Pubblicato in 8 February 2018

Scrofula: Definizione, immagini e sintomi

Scrofole è una condizione in cui i batteri che causano la tubercolosi provoca sintomi di fuori dei polmoni. Questo di solito prende la forma di linfonodi infiammati e irritato nel collo.

I medici chiamano anche scrofola “linfoadenite tubercolare cervicale”:

  • Cervicale riferisce al collo.
  • Linfadenite si riferisce a infiammazione nei linfonodi, che sono parte del sistema immunitario del corpo.

Scrofola è la forma più comune di infezione tubercolare che si verifica al di fuori dei polmoni.

Storicamente, scrofola è stato chiamato il “male del re”. Fino al 18 ° secolo, i medici pensavano l’unico modo per curare la malattia doveva essere toccato da un membro di una famiglia reale.

Fortunatamente, i medici sanno molto di più ora su come identificare, diagnosticare e trattare questa condizione.

Scrofula provoca più comunemente gonfiore e lesioni sul lato del collo. Questo è di solito un linfonodo gonfio o nodi che possono sentire come un piccolo, nodulo rotondo. Il nodulo di solito non è tenero o calda al tatto. La lesione può iniziare a ottenere più grande e può anche svuotare il pus o altri fluidi dopo diverse settimane.

In aggiunta a questi sintomi, una persona con scrofola può sperimentare:

Scrofula è meno comune nei paesi industrializzati, dove la tubercolosi non è una malattia infettiva comune. Scrofula rappresenta il 10 per cento dei casi di tubercolosi medici a diagnosticare negli Stati Uniti. Tubercolosirimane un problema più grande nelle nazioni industrializzate.

Mycobacterium tuberculosis , un batterio, è la causa più comune di scrofola negli adulti. Tuttavia, Mycobacterium avium intracellulare può anche causare scrofole in una minoranza di casi.

Nei bambini, batteri nontuberculosis cause sono più comuni. I bambini possono contrarre la condizione di mettere gli oggetti contaminati nelle loro bocche.

Fattori di rischio

Le persone che sono immunocompromessi sono a maggior rischio di scrofolosi. Conti Scrofula per una stimaun terzo di tutti i casi di tubercolosi in persone immunocompromessi negli Stati Uniti.

Per qualcuno che è immunocompromessi a causa sia di una condizione di base o farmaci, il loro corpo non ha il maggior numero di cellule del sistema immunitario, in particolare le cellule T, di combattere le infezioni. Di conseguenza, sono più vulnerabili per ottenere la condizione.

Quelli con HIV che sono su terapie antiretrovirali tendono a subire maggiori risposte infiammatorie ai batteri tubercolosi.

Se un medico sospetta il batterio della tubercolosi potrebbe essere la causa vostra massa collo, faranno spesso eseguono un test noto come test di derivato proteico purificato (PPD) . Questo test consiste nell’iniettare una piccola quantità di PPD sottocutanea.

Se si dispone di batteri della tubercolosi presenti nel vostro corpo, potrete sperimentare un indurimento (una zona rialzata della pelle che è di diversi millimetri). Tuttavia, poiché altri batteri possono causare scrofula, questo test non è al 100 percento definitivo.

I medici di solito diagnosticano scrofola prendendo una biopsia del fluido e del tessuto all’interno della zona infiammata o le zone intorno al collo. L’approccio più comune è una biopsia con ago sottile. Ciò comporta l’adozione di misure con attenzione a non diffondere i batteri per le zone circostanti.

Un medico può ordinare prima delle scansioni di immagini, come ad esempio una radiografia , per determinare come coinvolgere la massa o masse sono nel collo e se assomigliano altri casi scrofola. A volte, inizialmente, un medico può erroneamente identificare scrofola come una massa cancerosa collo.

Non ci sono esami del sangue specifici per diagnosticare scrofola. Tuttavia, il medico può ancora ordinare esami del sangue, come ad esempio i titoli da graffio di gatto e di test per l’HIV , per escludere altre condizioni.

Scrofola è una grave infezione e può richiedere un trattamento nel corso di diversi mesi. Un medico prescrive tipicamente antibiotici per sei mesi o più. Per i primi due mesi di trattamento, le persone spesso prendono antibiotici multipli, come ad esempio:

  • isoniazide
  • rifampicina
  • etambutolo

Trascorso questo tempo, prenderanno isoniazide e rifampicina per circa quattro mesi supplementari.

Durante il corso della terapia, non è insolito per i linfonodi per ottenere più grande o per nuovi nodi linfatici infiammata a comparire. Questo è noto come una “reazione riqualificazione paradossale.” E ‘importante rimanere con il trattamento, anche se questo accade.

A volte i medici possono anche prescrivere steroidi per via orale, che possono contribuire a ridurre l’infiammazione nelle lesioni scrofola.

Un medico può consigliare la rimozione chirurgica della massa collo o masse dopo il trattamento con antibiotici. Tuttavia, la massa non è solitamente trattata fino a quando i batteri non sono più presenti. Altrimenti, i batteri possono causare una fistola, che è un foro Tunneled tra il linfonodo infetto e il corpo. Questo effetto può causare sintomi più gravi.

Meno della metàdi coloro che hanno scrofula hanno anche la tubercolosi nei loro polmoni. E ‘possibile che scrofula può diffondersi al di là del collo e interessare altre zone del corpo.

Inoltre, una persona può sperimentare una malattia cronica, drenante ferita aperta dal collo. Questa ferita aperta può permettere altri tipi di batteri nel corpo, che può portare a ulteriori infezioni gravi.

Con il trattamento antibiotico, i tassi di guarigione per scrofula sono eccellenti, a circa 89-94 per cento . Se si sospetta che si potrebbe avere la tubercolosi o si hanno sintomi di scrofolosi, consultare il medico per un test cutaneo della tubercolosi. Questi sono disponibili in molti dipartimenti della città e della salute della contea come un modo veloce ed economico per diagnosticare la tubercolosi anche.

Tag: infettivo, Salute,