Pubblicato in 23 May 2017

Avolizione in Schizofrenia: sintomi, cause e trattamento

“Avolizione” è un termine usato per descrivere la mancanza di motivazione o la capacità di fare i compiti o le attività che hanno un obiettivo finale, come pagare le bollette o per partecipare a una funzione di scuola.

Avolizione si verifica più frequentemente nella schizofrenia, depressione e disturbo bipolare .

In schizofrenia , i sintomi sono classificati come positivo o negativo. La maggior parte delle persone hanno una combinazione dei due. Avolition è considerato un sintomo negativo.

I sintomi negativi riflettono la perdita della capacità di fare o sperimentare cose. Esempi di avolition nella schizofrenia potrebbe essere l’incapacità di prendersi cura per l’igiene personale o partecipare nel lavoro o attività ricreative.

I sintomi positivi sono comportamenti o azioni che non sono generalmente visto in persone che non hanno la schizofrenia, anche se possono essere presenti in altri disturbi psichiatrici. Allucinazioni, deliri, e il discorso che è disorganizzato sono sintomi positivi comuni. Tuttavia, i sintomi negativi sono spesso il primo segno di schizofrenia, che appare prima di allucinazioni o deliri.

Continua a leggere per saperne di più sulle caratteristiche di abulia e come può essere gestito.

Una persona che sperimenta avolition può recedere dal contatto sociale e le normali attività. Spesso hanno nessun entusiasmo e ottenere poco piacere dalla vita. Le loro emozioni possono diventare offuscato e le conversazioni possono essere sconnesso.

Avolizione è spesso scambiato come la depressione . E ‘più chiaramente identificato e compreso quando una persona mostra anche sintomi positivi della schizofrenia. E ‘importante tenere a mente che una persona con avolition non è di evitare attività. Essi semplicemente non hanno la capacità di agire.

Esempi di avolition

Avolizione colpisce ogni aspetto della vita quotidiana - relazioni personali, a casa, e la scuola.

Una persona con avolition possibile riscontrare i seguenti:

  • non stabilire un contatto visivo quando si parla o parlato
  • discorso limitato o bloccato
  • ferma partecipare a eventi o incontri
  • evita fare telefonate o la ricezione
  • ha difficoltà di partenza o di progetti di completamento
  • non partecipa o mostrare entusiasmo per le occasioni o eventi speciali
  • non riesce a prendere appuntamenti, come ad esempio per il medico o fiscale preparatore

Avolizione non è la stessa cosa di pigrizia

Alcuni potrebbero assumere queste cose sono per pigrizia o l’irresponsabilità di una persona. Ma le persone con avolition non hanno la capacità di agire. In un certo senso, è come essere paralizzato da apatia o l’impossibilità di anticipare o sperimentare i frutti di esecuzione di un compito. Al contrario, la pigrizia può essere considerato un atto intenzionale di una persona che non ha un disturbo di salute mentale.

Avolizione è uno dei sintomi negativi più comuni di schizofrenia. E ‘anche visto in altri disturbi mentali e neurologici.

Non è chiaro che cosa provoca la schizofrenia, anche se possono essere le seguenti fattori:

  • genetica
  • lo sviluppo del cervello
  • sostanze chimiche nel cervello
  • complicanze della gravidanza e del parto

Non è noto il motivo per cui alcune persone sviluppano sintomi negativi come avolition.

Quando una persona ha due o più sintomi negativi per oltre 12 mesied è stato clinicamente stabile in caso contrario, si dice che hanno la sindrome della schizofrenia deficit. Circa il 25 per cento delle persone con schizofrenia hanno questa sindrome.

Le persone con deficit di schizofrenia di solito hanno più gravi sintomi negativi che sono più difficili da trattare. Anche se i sintomi positivi come deliri e allucinazioni possono sembrare più allarmante, sintomi negativi tendono ad avere un maggiore impatto sulla capacità di una persona di funzionare.

Altri sintomi negativi

Altri sintomi negativi della schizofrenia si sovrappongono con abulia. specialisti della salute mentale spesso combinano alcuni di loro come un singolo sintomo.

E ‘facile capire perché se si considera quanto interconnessi i seguenti sintomi sono:

Anedonia: Questa è l’incapacità di provare piacere o anticipare ricompense.

Ottundimento affettivo o appiattimento: Quando una persona è in grado di mostrare o esprimere le emozioni, si chiama ottundimento o appiattimento. La mancanza di espressione emotiva può essere evidente quando una persona sta parlando o dalla loro linguaggio del corpo.

Alogia: Questo si riferisce a problemi con il parlare o che trasportano sulla vostra parte di una conversazione. Può includere non chiedere o rispondere alle domande. Le persone con alogia spesso hanno difficoltà a formare pensieri e conversazioni seguenti, in particolare quando gli interruttori dei diffusori da un argomento all’altro.

