spirituale.

meditazione focalizzata coinvolge la concentrazione mediante uno dei cinque sensi. Ad esempio, è possibile concentrarsi su qualcosa di interno, come il respiro, oppure si può portare in influenze esterne per aiutare a focalizzare la vostra attenzione. Provate a contare perline Mala, l’ascolto di un gong, o di fissare una fiamma di una candela.

Questa pratica può essere semplice, in teoria, ma può essere difficile per i principianti di tenere la loro attenzione per più di qualche minuto in un primo momento. Se la vostra mente non vagare, è importante tornare alla pratica e riorientare.

Come suggerisce il nome, questa pratica è l’ideale per chi richiede ulteriore attenzione nella loro vita.

Sebbene la maggior parte della gente pensa di yoga quando sentono il movimento di meditazione, questa pratica può includere una passeggiata nel bosco, giardinaggio, qigong, e altre forme dolci di movimento. Si tratta di una forma attiva di meditazione, dove il movimento vi guida.

Movimento meditazione è un bene per le persone che trovano la pace in azione e preferiscono lasciare le loro menti vagano.

la meditazione Mantra è prominente in molti insegnamenti, tra indù e tradizioni buddiste. Questo tipo di meditazione usa un suono ripetitivo per liberare la mente. Può essere una parola, una frase o un suono, come il popolare “Om”.

Non importa se il vostro mantra è parlato a voce alta o in silenzio. Dopo aver cantato il mantra per un certo tempo, si sarà più vigile e in sintonia con l’ambiente. Questo ti permette di sperimentare livelli più profondi di consapevolezza.

Alcune persone godono di mantra di meditazione perché trovano più facile concentrarsi su una parola che sulla loro respiro. Questa è anche una buona pratica per le persone che non amano il silenzio e godere la ripetizione.

La meditazione trascendentale è il più popolare tipo di meditazione in tutto il mondo, ed è il più scientificamente studiato. Questa pratica è più personalizzabile di mantra di meditazione, utilizzando un mantra o una serie di parole che sono specifici per ogni praticante.

Questa pratica è per coloro che amano la struttura e sono sul serio il mantenimento di una pratica di meditazione.

Il modo più semplice per iniziare è quello di sedersi tranquillamente e concentrarsi sul proprio respiro. Un vecchio detto Zen suggerisce: “Si dovrebbe sedere in meditazione per venti minuti ogni giorno - a meno che non sei troppo occupato. Poi si dovrebbe riposare per un’ora “.

Scherzi a parte, è meglio iniziare a piccoli momenti di tempo, anche cinque o dieci minuti, e crescere da lì.

“Siediti costantemente per 20 minuti al giorno e fare questo per 100 giorni di fila,” raccomanda Pedram Shojai, autore di “ The Urban Monk ” e fondatore di Well.org . “Coppia che, con l’aggiunta di 2 a 5 minuti di meditazione per tutto il giorno per rompere il caos, e presto sentirsi i benefici.”

C’è molto prova sostenere i numerosi vantaggi di meditazione.

La meditazione può aiutare:

  • pressione sanguigna bassa
  • ridurre l’ansia
  • diminuire il dolore
  • alleviare i sintomi della depressione
  • migliorare il sonno

Se i benefici sono aneddotiche o scientificamente provato, chi segue una pratica di meditazione quotidiana sono convinti dei benefici nella loro vita.

Se siete alla ricerca di ridurre lo stress o trovare l’illuminazione spirituale, trovare quiete o di flusso attraverso il movimento, c’è una pratica di meditazione per voi. Non abbiate paura di uscire dalla tua zona di comfort e provare diversi tipi. Spesso ci vuole un po ‘di tentativi ed errori fino a trovare quello che si adatta.

“La meditazione non è destinata ad essere una cosa forzata”, dice Dessy. “Se stiamo forzare, allora diventa un lavoro di routine. Gentle, la pratica regolare alla fine diventa di sostegno, di appoggio, e piacevole. Aprirsi alle possibilità. Ci sono tante forme diverse di meditazione che se uno non funziona o non è comodo, basta provare uno nuovo.”

Dall’autore

Per me personalmente, ho iniziato a usare la meditazione in un momento difficile e stressante della mia vita. Non ho fatto svegliare un giorno e dire: “Oh, wow, io non sono stressato più!” ma ho notato come le mie reazioni allo stress cambiato e quanto più calmo ero in mezzo al caos. Non è che il livello di pace ciò che siamo tutti alla ricerca di?


Agrifoglio J. Bertone , CNHP, PMP, è un autore di sei libri, blogger, sano avvocato di vita, e il cancro al seno e superstiti malattia di Hashimoto. Non solo è il presidente e CEO di rosa Fortezza, LLC, ma anche rack di un curriculum impressionante con riconoscimenti come un oratore pubblico d’ispirazione per le donne di tutto il mondo. Seguila su Twitter all’indirizzo @PinkFortitude.