Pubblicato in 23 July 2012

Sindrome del seno malato: Tipi, fattori di rischio e le cause

sindrome del seno malato (SSS) è un termine generico per un gruppo di disturbi causati da un nodo del seno malfunzionamento. Il nodo del seno si comporta come un pacemaker all’interno del cuore. ritmo sinusale (normale battito del cuore) è controllato da impulsi elettrici dal nodo del seno. Senza gli impulsi corretti, il cuore non può battere correttamente.

Ci sono diversi disturbi che si verificano quando il nodo del seno non funziona correttamente. Il battito cardiaco risultante o il ritmo saranno diversi a seconda dell’attività elettrica specifica al nodo del seno.

I disturbi che caratterizzano SSS includono:

  • bradicardia sinusale: il cuore batte molto lentamente, a meno di 60 battiti al minuto
  • arresto sinusale o pausa sinusale: il nodo del seno si interrompe temporaneamente di lavoro o di pause, provocando un cambiamento nel battito del cuore
  • blocco senoatriale: l’impulso nodo del seno viene bloccato raggiungere atri, le due camere superiori del cuore
  • tachicardia-bradicardia (o tachicardia-Brady) sindrome: si alterna tra un battito del cuore molto lento e molto veloce

Il rischio di sviluppare SSS aumenta con l’età. Avendo SSS alla nascita si chiama sindrome del seno malato congenita. condizioni cardiache congenite sono la causa principale della SSS nei bambini e negli adulti.

Fattori di rischio per SSS includono:

  • storia di malattia cardiaca congenita (anche con le riparazioni, il cuore è ancora debole)
  • Storia malattie della tiroide
  • disturbo di apnea del sonno
  • malattia coronarica: l’arteria coronaria si ostruisce, e il flusso di sangue al cuore è limitato

SSS può essere causato da una serie di fattori, tra cui:

  • danni o cicatrici del sistema elettrico del cuore, causata da una malattia o altra condizione di salute
  • tessuto cicatriziale da un intervento al cuore passato
  • alcuni farmaci, come calcio-antagonisti o beta-bloccanti utilizzati per il trattamento dell ‘ipertensione, malattie cardiache e altre condizioni
  • la ripartizione del muscolo cardiaco a causa dell’età, che è il fattore di rischio più comune

La convinzione diffusa è che la condizione è legata alla ripartizione delle cellule del muscolo cardiaco. La composizione di queste cellule provoca un cambiamento nel sistema che invia impulsi elettrici attraverso il cuore. Il nodo del seno inizia a funzionare male come risultato, e il cuore non può battere normalmente.

I pazienti con SSS visualizzano spesso non ha sintomi. Tuttavia, quando il cuore diventa compromessa e non può pompare una quantità adeguata di sangue, i sintomi diventano rapidamente apparente.

I sintomi della SSS includono:

  • svenimento o svenimento sensazioni
  • fatica
  • vertigini
  • palpitazioni (battiti cardiaci anomali)
  • molto lento impulso (bradicardia)
  • respirazione difficoltosa
  • dolore al petto
  • confusione mentale
  • problemi di memoria
  • sonno disturbato

E ‘importante vedere immediatamente il medico se si verificano i seguenti sintomi, soprattutto se avete una storia personale o familiare di malattia cardiaca. Questi potrebbero essere i sintomi di un attacco cardiaco o arresto cardiaco precoce. I sintomi includono:

  • dolore al petto
  • respirazione difficoltosa
  • sudorazione profusa
  • vertigini
  • dolore o fastidio nella parte superiore del corpo
  • confusione mentale o di panico
  • dolore addominale
  • vertigini
  • vomito
  • blackout

Consultare il medico il più presto possibile se si sta vivendo alcun sintomo di SSS.

Diagnosi SSS può essere difficile. Si possono avere sintomi o storia familiare di malattie cardiache. Il medico deve fare affidamento sul test che misurano la funzione del tuo cuore per fare una diagnosi. Questi test includono:

  • Un elettrocardiogramma (ECG), che è un test che registra l’attività elettrica del cuore.
  • Un ecocardiogramma, che è un test di imaging ad ultrasuoni del cuore.
  • Un ecocardiogramma transesofageo (TEE), che è un test in cui un dispositivo ad ultrasuoni speciale viene messo nella gola del paziente e nell’esofago per avere una chiara immagine del dimensioni del cuore, la forza contraente del cuore, ed eventuali danni al muscolo cardiaco .
  • Un monitoraggio Holter, che è un test in cui un monitor elettrocardiogramma è attaccato al petto e indossata per almeno un periodo di 24 ore. Il paziente tiene un diario delle sue attività e dei sintomi, mentre indossa il monitor.

Il trattamento per casi lievi o all’inizio di SSS comporta alleviare i sintomi. I suoi medici possono regolare o modificare il farmaco se questo è il problema. Essi possono anche prescrivere farmaci aggiuntivi che possono avere un effetto diretto sul ritmo cardiaco. Alla fine, comunque, la maggior parte delle persone con SSS avrà bisogno di un impianto di pacemaker quando il nodo del seno non è più in grado di svolgere in modo adeguato.

Un pacemaker è un piccolo macchina che viene impiantato chirurgicamente nel torace o all’addome per regolare il battito cardiaco. Lo fa attraverso l’invio di impulsi elettrici al cuore.

Quasi la metà di implantologia pacemaker vengono eseguite a causa di problemi legati alla sindrome del seno malato. I pacemaker sono generalmente ben tollerati, e la maggior parte delle persone sperimentano alcune complicazioni.

rare complicazioni di un impianto di pacemaker sono:

  • perforazione del miocardio (foro accidentale fatta nel cuore durante l’intervento chirurgico)
  • infezione dall’impianto (batteri introdotte durante la chirurgia provoca l’infezione)
  • trombosi venosa (coagulo di sangue all’interno delle vene del corpo)
  • polmone collassato

Con la tecnologia moderna, v’è un crescente interesse per la creazione di un pacemaker biologico. Questo potrebbe essere fatto prendendo celle che contengono i geni ritmo-making e impiantare nel cuore. Le cellule sarebbero poi crescere in cuore e diventare un nuovo pacemaker.

Un secondo approccio sarebbe quello di utilizzare le cellule staminali. Le cellule staminali sono cellule immature in grado di svilupparsi in qualsiasi tipo specifico di cellula matura. Le cellule potrebbero potenzialmente crescere nello stesso tipo di tessuto cardiaco come nodo del seno.

I miglioramenti nella tecnologia pacemaker hanno aiutato molto le prospettive per SSS. Pacemaker forniscono gli impulsi elettrici mancanti da un nodo del seno difettoso. I pacemaker non sono una cura, ma sono un trattamento molto efficace.

Le prospettive per coloro che non possono o non sottoporsi al trattamento sono più incerte. Un cuore che batte in modo irregolare è più suscettibile ad arresto cardiaco, che può causare morte improvvisa. Non trattata SSS può anche portare ad insufficienza cardiaca. Le persone con sindrome bradicardia-tachicardia non trattati sono a maggior rischio di coaguli di sangue e di ictus.