Compromissione attenzionale: Molte persone affette da schizofrenia hanno problemi con la concentrazione e la messa a fuoco. Essi possono essere in grado di filtrare i rumori indesiderati e di stimolo. E ‘, inoltre, non raro avere problemi con la memoria.

Anosognosia: Questo si riferisce ad una mancanza di conoscenza o consapevolezza che è spesso usato per descrivere l’incapacità di una persona a riconoscere che essi hanno una malattia mentale. Almeno il 50 per cento delle persone con schizofrenia non sono consapevoli della loro malattia. Anosognosia è uno dei motivi principali per molte persone con la malattia non prendono i loro farmaci.

I sintomi negativi della schizofrenia sono generalmente più difficili da trattare rispetto sintomi positivi. E non c’è gold standard per il trattamento di loro.

Il trattamento è di solito più efficace se iniziato presto, quindi è importante iniziare quando il disturbo è identificato per la prima. Si può richiedere diverse settimane per i farmaci abbiano effetto pieno.

Il trattamento di solito comprende una combinazione di farmaci e la terapia.

farmaci

farmaci antipsicotici sono più efficaci nel trattamento dei sintomi positivi della schizofrenia, tra cui deliri e allucinazioni. Sono teorizzato a lavorare correggendo i livelli di neurotrasmettitori nel cervello. I neurotrasmettitori sono sostanze chimiche che aiutano le cellule del cervello comunicano tra loro.

Farmaci antipsicotici sono efficaci nell’aiutare quattro su cinque persone che li assumono. Tuttavia, alcuni farmaci antipsicotici possono aumentare avolition e altri sintomi negativi.

antipsicotici comuni da prendere per bocca includono:

  • clozapina (Clozaril)
  • risperidone (Risperdal)
  • cariprazine (Vraylar)
  • aripiprazolo (Abilify)
  • Quetiapina (Seroquel)
  • aloperidolo (Haldol)

Gli effetti collaterali sono comuni e possono includere:

  • shakiness
  • lentezza o lentezza
  • movimento anormale della lingua e della mascella
  • problemi sessuali

Molte persone hanno un minor numero di effetti collaterali con i farmaci antipsicotici più recenti, come clozapina e risperidone. Tuttavia, essi possono sperimentare elevati livelli di zucchero nel sangue, il colesterolo, o trigliceridi.

Alcuni farmaci antipsicotici sono somministrati per iniezione, ogni due settimane, quattro settimane o quattro volte l’anno. Questo può essere utile per le persone che dimenticano di prendere i loro farmaci.

Gli antidepressivi sono talvolta prescritti da prendere con i farmaci antipsicotici.

Per saperne di più: farmaci depressione e gli effetti collaterali »

terapie

La terapia cognitivo-comportamentale , o terapia della parola, e la terapia potenziamento cognitivo possono essere molto utili per aiutare le persone acquisire competenze di cui hanno bisogno per funzionare nelle loro attività quotidiane.

Terapia elettroconvulsivante può essere raccomandato se i farmaci antipsicotici non sono efficaci.

Il trattamento può aiutare a controllare i sintomi della schizofrenia per molte persone, consentendo loro di condurre una vita produttiva, indipendenti. Per coloro che non sono aiutati da un trattamento, le agenzie di salute mentale in grado di fornire informazioni sui servizi per supportare le esigenze di base, quali l’alloggio, l’occupazione e l’assistenza sanitaria.

Prendersi cura di qualcuno può essere impegnativo, sia per voi e per la persona che si prende cura di. Può essere difficile da accettare aiuto, soprattutto se ci si sente inutili. Può anche essere difficile offrire aiuto quando ci si sente come se fosse incompreso.

E ‘importante essere pazienti con se stessi e con la persona che stai cura. Insieme, si può lavorare attraverso qualsiasi ostacolo si sta affrontando.

Qui ci sono un paio di altri approcci utili:

  • Creare una pianificazione per loro di seguire, tra cui governare, assunzione di farmaci, pasti, prima di coricarsi, e altre attività regolari. Posta in un formato elenco o di calendario in un luogo in cui sarà un ricordo pronto.
  • Assicurarsi che i farmaci sono state prese in modo corretto. Mantenere le note per il medico su eventuali effetti collaterali e come la persona sta rispondendo al farmaco.
  • Tutte le comunicazioni, in particolare le istruzioni, dovrebbe essere semplice e facile da capire.
  • Mantenere la calma ed essere incoraggiante. Utilizzare ricordi delicati piuttosto che fastidioso.
  • Essere preparati nel caso in cui la loro condizione raggiunge proporzioni di crisi. Mantenere una lista a portata di mano con le informazioni di contatto per i medici e l’ospedale. Assicurarsi che avrete il trasporto. Organizzare un amico o un familiare di agire come un aiuto o un driver se c’è una crisi.

Continua a leggere: 10 Strumenti da aggiungere al vostro badante toolkit »